Summer Ritual Chants (i canti rituali dell’Estate)

I CANTI RITUALI (Ritual chants)

Sono molto antichi e scandiscono il tempo stagionale di una società ancora agricola e profondamente religiosa.

Some ritual chants are very old and mark the seasonal time of a still agricultural and deeply religious society.

WINTER
SUMMER

IL PRIMO GIORNO DI PRIMAVERA

Intorno al 20 marzo cade l’equinozio che per convenzione è considerato il primo giorno di primavera, la stagione della rinascita, la Natura si risveglia e la Terra comincia a coprirsi di colori, è il tempo del ritorno della vegetazione, gli uccelli costruiscono i nidi e si accoppiano, l’aria è piacevolmente calda e le ore di luce si allungano sempre più sensibilmente.La data è associata presso varie culture a concetti come fertilità, resurrezione, inizio. Le antiche tradizioni ci offrono infatti, tutta una serie di miti legati alla primavera, che hanno al loro centro l’idea di un sacrificio a cui succede una rinascita. Tra i rituali la danza della uova e la questua delle uova

Around March 20 falls the equinox that by convention is considered the first day of spring, the season of rebirth, Nature awakens and the Earth begins to cover itself with colors, it is the time of the return of the vegetation, the birds build the nests and mate, the air is pleasantly warm and the hours of light are getting longer and longer. The date is associated with various cultures to concepts such as fertility, resurrection, beginning. The ancient traditions offer us, in fact, a whole series of myths linked to spring, which have at their center the idea of a sacrifice to which a rebirth takes place. Among the rituals the dance of eggs and the begging of eggs

CANTE’ JEUV
CORPUS CHRISTI CAROL
EGG HORNPIPE
MAIDEN IN THE MOR LAY
PACE EGGIN
SCHIARAZULA MARAZULA
THA BAINN’ AIG NA CAORAICH UILE

RITI DI PRIMAVERA/ESTATE (Spring/Summer rituals)

La primavera era per gli uomini antichi la stagione degli accoppiamenti rituali, delle nozze sacre in cui il Principio maschile e quello femminile si mescolavano per propiziare la fertilità.

Spring time was for ancient men the season of ritual couplings, of sacred nuptials in which the male and female Principle mingled to propitiate fertility.


A-MAYING

Come per il Wassaling e il caroling natalizio anche in primavera i bambini andavano di casa in casa per la questua, cantando una serie di versi e mostrando la Ghirlanda del Maggio.
Tradizioni che si sono conservate in varie parti d’Europa fino alle soglie del Novecento, ancora oggi diffusi in area piemontese (e in generale nel centro-nord d’Italia) come canti di questua in occasione dei riti pasquali e per portare il Maggio.

As for the Wassaling and Christmas caroling, even in spring the children went from house to house for begging, singing and showing the May branch.
Traditions that have been preserved in various parts of Europe until the turn of the twentieth century, still widespread in the Piedmont area (and in general in central-northern Italy) as begging songs for Easter rites and May day.

italyCantar Maggio nel Basso Piemonte (May-day in Piedmont)
Nord-Italia (Northen Italy)
Centro-Italia (Central-Italy) 
Sud-Italia (Southern-Italy)

Beltane Fire Festival Edimburgo (Edinburgh)

inghilterraIntroduzione (preface) 
Bedforshide
Cambridgshire, Cheshire, Essex, Hertfordshire 
Lancashire, Oxfordshire, Yorkshire
Hastings Jack-in-the-Green festival

Flag_of_Cornwall_svgObby Oss Festival
Padstow may day songs 
Helston Furry Dance

Tradizione del Maggio in Irlanda (irish may traditions) 
Amhrad Na Beltaine
Amhran Na Craoibhe

 IL RITUALE DEL PALO DI MAGGIO (MAYPOLE)

La tradizione del maggio e il culto arboreo
Lo Spino del Maggio
Rituale celtico
Le danze del Maggio
Le danze intorno al palo

ARCHIVIO (archive)

Si sono aggiunti nell’elenco anche i canti riconducibili alla festa celtica di Beltane o al mese di Maggio, seppure non canti di questua.

(The songs related to the Celtic festival of Beltane have also been added to the list, even if they are not chants of begging.)

A L’ENTRADA DE TENS CLAS
AMHRAN NA BEALTAINE
AMHRAN NA CRAOIBHE
BEDFORDSHIRE MAY CAROL
BELTANE CHASE SONG
BENVENGA MAGGIO
BENVENGA MAGGIO (Poliziano)
CAMBRIDGESHIRE MAY CAROL
CAMBRIDGE MAY GARLAN SONG
CANTAR MAGGIO
CARLIN DI MAGGIO
CHESHIRE MAY-DAY CAROL
COME LASSES AND LADS
CORNISH MAY CAROL
DANCE OF THE DRUIDS
FIRE LEAP
GARLAND MAY SONGS
HAIL THE FIRST OF MAY
HAL-AN-TOW
IN MES’ AL PRA JACK IN THE GREEN
JACK IN THE GREEN (Ian Anderson)
JACK IN THE GREEN (Martin Graebe)
JOAN TO THE MAYPOLE
LARK IN THE MORNING
MAYPOLE SONG
(Paul Giovanni)
MERRY MERRY MILKMAIDS
MONTH OF MAY
MUMMERS’ DANCE
NORTHILL MAY SONG
NOW IS THE MONTH OF MAYING
ONE MORNING EARLY
ONE MORNING IN MAY
PREN AR Y BRYN
QUEEN OF THE MAY
RATTLIN’ BOG
SAMHRADH
SELLENGER’S ROUND
STAINES MORRIS
SWALCLIFFE MAY DAY CAROL
SWINTON MAY SONG
THA BAINN’ AIG NA CAORAICH UILE
TO THE MAYPOLE HASTE AWAY
TWA MAGICIANS

CANTI DEL RACCOLTO (Harvest chants)

La festa dell’Estate, che ringraziava la terra per l’abbondanza del raccolto, era celebrata dai Celti nel mese di Agosto (Lunasa in Irlandese). Diventata la festa di Lammas del 1° agosto è più propriamente la Festa del Grano perché nelle campagne del Nord Europa dava l’inizio alla maturazione del grano. La notte di Lammas, come consuetudine della tradizione celtica, è la notte della vigilia del 1 agosto, giorno di festa per i contadini della Scozia, giorno di riposo e festa prima dell’inizio del raccolto. Con l’equinozio d’autunno si colloca la fine della mietitura ed è il momento della festa del secondo raccolto (dell’ultima frutta e degli ortaggi e in particolare dell’uva). Così grosso modo le feste del raccolto oggi si svolgono dopo l’equinozio d’autunno e verso la fine di Settembre per celebrare la fine della intera stagione del raccolto, sono diventate feste di paese o degustazioni da gourmet dei prodotti locali ma un tempo erano le feste della comunità agricola!

The Summer Feast, to thank the land for the abundance of the harvest, was celebrated by the Celts in August (Lunasa in Irish). The feast of Lammas on August 1st became more properly the “wheat festival” because in the northern European countryside it begins the ripening of the wheat. The night of Lammas, as usual in the Celtic tradition, is the night of the eve of August 1, a day of celebration for the farmers of Scotland, a day of rest and celebration before the beginning of the harvest. With the autumn equinox there is the end of the harvest and it is the time of the feast of the second harvest (of the last fruit and vegetables and in particular of the grape). So roughly the harvest festivals are taking place after the autumn equinox and towards the end of September to celebrate the end of the entire harvest season, they have become village festivals or gourmet tastings of local products but once were the farm community parties!

ALL AMONG THE BARLEY
ALL OF A ROW
BAND O’ SHEARERS
BARLEY MOW
HARVEST HOME SUPPER
JOHN BARLEYCORN
RIGS O’ BARLEY
TWO YOUNG BRETHREN

FONTI (LINK)
http://ontanomagico.altervista.org/equinozio-primavera.html
http://ontanomagico.altervista.org/saint-patrick-day.html
http://ontanomagico.altervista.org/beltane-la-festa-celtica-del-maggio.html
http://ontanomagico.altervista.org/solstizio-estate.html
http://ontanomagico.altervista.org/lugnasad.html