Crea sito
Terre Celtiche Blog

Worker Songs

Worker Songs è una categoria in cui sono raggruppati i canti di lavoro o sul lavoro che riguardano contadini, pastori, pescatori ma anche i più diversi artigiani e i vecchi mestieri.

In this category are grouped work songs or about work, involving farmers, shepherds, fishermen but also the most diverse artisans and old jobs.

Worker Songs: Farming Song

A celebrare il ciclo agrario troviamo molte canzoni che probabilmente in origine erano canti di lavoro del mondo rurale delle Isole Britanniche che vanno sotto il nome di “farming songs“. In questi canti rientrano le bothy songs scozzesi, che riguardano braccianti agricoli e cavallanti.

To celebrate the agrarian cycle we find many songs that were probably originally working songs of the rural world of the British Isles that go under the name of “farming songs”. These songs include the Scottish bothy songs, which concern agricultural laborers and horsemen.

CANTI DEI CONTADINI

I canti di lavoro delle donne celte [Worker Songs]

Moltissime poi le canzoni con pastori e pastorelle più o meno intenti ad accudire pecore o mucche in cui si includono le courting songs ovvero le canzoni di corteggiamento con proposte matrimoniali più o meno serie.
Ma molti sono i canti di lavoro delle donne celte affaccendate nei lavori domestici che un tempo erano di loro diretta incombenza, come mungere le mucche, preparare il burro e il formaggio, oppure addette alla filatura, alla tessitura e all’infeltrimento della lana. La battitura dei panni di tweed in particolareera  accompagnato dal canto per alleggerire la monotonia e la fatica. Sono canti anche molto antichi giunti fino a noi dalle Isole Ebridi dove tale lavorazione manuale si è mantenuta fino al 1940-50 continua

There are also a lot of songs with shepherds and shepherdesses more or less intent on looking after sheep or cows, including courting songs or courtship songs with more or less serious wedding proposals.
But many are the working songs of Celtic women busy in domestic chores that were once their direct task, like milking cows, preparing butter and cheese, or spinning, weaving and felting wool.
The beating of tweed cloths in particular was accompanied by singing to lighten the monotony and fatigue. They are also very ancient songs that have come down to us from the Hebrides, where this manual work has been maintained until 1940-50 see more

CANTI PER LA FOLLATURA (wauking song)

Canti dei Tessitori

Un discreto filone è rappresentato inoltre dalle canzoni sui tessitori che iniziano come orgogliosa attestazione di appartenenza ad uno status sociale relativamente agiato, frutto di un lavoro indipendente, ricercato e ben remunerato, fino a riflettere i disagi e la perdita di valore di pari passo con la graduale dequalificazione professionale, man mano che si diffondevano i progressi nella meccanizzazione dei telai e si diffondevano le fabbriche. continua
Alcuni canti sono una denuncia sociale per le condizioni di lavoro dei manovali sottopagati (navvies) continua 

A discreet vein is also represented by the songs on weavers who start out as a proud attestation of belonging to a relatively well-off social status, the result of an independent, well-paid job, to reflect the troubles and loss of value going with the gradual professional de-skilling, as factories spread. see more

Some songs are a social complaint for the working conditions of underpaid unskilled workers (navvies) see more

Se nell’elenco non trovate la canzone che cercate, guardare nell’indice generale per ordine alfabetico, (o cercatela inserendo il titolo nel motore di ricerca del blog) potrebbe già essere stata presa in esame ma non inserita nell’elenco della categoria!

[If you can not find the song you are looking for in the list, look in the general alphabetical index, (or search for it by inserting the title in the blog search engine) it may already have been considered but not included in the category list!]

Worker Songs


LINK
http://ontanomagico.altervista.org/lavorazioni-tradizionali.html
https://www.mustrad.org.uk/articles/tse4.htm