Crea sito
Terre Celtiche Blog

Appalachian Mountains (Monti Appalachi)

Appalachian Mountains ia a land colonized by the Irish and the Scots, the southern mountainous area (U.S.A. Atlantic highland inland) that has remained a culturally isolated enclave for almost 200 years. Small independent rural communities with a shared musical expression at both community and individual level.

This isolation contributed to preserving the musical heritage of the first European pioneers until the 1920s, passing from generation to generation, through the oral tradition, the different pieces in their original form. Later, from the second half of the nineteenth century the musical traditions of the South-Appalachian rural communities began to meet, rework and assimilate different musical and choreutical influences, coming from that enormous melting pot of cultures and races known by the term melting pot. (Francesco Baldi)

Terra colonizzata da Irlandesi e Scozzesi l’area dei monti Appalachi meridionali (entroterra costa altantica U.S.A.) è rimasta un’enclave culturalmente isolata per quasi 200 anni. Piccole comunità rurali indipendenti che avevano come unico svago l’espressione musicale condivisa sia a livello comunitario che individuale.

Questo isolamento contribuì a preservare fino agli anni ‘20 il patrimonio musicale dei primi pionieri europei tramandando di generazione in generazione, attraverso la tradizione orale, i diversi brani nella loro forma originaria. Dopo, dalla seconda metà del XIX secolo le tradizioni musicali delle comunità rurali sud-appalachiane cominciarono ad incontrare, rielaborare ed assimilare influenze musicali e coreutiche diverse, provenienti da quell’enorme crogiolo di culture e di razze conosciuto con il termine melting pot. (Francesco Baldi)

OLD TIME MUSIC : MOUNTAIN BALLAD STYLE

Old time Music is born from the mixing of the folk music of the British Isles with the Afro-American musical culture, to the popular violin (fiddle) are combined banjo and guitar to form the characteristic string bands.

“Following the recordings made at the end of the 19th century, first by ethnic-musical researchers and then by the first talent-scouts of the record companies, this music spread to the rest of the United States thanks to the radio, taking the name of Old Time Music.
In the early decades of the ‘900, the Old Time Music began an evolution that gave rise to new musical genres such as Bluegrass in the’ 30s, the trade union song in the ’30s and’ 40s, Country Music from the 50s , up to the Folk Revival, which in the ’60s brought to light a young author who started the path that revolutionized modern music: Bob Dylan. ” (Francesco Baldi)

Old time Music (chiamata un tempo con un termine dispregiativo musica hillbilly) nasce dalla commistione della musica folk delle isole britanniche con la cultura musicale afro-americana, al violino popolare (fiddle) si accostano banjo e chitarra per formare le caratteristiche  string bands.

Continua Francesco Baldi: “A seguito delle registrazioni effettuate dalla fine dell’800, dapprima da ricercatori etnico-musicali poi dai primi talent-scout delle case discografiche, questa musica si diffuse nel resto degli Stati Uniti grazie alle radio prendendo il nome di Old Time Music.
Nei primi decenni del ‘900, l’Old Time Music inizio una evoluzione che diede vita a nuovi generi musicali come il Bluegrass negli anni ’30, la canzone sindacale negli anni ’30 e ’40, la Country Music a partire dagli anni ’50, fino ad arrivare al Folk Revival, che negli anni ’60 mise in luce un giovane autore che da lì inizio la strada che rivoluzionò la musica moderna: Bob Dylan.”

Agli albori le string bands (complessi di strumenti a corda) erano formati solo da duo fiddle-banjo, il fiddle era lo strumento principale e il banjo five-string forniva un notevole e robusto apporto ritmico, suonato soprattutto in stile clawhammer (ma anche la tecnica del ‘two fingers’, stile antico nato nel minstrel-show) che diventò ben presto tipico degli Appalachi.
Verso la fine del secolo con l’introduzione della chitarra le string bands diventano un trio, e la musica delle montagne subisce dei mutamenti radicali, sia per il progressivo abbandono di strutture arcaiche (che sopravvivono solo nelle zone più isolate) sia negli stili che la chitarra porta con sé. Alcune string bands introdussero successivamente anche altri strumenti, fra cui il mandolino che però non ebbe mai un ruolo ben definito, fino all’avvento del bluegrass.“(tratto da qui)

A-Z list of all songs

LINK

http://www.bcmai.it/tlj/articolo.asp?IDArticolo=263
http://piccioneimpiccione.blogspot.com/2009/01/la-musica-dei-monti-appalachi-old-time.html
http://ontanomagico.altervista.org/violino-irlandese-scozzese.html