Crea sito

One morning in the Spring

Many traditional songs of the British Isles and more precisely the Anglo-American ballads begin with a temporal preamble referring to Spring: after a long separation, the soldier / husband / lover returns home in Spring, – a symbol of a rebirth season, the beginning of a new life- and finds his girlfriend who has remained faithful to him despite the long wait. Sometimes, however, the ending is sad, as in this ballad also known as “Early in the Spring”: the fiancée got married to another, richer man.
Molti canti tradizionali delle Isole Britanniche e più precisamente le ballate anglo-americane iniziano con un preambolo temporale riferito alla Primavera: il soldato/marito/fidanzato, dopo una lunga separazione, ritorna a casa in Primavera, stagione simbolo di una rinascita, inizio di una nuova vita e ritrova la sua fidanzata che le è rimasta fedele nonostante la lunga attesa. Talvolta però il finale è triste, come in questa ballata conosciuta anche con il titolo di “Early in the Spring”: la fidanzata si è sposata con un altro, più ricco.

It was one morning in the spring

16_ Morland, George - The Sailor's Farewell, c_1790Also as “One spring morning”, “Early, Early in the Spring”, it is a sea song of uncertain origin reproduced almost identically in some collections of English and American folk songs (in the Cecil Sharp collection in North Carolina the matrix is clearly Appalachian).
This ballad is also found in fragments of a few stanzas under various titles such as “The Single Sailor”, “The Sailor Deceived”
Anche con il titolo di “One spring morning”, “Early, Early in the Spring”,  è una sea song di incerta origine riprodotta quasi in modo identico in alcune raccolte di folk songs inglesi e americane (nella raccolta di Cecil Sharp in North Carolina la matrice è chiaramente appalachiana).
Si trova anche in frammento di poche strofe sotto vari titoli come “The Single Sailor“, “The Sailor Deceived” 

Vaughan Williams heard this fine tune from a Norfolk singer, but he neglected to take all the words. Later, his widow filled out the text with verses from a set found by Cecil Sharp in North Carolina. Versions have turned up in various parts of Britain, from Aberdeen to Somerset, and at least one example has the hero present at the battle of Cartagena in 1739 (there’s an account of the battle in Smollett’s Roderick Random). The tune (a mixolydian-type hexatonic) became important in America, and variants have served for “Black Is the Colour of My True Love’s Hair” and “The Trail to Mexico. “(A.L. Lloyd nelle note dell’album Farewell Nancy di Cyril Tawney 1964)
Vaughan Williams ha sentito questa bella melodia da un cantante del Norfolk, ma non ha trascritto tutte le parole. Più tardi, la sua vedova completò il testo con le strofe trovate da Cecil Sharp nella Carolina del Nord. Versioni sono arrivate da varie parti della Gran Bretagna, da Aberdeen al Somerset, e almeno in un esempio il protagonista partecipa aella battaglia di Cartagena del 1739 (c’è un resoconto della battaglia nello Smollett di Roderick Random). La melodia (un esatonico di tipo mixolydian) è diventata importante in America e le varianti sono servite per “Black Is the Colour of My True Love’s Hair” e “The “The Trail to Mexico”. “(A.L. Lloyd nelle note dell’album Farewell Nancy di Cyril Tawney 1964)

The theme is that of lovers separated from the war and a marriage arranged in the meantime by the family to marry their doughter with a good party. If marriage to the woman he loves is no longer possible, he will take the sea as a sailor and sail without ever stopping (forming a family) until his death.
The melody recalls “Black is the Colour
Il tema è quello degli innamorati separati dalla guerra e di un matrimonio combinato nel frattempo dalla famiglia per far sposare lei con un buon partito. Se il matrimonio con la donna che ama non sarà più possibile l’uomo prenderà il mare come marinaio e navigherà senza mai fermarsi (formare una famiglia) fino alla sua morte.
La melodia richiama quella di “Black is the Colour

Akronin in Rogue’s Gallery: Pirate Ballads, Sea Songs, and Chanteys, ANTI- 2006.

I
It was one morning in the spring
I went on board to serve the king(1),
I left my dearest dear behind,
Who often times told me her heart was mine.
II
When I came back to her father’s hall
Inquiring for my jewel all
Her cruel father, this reply
“Her momma says if you deny
III
She has married another man
A richer man for all his life
A richer man for all his life
And he has made her his lawful wife”
IV
“O’ God curse gold and silver too
And all false women who won’t prove true
For some will take and then will break
All for the sake of richery”
V
“O’ stop young man don’t talk too fast
The fault is great but none of mine
The fault is great but none of mine
Don’t speak so hard of the female kind
VI
If I had gold you might have part
As I have none you’ve gained my heart (2)
You’ve gained it all with free good will
So keep my vows and hold them still”
VII
Since hard fortune around me frowns
I’ll sail this ocean round and round
I’ll sail this ocean until I die
I’ll quit my ways on the mountain high (3)
traduzione italiano di Cattia Salto
I
Era in un mattino di primavera
che andai per mare a servire il Re
e lasciai alle spalle il mio caro amore, colei
che molte volte mi aveva donato il suo cuore.
II
Quando feci ritorno alla sua casa,
chiedendo del mio gioiello,
suo padre, crudele, replicò così:
“Sua madre disse che voi l’avete rifiutata,
III
e lei si è sposata con un altro uomo,
un uomo ricco, per tutta la vita
un uomo ricco, per tutta la vita
e lui l’ha resa la sua moglie legittima”
IV
“Per dio siano maledetti l’oro e l’argento
e tutte le false donne che non dicono la verità,
perchè prima ti prendono e poi ti lasciano,
tutto per la smania del denaro.”
V
“Taci giovanotto non andare troppo avanti,
la colpa è grande, ma non è stata mia,
la colpa è grande, ma non è stata mia,
non dire così male del genere femminile.
VI
Se io sono ricca e tu devi farti da parte
nessun altro ma tu solo hai vinto il mio cuore,
l’hai ottenuto dalla mia spontanea volontà
così prendi i miei voti  e tienili ancora con te”
VII
Da quando la mala sorte mi accompagna,
andò per mare in lungo e in largo
navigherò per l’oceano, finchè morirò
mi farò strada tra le onde alte come montagne.

NOTE
1) perhaps the Anglo-Spanish war (1739-1742) a colonial conflict that took place in the Caribbean Sea and in the southern colonies of North America in order to break the Spanish dominion over the territories of the West Indies.
[forse la guerra anglo-spagnola (1739-1742) un conflitto coloniale che si svolse nel Mare dei Caraibi e nelle colonie meridionali del Nordamerica allo scopo di spezzare il dominio spagnolo sui territori delle Indie Occidentali.]
2) the woman replies to the curses launched by the man saying that she has continued to love always and he alone
letteralmente ” tuttavia io non ho nessun altro, tu solo hai vinto il mio cuore” la donna replica alle maledizioni lanciate dall’uomo dicendo di aver continuato ad amare sempre e solo lui

3) what do the mountains have to do with the sea? The verse in Robert Cinnamond’s version reads
[cosa c’entrano le montagne con il mare? La strofa nella versione di Robert Cinnamond recita]
Now, since all bad fortune has on me frowned,
Since all bad fortune has on me frowned,
I will sail the seas to the day I die
And I’ll topple those waves that roll mountains high.
[cadrò nelle onde che che si srotolano in alte montagne]

SO EARLY IN THE SPRING

The Pentangle version is sung a cappella by Jacqui McShee on the album Sweet Child (1968) and re-proposed with the musical arrangement on the album “So Early In The Spring” (1989)
La versione dei Pentangle è cantata a cappella da Jacqui McShee nell’album Sweet Child (1968) e riproposta con l’arrangiamento musicale nell’album “So Early In The Spring” (1989)

Jacqui McShee live recording
John Renbourn & Bert Jansch live 1990

I
So early, early in the spring
I shipped on board to serve my King
I left my dearest dear behind
She of times swore her heart was mine
II
As I lay smiling in her arms
I thought I held ten thousand charms
With embraces kind and a kiss so sweet
Saying “We’ll be married
when next we meet”
III
As I was sailing on the sea
I took a kind opportunity
Of writing letters to my dear
But scarce one word from her did hear
IV
At Last I sailed to the Glasgow town (1)
I searched the streets right up and down
Inquiring for my dearest dear
But no word of her did I hear
V
As I was walking up Glasgow Street
I shoved a letter from under my feet
Straight lines (2) being wrote without any blot
Saying “seldom seen is soon forgot”
VI
I went up to her father’s hall (3)
And loudly for my love did call
“My daughter is married,
she’s a rich man’s wife
She’s wed to another, much better for life”
VII
“If the girl is married, whom I adore
I’m sure I’ll stay on land no more.
I’ll sail the seas till the day I die
I’ll break through waves,
roll in mountain high.”
traduzione italiano di Cattia Salto *
I
Di buon ora, all’inizio della primavera
mi sono imbarcato per servire il mio Re
e lasciai alle spalle il mio caro amore,
che molte volte giurò che il suo cuore fosse mio.
II
Mentre sdraiato sorridevo tra le sue braccia
pensai di aver fatto il pieno di coccole
tra abbracci gentili e dolci baci,
mentre mi diceva “ci sposeremo
la prossima volta che ci rivedremo.”
III
Mentre stavo navigando sul mare
ho avuto varie occasioni
per scrivere delle lettere alla mia amata,
ma non una sola parola da lei ha sentito
IV
Infine, salpai per la città di Glasgow
e setacciai le strade in lungo e in largo
per chiedere notizie del mio caro amore,
ma nessuna sua notizia ho sentito
V
Mentre camminavo per Glasgow Street
mi si è ficcata una lettera sotto ai piedi-
frasi sensate, scritte senza una macchia
dicevano “chi si vede poco è presto dimenticato”
VI
Sono andato a casa sua
e ho chiamato ad alta voce il mio amore
“Mia figlia si è sposata,
è la moglie di un uomo ricco,
è andata in sposa ad un altro, migliore per lei”
VII
“Se la ragazza si è sposata, colei che adoro,
sono certo che non resterò a terra più a lungo.
Solcherò i mari fino al giorno in cui morirò,
mi farò strada tra le onde,
che si srotolano in alte montagne”

NOTE
* revisionata da Musica e Memorie
1) the reference to Scotland could suggest the Scottish origin or be a local adaptation of the ballad
[il riferimento alla Scozia potrebbe far pensare ad all’origine scozzese o essere un adattamento locale della ballata]
2) letteralmente “linee dritte”, ma anche nette che suggeriscono la loro condizione di sentenza, saggezza popolare in un detto quanto m ai azzeccato
3) anche qui la traduzione letterale ” a casa di suo padre” è troppo formale da tradurre in italiano potrebbe starci una “casa di famiglia” a voler essere pignoli

LINK
https://mainlynorfolk.info/folk/songs/earlyearlyinthespring.html
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=129736

Pubblicato da Cattia Salto

folklorista delle Terre Celtiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.