Crea sito
Terre Celtiche Blog

Gypsy Davy (Davey)

A traditional ballad about gypsies and the charm of the “exotic”: a beautiful lady abandons her husband to follow a gypsy, and although pursued and recalled to her responsibilities by her husband, she refuses to go home
From Scotland the ballad spread to England, Ireland and America in a great variety of lyrics and melodies.
Una ballata tradizionale sugli zingari e il fascino dell’”esotico”: una bella lady abbandona il marito per seguire un fascinoso zingaro, e sebbene inseguita e richiamata alle sue responsabilità dal marito, si rifiuta di tornare a casa.
Dalla Scozia la ballata si diffuse in Inghilterra, Irlanda e America in una grande varietà di testi e melodie.

Johnny Deep nel ruolo di Caesar nel film "The man who cried" - L'uomo che pianse 2000 Story background
SCOTTISH VERSIONS
RAGGLE TAGGLE GISPY (standard version)
THE ROVIN PLOUGHBOY (Bothy Ballads version)
JOHNNY FAA – THREE GYPSIES
 – Child #200 A
GYSPY LADDIE – SEVEN YELLOW GYPSIES – Child #200 B

SEVEN GYPSIES english versions
The Whistling Gypsy irish version
Gypsy Davey (irish version)

AMERICAN VERSIONS:
Black Jack Davey
Gypsy Davvy (Peter Seeger, Woody Guthrie)
Gypsy Davvy (Doc Watson, Sandy Danny)
Roving Gypsy (Celtic Canada)

GYPSY DAVY

In America the name of the gypsy is no longer Johnny Faa as in Scotland but becomes Jack Davy (Davey), nicknamed the Black.
In America il nome dello zingaro non è più Johnny Faa come in Scozia ma diventa Jack Davy (Davey), soprannominato il Moro. 

There’s more to life than money and social position, but the strength of one’s own ideas and feelings “… no matter how many times we have been defeated but how many times we have maneged to get up and fight again; and it doesn’t matter how little the life has given us, if we have the richness of music that can sometimes really heal our soul … “(Peter Seeger)
Nella vita non contano solo i soldi e posizione sociale, ma la forza delle proprie idee e dei propri sentimenti:  “… non importa quante volte siamo stati battuti e siamo stati sconfitti ma quante volte siamo riusciti a rialzarci e a combattere di nuovo; e non importa quanto poco la vita ci abbia dato se abbiamo la ricchezza della musica che può veramente, a volte, guarirci l’anima…” (Peter Seeger)

Pete Seeger in American Favorite Ballads, Vol. 3

Woody Guthrie

Arlo Guthrie

David Hawkins (voce, ghitarra) & Clark Sommers (contrabbasso) 2014


I
It was late last night when the boss came home
askin’ for his lady
The only answer that he got,
“She’s gone with the Gypsy Davey,
She’s gone with the Gypsy Dave.”
II
Go saddle for me a buckskin horse
And a hundred dollar saddle.
Point out to me their wagon tracks
And after them I’ll travel,
After them I’ll ride.
III
Well I had not rode to the midnight moon,
When I saw the campfire gleaming.
I heard the notes of the big guitar
And the voice of the gypsies singing
That song of the Gypsy Dave.
IV
There in the light of the camping fire,
I saw her fair face beaming.
Her heart in tune with the big guitar
And the voice of the gypsies singing
That song of the Gypsy Dave.
V
Have you forsaken your house and home?
Have you forsaken your baby?
Have you forsaken your husband dear
To go with the Gypsy Davy?
And sing with the Gypsy Davy?
The song of the Gypsy Dave?
VI
Yes I’ve forsaken my husband dear
To go with the Gypsy Davy,
And I’ve forsaken my mansion high
But not my blue-eyed baby,
Not my blue-eyed baby.
VII
She smiled to leave her husband dear
And go with the Gypsy Davy;
But the tears come a-trickling down her cheeks
To think of the blue-eyed baby,
Pretty little blue-eyed baby.
VIII
Take off, take off your buckskin gloves
Made of Spanish leather;
Give to me your lily-white hair
And we’ll ride home together
We’ll ride home again.
IX
No, I won’t take off my buckskin gloves,
They’re made of Spanish leather.
I’ll go my way from day to day
And sing with the Gypsy Davy
That song of the Gypsy Davy,
Traduzione italiano Cattia Salto
I
Era sera tardi quando il marito giunse a casa
e chiese della sua signora
e la sola risposta fu
“Se n’è andata con lo zingaro Davey,
se n’è andata con lo zingaro Dave”
II
“Sellatemi il cavallo color camoscio
con la sella da cento dollari
mostratemi le tracce dei carozzoni
e dietro a loro viaggerò
li correrò dietro”
III
Non cavalcai che fino a mezzanotte
quando vidi i fuochi dell’accampamento
e udii le note del chitarrone
e la voce degli zingari cantare
quella canzone dello zingaro Dave
IV
Là nella luce del fuoco dell’accampamento
vidi il volto di lei brillare
il suo cuore in sintonia con il chitarrone
e la voce degli zingari cantare
quella canzone dello zingaro Dave
V
“Hai abbandonato la tua casa e la tua famiglia
hai abbandonato il tuo bambino?
Hai abbandonato il tuo caro marito
per andare con Gypsy Davy?
e cantare con Gypsy Davy
la canzone di con Gypsy Davy”
Vi
“Sì, ho abbandonato il mio caro marito
per andare con Gypsy Davy
e ho abbandonato la mia bella casa
ma non il mio bambino dagli occhi azzurri
non il mio bambino dagli occhi azzurri”
VII
Lei sorrise nel lasciate il suo caro marito
per andare con Gypsy Davy
ma le lacrime le colavano dalle guance
al pensiero del suo bambino dagli occhi azzurri, piccolo bimbo dagli occhi azzurri
VIII
“Togliti, togliti quei guanti color camoscio
fatti di pelle spagnola
dammi la tua mano bianca come giglio
e andremo a casa insieme
torneremo a casa insieme”
IX
“No, non mi tolgo i guanti color camoscio
fatti di pelle spagnola
prenderò la vita alla giornata
per cantare con Gypsy Davy
quella canzone di Gypsy Davy”

LINK
http://www.woodyguthrie.org/Lyrics/Gypsy_Davy.htm
https://mainlynorfolk.info/sandy.denny/songs/gypsydavey.html

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog. Ha iniziato a divulgare i suoi studi e ricerche sulla musica, le danze e le tradizioni d'Europa nel web, dapprima in maniera sporadica e poi sempre più sistematicamente sul finire del anni 90 tramite il sito dell'associazione L'ontano [ontanomagico.altervista.org]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.