THE WEE WEAVER

weaver-loomFinalmente una canzone d’amore irlandese coronata da un matrimonio felice!
Scritta da un tessitore che lavorava nella propria casa-bottega un “home weavers” probabilmente nell’Ottocento, è stata tramandata nella famiglia di Paddy Tunney.

La prima versione registrata risale al 1952 (ASCOLTA) dalla madre di Paddy Tunney che a sua volta la registrò nel 1975 per il suo album “The Mountain Streams Where the Moorcocks Crow”.

ASCOLTA Paddy Tunney 1975I
I am a wee weaver confined to my loom,
My lover she’s as fair as the red rose in June.
She is loved by all lovers which does anger me
My heart’s in the bosom of lovely Mary(1).
II
As Mary and Willie roamed(2) by yon shady bower
Where Mary and Willie spent many a happy hour,
Where the thrush and the blackbird they do join in chor’
Sing the praises of Mary round Lough Erin shore.
III
As Mary and Willie roamed by yonder loughside
Said Willie to Mary: “Will you be my bride?”
So this couple got married and they’ll roam no more,
They’ll have treasures and pleasures round Lough Erin shore

ASCOLTA Dolores Kaene in Sail Óg Rua 2010


I
I am the wee weaver, confined to my loom
And my love she is fairer, than the red rose in bloom
She is loved by all the young men,
and that does grieve me
There’s a heart in my bosom, for lovely Mary(1)
II
As Willie and Mary rode (2) by yon shady bough
Where Willie and Mary spent manys the happy hour
Where the blackbirds and thrushes
do concert and chorus
The praise of Mary and love fair and sure
III
As Mary and Willie rode by yon river side
Says Willie unto Mary “will you be my bride?”
This couple got married and they rode no more
They have pleasure and treasure, and love fair and sure
TRADUZIONE ITALIANO CATTIA SALTO
I
Sono un piccolo tessitore, confinato al mio telaio e il mio amore è più bella di una rosa rossa quando sboccia. E’ amata da tutti i giovanotti e ciò mi addolora:
sono innamorato della bella Mary.
II
Così Willy e Mary andavano verso quel boschetto ombroso dove trascorsero molte ore felici dove i merli e i tordi
fanno concerti in coro
per lodare Mary e il vero amore.
III
Così Willy e Mary andavano verso quella sponda del fiume, dice Willy a Mary “Vuoi essere la mia sposa?” La coppia si è sposata e non vanno più in giro, essi avranno gioie e piaceri e si ameranno di un amore vero

 

NOTE
1) la versione di Paddy Tunny ha più senso e dice: My heart’s in the bosom of lovely Mary
2) oppure roved; l’uso di to ride aggiunge un sapore più antico perchè presuppone lo spostamento con il cavallo

IN VIAGGIO: LOUGH ERNE

La storia è ambientata nei pressi del Lough Erne (Loch Éirne in gaelico irlandese) che sono in realtà due laghi lungo il fiume Erne (distinti in Upper e Lower) e si trovano nella contea di Fermanagh (Irlanda del Nord).
DA IRLANDANDO.IT: Paradiso per uccelli, fiori e piante selvatiche e pescatori, Lough Erne è un corso d’acqua meraviglioso, ideale per crociere e gite in barca. Le sponde sono alte e rocciose in alcuni tratti e, oltre alle 154 isole, sono presenti insenature e piccole baie da esplorare. continua

FONTI
http://en.wikipedia.org/wiki/Brigid_Tunney http://www.theballadeers.com/ire/tunney_ft.htm http://comhaltasarchive.ie/compositions/5518 http://mainlynorfolk.info/steeleye.span/songs/weeweaver.html http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=19280

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*