I Hae a Wife O’ Ma Ain

ritratto di Robert Burns

“I hae a wife o ma ain” (I have a Wife of My Own) is apparently the melody of a country-dance with some silly words added in an extemporaneous way and yet the song was already reported in ‘The Caledonian Pocket Companion’ ( 1740) by James Oswald. Thus Robert Burns rewrote it in 1788 for the SMM vol IV # 352
“I hae a wife o’ ma ain” (Ho una moglie tutta mia) è apparentemente la melodia di una country-dance con delle “silly words” aggiunte in modo estemporaneo e tuttavia la canzone era già riportata nel  ‘The Caledonian Pocket Companion’ (1740) di James Oswald. Così Robert Burns la riscrive nel 1788 per lo SMM vol IV #352

I did in my way..

A free spirit wanders around the country without roots and often outside civil society and just wants to be left in peace, so it responds to the conformists and moralists “Get your own business!”
Uno spirito libero vagabonda per il paese senza radici e spesso al di fuori dalla società civile e vuole solo essere lasciato in pace, perciò risponde ai benpensanti e ai moralisti “Fatti i fatti tuoi!” (continua)

Billy Ross

Ewan MacColl in “Songs of Robert Burns”, 1994.


I
Hae a wife of my ain,
I’ll partake wi’ naebody;
I’ll take Cuckold frae nane,
I’ll gie Cuckold to naebody.
II
I hae a penny to spend,
There-thanks to naebody!
I hae naething to lend,
I’ll borrow frae naebody.
III
I am naebody’s lord,
I’ll be slave to naebody;
I hae a gude braid sword,
I’ll tak dunts frae naebody.
IV
I’ll be merry and free,
I’ll be sad for naebody;
Naebody cares for me,
I care for naebody.
Traduzione italiano Cattia Salto
I
Ho una moglie tutta mia
con nessuno la condividerò
da nessuno prenderò le corna
e nessuno farò cornuto
II
Ho un penny da spendere
senza ringraziare nessuno
non ho niente da affittare
e niente affitterò
III
Di nessuno sono il signore 
di nessuno sarò servitore
ho una buona spada al fianco
con nessuno menerò colpi
IV
Sarò felice e libero
per nessuno sarò triste
nessuno si curerà di me
di nessuno mi prenderò cura 

Dave Swarbrick, I Have a Wife of My Own / Lady Mary Haye’s Scotch Measure

The melody recalls Brose&Butter with which it is sometimes played in the  set, Ossian adds the melody at the end of “The corncrake” (in “Ossian” 1977)
La melodia richiama Brose&Butter con la quale talvolta è suonata in set, Ossian aggiunge la melodia in coda a “The corncrake” (in “Ossian” 1977)

LINK
https://thesession.org/tunes/2433
http://www.burnsscotland.com/items/v/volume-iv,-song-352,-page-364-i-hae-a-wife-o-my-ain.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.