Crea sito
Terre Celtiche Blog

Reuben Ranzo

R(e)uben Ranzo (perhaps from the Italian Rubino Oronzo) is a character of the sea shanties: he is a terricolous (sometimes a farmer laborer or a professional tailor) who finds himself embarked on a ship (sometimes shanghaied)
In other versions he followed the sea by the need to find a job. Ranzo is initially mocked by the other sailors for his inexperience (used as a pretext to affirm the superiority of the sailors on the terricolous ones) but then he learns the trade and becomes himself the captain of the ship. In other versions entitled “Poor Ruben Ranzo” he can’t do one thing right, and passes from one misadventure to another.
R(e)uben Ranzo (forse dall’italiano Rubino Oronzo) rappresenta un personaggio delle sea shanties: è un campagnolo e terricolo (a volte un sarto di professione) che si trova imbarcato su una nave; in alcune versioni l’imbarco è stato forzoso.
In altre ci si immagina che sia stato spinto verso il mare dalla necessità di trovare un lavoro. Ranzo è inizialmente dileggiato dagli altri marinai per la sua inesperienza (preso a  pretesto per affermare la superiorità dei marinai sui terricoli) ma poi impara il mestiere e diventa lui stesso capitano della nave. Così almeno accade in alcune versioni, in altre intitolate più opportunamente “Poor Ruben Ranzo” il ragazzo non ne combina una giusta e passa da una disavventura all’altra.

WHALING SHANTY

whale-shipIn the happy ending versions Ranzo manages to impress the captain’s daughter, who takes care of him and instructs him in the things of the sea (and not only). Although tradition disapproving to the presence of women aboard ships, it was not unusual for the wives of the officers, or at least the captain’s one, to board the whaling ships, not willing to remain alone for six or more months.
Nelle versioni a lieto fine in cui Ranzo riesce a fare colpo sulla figlia del capitano, che si prende cura di lui e lo istruisce nelle cose del mare (e non solo). Sebbene la tradizione non vedesse di buon occhio la presenza di donne a bordo delle navi, non era insolito che sulle baleniere s’imbarcassero le mogli degli ufficiali o perlomeno del capitano, non disposte a restare a terra da sole per i sei e più mesi.


Oh poor old Reuben Ranzo(x2),
Ranzo me boys, Ranzo.
Oh Ranzo was no sailor
but he shipped on board a whaler(1).
Ranzo joined The Beauty(2),
And did not know his duty.
They gave him lashes thirty(3)
because he was so dirty(4)
The captain ‘s daughter Suzy
she begged her dad for mercy
Oh, she give him wine and water
And a bit more than she ought to
She gave him education
she taught him navigation
Now Ranzo is a sailor (5)
he’s captain of that whaler,
Now he’s known wherever
them whale-fish blow
As the hardest master on the go
traduzione italiano di Cattia Salto
Povero vecchio Ruben Ranzo!
Ranzo ragazzi, Ranzo
Ranzo non era un marinaio
ma si imbarcò su una baleniera(1):
Ranzo raggiunse la Beauty(2)
e non sapeva fare il suo dovere.
Gli diedero trenta frustate(3)
perchè era così sporco(4).
La figlia del capitano Susy
supplicò il padre perchè avesse pietà
e gli diede vino e acqua
e un po’ di più di quanto avrebbe dovuto.
Gli diede un’istruzione (marinaresca)
e gli insegnò la navigazione.
Ora Ranzo è un marinaio(5)
ed è il capitano di questa baleniera,
è rinomato ovunque
ci sia la caccia alle balene
ed è il capo più tosto dei mari

NOTE
1) the work on the whaling ships was hard but profitable, among the sailors of the high seas there was the conviction that the “whalermen” were not real sailors, but earthlings who chose the sea to make money
il lavoro sulle baleniere era duro ma remunerativo, tra  i marinai d’alto mare c’era la convinzione che i “whalermen” non fossero dei veri marinai, ma terricoli che sceglievano il mare per fare soldi
2) or: ” Ranzo was no beauty
3) flogging in the event of negligence was a common practice for the times especially to maintain the discipline on the ship
la fustigazione in caso di negligenza era una prassi comune per i tempi specialmente per mantenere la disciplina sulla nave
4) probably reference to the deck of the ship not quite clean
probabilmente si riferisce al ponte della nave non abbastanza pulito
5) the stanza in A.L. Lloyd is different [a strofa in A.L. Lloyd è diversa dice]: Well, he got his first mate papers, he’s a terror to the whalers

JOHN SHORT VERSION: Rando

Barbara Brown in Short Sharp Shanties : Sea songs of a Watchet sailor vol 3 (Spotify)
Hugill cites this particular shanty as a classic example of the habit of overlapping verse and chorus between shantyman and crew – a technique we have kept to. Our text is all from Short except for Terry’s ‘turkey’ verse which we’ve included to give a reason for the flogging – as if one were needed. It is the only element in the text which, most collectors point out, is variable – the rest being noticeably consistent. (from here)
Hugill cita questa particolare shanty come un classico esempio dell’abitudine di sovrapporre versi e cori tra shantyman e ciurma – una tecnica che abbiamo mantenuto. Il nostro testo è tutto tratto da Short, tranne per il versetto Terry’s ‘turkey’ che abbiamo incluso per fornire una ragione per la frustata, se ce ne fosse bisogno. È l’unico elemento nel testo che, la maggior parte dei collezionisti sottolinea, è variabile – il resto è notevolmente costante.

Ranzo Boys Ranzo
(Ranzo boys, Ranzo)
Oh Ranzo was no sailor
he shipped aboard a whaler
he shipped with Captain Taylor
(the man that shot?) the sailor
he couldn’t do his duty
He could not boil the coffe
the captain being a good man
he taught him navigation
he taught him to great things
he gave him nine-and-thirty
he gave him lashes thirty
He stealed in a captain’s turkey
And that was the end of Ranzo
Oh poor Reuben Ranzo
Traduzione italiano di Cattia Salto
Ranzo, ragazzi, Ranzo
Oh Ranzo non era un marinaio
s’imbarcò a bordo di una baleniera
s’imbarcò con il Capitano Taylor

non sapeva fare il suo dovere
non sapeva bollire il caffè
il capitano era un brav’uomo
gli insegnò la navigazione
gli insegnò grandi cose
gli diede 39,
gli diede 30 frustate
rubò il tacchino del capitano
e questa fu la fine di Ranzo
Oh povero Ruben Ranzo

GREAT LAKES VERSION
[LA VERSIONE SUI GRANDI LAGHI]

The song was popular as halyard shanty on both the British and the American ships, not necessarily just on the whaling ships. See this text in Windjammers as an example: Songs of the Great Lakes Sailors, Ivan Walton and Joe Grimm (from Harry and George Parmalee 1932)
La canzone era popolare come halyard shanty sia sulle navi inglesi che americane non necessariamente solo sulle baleniere. Si prenda come esempio questo testo in Windjammers: Songs of the Great Lakes Sailors, Ivan Walton e Joe Grimm (si cita come fonte Harry e George Parmalee 1932)

Lee Murdock


Oh poor old Reuben Ranzo (x2),
Ranzo me boys, Ranzo.
Oh Ranzo came up to the Lakes(1)
for sailors live on prime beefsteaks(2)
Now it’s a widespread rumor
that he skipped abroad a schooner
But Ranzo was no sailor
for Ranzo was a tailor
The old man set him wheeling
for Ranzo was appealing
but he could not rock
or shake her(3)
for Ranzo was no sailor.
His course was up Lake Erie
but he grounded on Point Pelee(4)
the old man loud did curse him
Oh how the old man cursed him
He kicked him to the galley
with pots and pants to dally
When they came into agrain port(5)
the old man cut his sailin’ short
Now Ranzo knows the ocean
and the old man works for Ranzo.
traduzione italiano di Cattia Salto
Povero vecchio Ruben Ranzo!
Ranzo ragazzi, Ranzo
Oh Ranzo venne fino ai Laghi(1)
perchè i marinai cucinano ottime bistecche(2),
ora è una diceria diffusa
che si imbarcasse su una goletta
ma Ranzo non era un marinaio,
bensì un sarto.
Il capitano lo mise al timone
perchè Ranzo era promettente,
ma lui non sapeva evitare
di fare sbattere le vele(3),
perchè non era un marinaio.
La sua rotta era risalire il Lago Erie
ma andò in secca a Point Pelee(4)
il capitano lo maledì a voce alta!
Oh quanto lo maledì!
lo cacciò a calci in cucina
con pentole e padella per compagnia.
Quando arrivarono in un porto cerealicolo(5)
il capitano mise fine alla sua navigazione.
Ora Ranzo è esperto dei mari
e il capitano lavora per Ranzo

NOTE
1) the Great Lakes of North America, a sort of Inland Sea between the United States and Canada [sono i Grandi Laghi dell’America settentrionale, una sorta di Mare interno fra gli Stati Uniti e il Canada]
2) perchè sulle navi che percorrono il sistema dei grandi Laghi si cucinino ottime bistecche è un mistero!
3) nota di Italo Ottonello: To shake the sails (Naut.)= to luff up in the wind, causing the sails to shiver.   WEBSTER 1913 . E’ la cosa più importante per un timoniere
4) Point Pelee è una lunga e sottile striscia di terra che si perde nel lago Erie all’altezza dell’Isola di Pelee
5) nota di Italo Ottonello: sul lago si svolge un ingente traffico di minerali di ferro, carbone, cereali e legname

LINK
https://www.fresnostate.edu/folklore/ballads/Doe023.html
http://www.gutenberg.org/files/20774/20774-h/20774-h.htm#Reuben_Ranzo
http://archive.folx.org/tune/ruben-ranzo-spiersboden-version-1799

https://mainlynorfolk.info/lloyd/songs/reubenranzo.html
http://www.traditionalmusic.co.uk/folk-song-lyrics/Ranzo.htm
http://www.jsward.com/shanty/ReubenRanzo/index.html
http://www.contemplator.com/sea/ranzo.html

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.