Loreena McKennitt: Fear no more the heat o’ th’ sun

La canzone “Fear no more the heat o’ th’ sun” scritta da William Shakespeare per il Cimbellino viene musicata da Loreena McKennitt come brano di chiusura del suo album “The Visit” (1991) con il titolo di Cymbeline. E’ il lament inserito nell’atto IV scena II in forma di canto funebre cantata da due personaggi della commedia Guiderio e Arvirago a Imogene (l’eroina della storia) creduta morta – Imogene in realtà non è morta, ma più tardi si risveglia dalla catalessi dovuta all’ingestione di un medicamento.
The song “Fear no more the heat or ‘th’ sun” written by William Shakespeare for the Cymbeline is composed by Loreena McKennitt as a closing track of her album “The Visit” titled “Cymbeline”. It is the dirge included in Act IV scene II (lines 258-281) sung by two characters of the comedy, Guiderius and Arviragus, to Imogene (the heroine of the story) believed dead.

Quale sia l’intricata storia della commedia non è rilevante alla comprensione del testo essendo il canto semplicemente un memento mori: alle passioni e all’infuriare della vita segue la serenità della morte, da cui l’ammonimento a condurre la vita secondo valori spirituali che permettano di conseguire la pace eterna.
Whatever Shakespeare’s comedy, it is not relevant to the understanding of the text, being the song simply a memento mori: to the passions and to enrage of life follows the serenity of death, from which the admonition to lead our life according to spiritual values for achieving the eternal peace.

Così scrive Loreena nelle note: Ecco i pensieri di William Shakespeare su questa visita terrena. Questa canzone si svolge verso la fine della sua commedia Cimbellino, scritta verso la fine della vita dell’autore. E’ ambientato nell’antica Britannia quando i Romani stavano invadendo l’ultimo avamposto rimasto del vecchio ordine celtico.
” Here are William Shakespeare’s thoughts on this earthly visit. This song occurs toward the end of his romance Cymbeline, which was written near the end of the author’s life. The play is set in ancient Britain when the Romans were invading the last remaining outpost of the old Celtic order” (LMK).

Loreena McKennitt in The Visit 1991
Live In Paris And Toronto


I
Fear no more the heat o’ th’ sun
Nor the furious winters’ rages;
Thou thy worldly task hast done,
Home art gone, and ta’en thy wages (1).
Golden lads and girls all must,
As chimney-sweepers, come to dust(2).
riff
The sceptre, learning, physic, must
All follow this and come to dust.
II
Fear no more the frown o’ th’ great;
Thou art past the tyrant’s stroke (3).
Care no more to clothe and eat;
To thee the reed is as the oak.
The sceptre, learning, physic, must
All follow this and come to dust.
riff
All lovers young, all lovers must
Consign to thee and come to dust.
Traduzione italiano*
I (Guiderio)
Più non temere del sol la calura,
non la tempesta dell’inverno furiosa.
Hai assolto nel mondo ogni tua cura,
a casa sei andato, paga hai generosa.
Ragazzi e fanciulle che paiono d’oro,
come chi spazza i camini per loro,
in polvere deve ciascuno tornare.
inciso
Re, medico, dotto ti devon seguire;
in polvere deve ciascuno tornare.
II (Arvirago)
L’ira dei grandi più non temere,
non può dei tiranni toccarti condanna.
Più non curar di vestire e mangiare,
come una quercia è per te ogni canna.
Re, medico, dotto ti devon seguire;
in polvere deve ciascuno tornare.
inciso
Gli amanti giovani, gli amanti tutti,
in polvere deve ciascuno tornare.

NOTE
tratta da qui
le frasi dell’inciso sono state estrapolate da Loreena dalla canzone “Fear no more the heat o’ the sun”  scritta da William Shakespeare per il Cimbellino
the sentences of the riff were extrapolated from Loreena by the song “Fear no more the heat or ‘the sun” written by William Shakespeare for the Cymbeline
1) sei ritornato a casa e sei stato ricompensato
you returned home and you have been rewarded
2) polvere-morte sono il binomio dei vari riti funebri
dust-death are the binomial of the various funeral rites
3) richiamo alla persecuzione attuata da Cimbellino, re dei Britanni  nei confronti della figlia Imogene
reference to the persecution carried out by Cymbeline, king of the Britons against his daughter Imogene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.