Crea sito
Terre Celtiche Blog

False Lover Won Back

False Lover Won Back è una ballata tradizionale diffusa in Scozia e ancora cantata nell’Aberdeenshire. Conosciamo due versioni raccolte dal professor Child.

False Lover Won Back

Roud 201 ; Child 218 ; G/D 5:974 ; Ballad Index C218 ; trad.]

In False Lover Won Back si racconta di una fuga e di un’inseguimento: l’uomo lascia la sua amante, perchè si è invaghito di un’altra, e lei lo insegue, per implorarlo di ripensarci. In alcune versioni l’inseguimento è a cavallo, in altre a piedi, così li illustra Arthur Rackham in Some British Ballads. Il finale è già dato nel titolo, lei riconquista l’innamorato infedele!

Arthur Rackham

Nell’illustrazione vediamo un cavaliere risoluto che cammina lungo il sentiero e una fanciulla implorante che lo tallona. Lei lo supplica
It’s love for love that I do want
Love for love again

Così di città in città lui le compra dei doni chiedendole di ritornare indietro, ma lei non lo molla. Nella terza città l’uomo ci ripensa e le compra un anello o un abito da sposa.

La fuga-inseguimento sembrerebbe collocare la False Lover Won Back in un filone umoristico sui rapporti di coppia: il litigio scoppiato tra due amanti rivela che lui vuole corteggiare un’altra bella e lei gli risponde che in pari modo si lascerà corteggiare da altri uomini.
E oltremodo buffo è l’inseguimento a piedi. Tuttavia sembra che la cocciutaggine di lei (o la forza del suo amore) faccia riaccendere la scintilla nel cuore di lui, che di città in città le compra regali costosi.


Non ti amo più, ma ti copro di regali

Di città in città l’uomo, evidentemente benestante, acquista costosi regali alla sua ex continuando a ripeterle che non l’ama più. Potrebbe trattarsi di una sorta di “prova d’amore”, l’uomo vuole saggiare la determinazione e forza d’animo della futura sposa e la scaccia ogni volta. Ben più crudeli e sadiche sono le “prove d’amore” in altre ballate tradizionali in cui l’uomo maltratta e brutalizza la futura moglie (o la moglie) per ottenere il suo amore incondizionato.

Ewan MacColl & Peggy Seeger 1956. Ewan MacColl prendono la versione in  
Last Leaves of Traditional Ballads and Ballad Airs di
 Gavin Greig facendone uno standard.
Martin Carthy ha cantato False Lover Won Back in varie occasioni a partire dal 1972
Malinky in 3 Ravens 2002: il testo nella raccolta Greig-Duncan innestato sulla melodia Mary’s Dream imparata dal piper Mike Katz
Siobhan Miller live 2017

Le versioni ricalcano la ‘The place where my love Johnny dwells’- Version B; Child 218 The False Lover Won Back- Christie’s Traditional Ballad Airs, I, 144; from the recitation of a woman born in Buchan

Versione di Ewan MacColl

The sun it shines ower yonder hill,
And low in yonder dell;
The place whaur me and my love dwells (bide),
The sun it never gangs doun, bonnie love,
The sun it never gangs doun.

“Go saddle tae me ma bonnie black steed,
And saddle tae me the broon;
That I may ride aa aroon, bonnie love,
That I may ride aa aroon, bonnie love,
That I may ride aa aroon.”

“”It’s when will ye come back bonnie love?
“It’s when will ye come hame?”
“When the heather hills are nine times (1) brunt,
And aa grown green again, bonnie love,
And aa grown green again.”

“O, that’s ower lang tae bide awa’
That’s ower lang fae hame
The baby that’s nae born yet
Will be ower lang wantin’ its name
bonny love, will be ower lang wantin’ its name”

He turned aboot his high horse heid
And fast awa’ rode he
And she’s kilted up her gay clothin (petticoats green)
And fast, fast followed she
Bonny love, and fast, fast followed she

The firsten toon that they cam tae
He bocht her hose and sheen
And he bade her rue and return noo
And nae mair follow him
Bonny love, and nae more follow him

“It’s love for love that I do want
Love for love again
It’s hard when I like ye sae weel
And ye nae me again
Bonny love, and ye nae me again”


The neesten toon that they cam til
He bocht her a brooch and ring
And he bade her rue and return noo
And nae more follow him
Bonny love, and nae more follow him
Chorus

The neesten toon that they cam til
He bocht her a weddin’ ring
And he bade her dry her rosy cheeks
And he would tak her wi’ him
Bonny love, and he would tak her wi’ him

“It’s love, for love, that I do want
Love for love again
And there’s nane but you for me, bonny love
And there’s nane but you for me

Bonny love, and there’s nane but you for me

There’s comfort for the comfortless
And honey for the bee
“And there’s nane for you but me (2), bonny love
And there’s nane for you but me
Bonny love, and there’s nane for you but me”

“It’s love for love that I hae got
Love for love again
So turn your high horse heid aboot
And we will ride for hame
Bonny love, and we will ride for hame”

Versione italiana Cattia Salto

Il sole risplende alto sulla collina
e nella valle sottostante
nel posto dove io e il mio amore vivevamo
il sole non tramonterà mai, amore bello,
il sole non tramonterà mai.

“Vai a sellare per me il bel destriero nero
o sellami quello baio
affinchè io possa cavalcare nei dintorni, amore caro
affinchè io possa cavalcare nei dintorni, amore caro
affinchè io possa cavalcare nei dintorni”

“Ma quando ritornerai, amore bello?
Quando ritornerai a casa?”
“Quando le colline d’erica si seccheranno nove volte
e poi rinverdiranno di nuovo
e rinverdiranno di nuovo”

“E’ un periodo troppo lungo per stare fuori,
è troppo tempo via da casa
e il bambino che non è ancora nato
per troppo tempo attenderà di avere un nome,
amore bello, per troppo tempo attenderà il suo nome”

Voltò il cavallo
e veloce se ne partì
ma lei indossò gli abiti vivaci
e lesta, lesta lo seguì
amore bello, lesta, lesta lo seguì

Nella prima città in cui arrivarono
le comprò calze e scarpe
le disse di pentirsi e di ritornare indietro
e di non seguirlo più
amore bello, di non seguirlo più

“E’ amore in cambio di amore che voglio
amore per amore in cambio
è dura che mentre io ti amo tanto
tu non provi lo stesso
amore bello, tu non provi lo stesso”


Nella seconda città in cui arrivarono
le comprò una spilla e un anello
le disse di pentirsi e di ritornare indietro
e di non seguirlo più
amore bello, di non seguirlo più
Coro

Nella terza città in cui arrivarono
le comprò un anello da sposa
le disse di asciugare le rosee guance
che l’avrebbe presa con sè
amore bello, l’avrebbe presa con sè.

“E’ amore in cambio di amore che voglio
amore per amore in cambio
ci sei solo tu per me, amore bello
nessun altro che te per me

amore bello nessun altro che te per me”

C’è consolazione per chi era senza consolazione,
(come il) miele per le api
e “nessun altra per te che me, amore bello
e nessun altra per te che me,
amore bello, nessun altra per te che me”

“E’ amore in cambio di amore che ho avuto,
amore per amore in cambio,
così volta il cavallo
e cavalcheremo verso casa
amore bello, cavalcheremo verso casa”

NOTE
1) nove volte si alterneranno estate e inverno, cioè dovranno passare nove anni prima che io ritorni
2) la frase potrebbe benissimo essere pronunciata dall’uomo “nessun altro per te che me, amore bello
e nessun altro per te che me”

LINK
https://mainlynorfolk.info/martin.carthy/songs/thefalseloverwonback.html
https://lyricstranslate.com/en/false-lover-won-back-false-lover-won-back.html
https://www.springthyme.co.uk/ah08/ah08_09.html

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog. Ha iniziato a divulgare i suoi studi e ricerche sulla musica, le danze e le tradizioni d'Europa nel web, dapprima in maniera sporadica e poi sempre più sistematicamente sul finire del anni 90 tramite il sito dell'associazione L'ontano [ontanomagico.altervista.org]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.