THREE LOVELY LASSIES FROM KIMMAGE

Canzone tradizionale irlandese talvolta attribuita a Leo Maguire  che l’avrebbe scritta con lo pseudonimo di Sylvester Gaffney negli anni 50. Kimmage è una cittadina appena fuori Dublino (Dublin Southside) diventata un quartiere residenziale della capitale, ma a volte il luogo di provenienza delle tre belle è Bannion (come nella versione di Delia Murphy ASCOLTA) o Bunyan; “Three lovely lassies from Kimmage” è una old time song che richiama canzoni come “I wonder when I shall be married” che secondo Bruce Olson derivano da un’unica broadside ballad del 1600 dal titolo ‘The Maidens Sad Complaint for want of a Husband’ (qui). Quindi pur essendo ambientata nel secondo dopo-guerra la canzone ha un fascino d’altri tempi.

ASCOLTA Dubliners che interpretano con molto irish humour questa ancora popolare  drinking song


I
There were three lovely lasses from Kimmage,
From Kimmage, from Kimmage, from Kimmage
And whenever there with a bit of a scrimmage
Sure I was the toughest of all (x2)
II
Well the cause of the row is Joe Cashin
For he told me he thought I’d look smashin’
At a dance in Saint Anthony’s Hall(1),
III
Well the other two young ones were flippin’,
When they saw me and Joe and we trippin’
To the strains of the Tennessee Waltz(2),
IV
When he gets a few jars he goes frantic
But he’s tall and he’s dark and romantic
And I love him in spite of it all,
V
Well he told me he thought we should marry,
He said it was foolish to tarry,
So I lent him the price of the ring,
VI
Well me dad said he’ll give us a present,
A stool and a lousy stuffed pheasant,
And a picture to hang on the wall,
VII
I went down to the Tenancy Section(3)
The T.D. just before the election,
Said he’d get me a house near me ma,
VIII
Well we’re gettin’ a house, the man said it
When I’ve five or six kids to me credit
In the meantime we’ll live with me ma.
TRADUZIONE ITALIANO -CATTIA SALTO
I
C’erano tre belle ragazze
di Kimmage
e ovunque andassero c’era una zuffa
ed io ero la più tosta di tutte
II
La causa della lite è Joe Cashin,
mi disse di quanto pensava fossi da sballo
ad un ballo nel salone di Sant’Antonio.
III
Bene le altre due si erano lanciate
quando videro me e Joe saltellare
alla melodia di Tennessee Waltz.
IV
Quando beve qualche bicchiere si agita,
ma è alto e moro e romantico
e lo amo nonostante tutto-
V
Mi disse che pensava ci saremmo dovuti sposare, disse che era da stupidi tentennare
così gli ho prestato i soldi per l’anello
VI
Mio papà mi disse che ci avrebbe fatto un regalo, uno sgabello e un pessimo fagiano farcito e un quadro da appendere alla parete
VII
Andai alla Tenancy Section,
il T.D. proprio prima delle elezioni, mi disse che mi avrebbe trovato una casa vicino a mamma.
VIII
Stavamo per avere la casa, l’uomo disse che mi farà credito quando avrei avuto 5 o 6 bambini, nel frattempo vivremo con mia mamma.

NOTE
1) in Folk Songs and Ballads Popular in Ireland “Adelaide Hall”
2) popolare country song americana degli anni 1950 (musica scritta da Pee Wee King, parole di Redd Stewart) vedi
3) in Folk Songs and Ballads Popular in Ireland “Tenaney Section”: credo si riferisca all’assegnazione di case popolari
FONTI
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=28676
http://worldmusic.about.com/od/irishsonglyrics/p/Three-Lovely-Lasses-From-Kimmage.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*