THE LEAVING OF LIMERICK

old-limerickIl dibattito tra quale delle due canzoni discenda dall’alta è ancora aperto vista la forte somiglianza tra “The Leaving of Limerick” e “The Leaving of Liverpoolvedi. Di certo abbiamo la testimonianza di Dick Maitland che ha sentito cantare “The Leaving of Liverpool” nel 1885 e la maggior parte delle canzoni irlandesi sull’emigrazione sono successive alla grande carestia del 1840; di fatto “The Leaving of Limerick” non si trova in nessuna raccolta di canzoni irlandesi che siano posteriori al 1885, e tuttavia la tradizione orale segue le sue strade e quindi l’unica cosa di cui possiamo essere certi, se non sopraggiungono ulteriori documentazioni, è che entrambi le canzoni esistevano nella tradizione orale alla fine del XIX secolo. Le due città erano all’epoca molto collegate tra loro: a Liverpool arrivavano gli emigrati irlandesi in cerca di lavoro stagionale o dell’imbarco per le Americhe.

I più sono propensi a ritenere che “The Leaving of Limerick” sia apparsa nel decennio della pubblicazione di “Shantyboys and Shantymen” nel 1951 (nella quale è per l’appunto riportata “The Leaving of Liverpool” nella versione “Maitland”)

GUIDA ALL’ASCOLTO

Gli interpreti irlandesi la cantano “The Leaving of Limerick a una sola voce secondo lo stile detto “sean nos” tutt’al più facendosi accompagnare dalla chitarra.

ASCOLTA Deirdre Scanlan
ASCOLTA Muireann Nic Amhlaoibh
ASCOLTA Sioda

I) As I roved out one evening down by the Assembly Mall I heard two lovers speaking as me and my love passed onAnd the words they spoke between them, they were but very few It’s not the leaving of Limerick that grieves me, But my darling leaving you!

II) In the morning when I’m going, I’ll take you by the lily-white hand, And I’ll wave it over my shoulder, in adieu to the Limerick StrandSo farewell to the boys of Thomond Gate, it’s to them I bid adieuIt isn’t the leaving of Limerick that grieves me, But my darling leaving you!

III) And now that we must be parted I know you will understand Why I must go broken hearted far away from my native landThough, my fond love, I must leave you, you know my heart it is trueIt isn’t the leaving of Limerick that grieves me, But my darling leaving you!

TRADUZIONE ITALIANO DI CATTIA SALTO
Mentre andavo in giro per Assembly Mall, sentii due amanti che parlavano mentre io e il mio amore passeggiavamo e le parole che si dissero tra loro erano piuttosto poche “Non è lasciare Limerick che mi addolora, piuttosto mia cara è lasciare te Al mattino quando andò, ti prenderò per la mano bianco-giglio e la metterò sulla mia spalla per l’addio al Limerick Strand; così addio ai ragazzi di Thomond Gate a loro dico addio, non è lasciare Limerick che mi addolora, piuttosto mia cara è lasciare te. E ora che ci dobbiamo lasciare so che tu capirai perchè devo andare con il cuore a pezzi lontano dalla mia terra natia, anche se, amore mio, ti devo lasciare, tu sai che il mio cuore è sincero, non è lasciare Limerick che mi addolora, piuttosto mia cara è lasciare te”

(Cattia Salto settembre 2014)

FONTI
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=66798
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=66662
http://www.libraryireland.com/topog/L/Limerick-Parishes.php http://limerickslife.com/old-paintings/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*