ERIN GO BRAGH

Ci sono diverse canzoni con questo titolo ma di provenienza diversa, alcune dall’Irlanda e una in particolare, dalla Scozia.

Erin Go Bragh” è il titolo di una canzone scozzese molto popolare diffusa anche nei broadside di metà 800 (vedi) che racconta la storia di un Highlander scambiato per un irlandese e perciò discriminato nientemeno che nelle Lowlands del suo stesso paese. Alla metà dell’Ottocento in seguito alla carestia delle patate molti irlandesi si presentavano come lavoratori agricoli stagionali soprattutto al tempo della mietitura, così come molti Highlanders ed entrambi i gruppi erano discriminati dagli scozzesi delle pianure e considerati con disprezzo come Papisti “bog-walkers” che non sapevano nemmeno parlare Inglese!

no-irish

In effetti c’è molta più comunicazione tra gli scozzesi del Nord e gli Irlandesi soprattutto per quanto riguarda le canzoni che tra scozzesi delle Highlands e scozzesi delle Lowlands. Tuttavia l’integrazione tra le due comunità avvenne giocoforza dopo le cosiddette “Clearances” le emigrazioni in seguito alle mutate condizioni e agli sgomberi forzosi degli Highlanders dalle loro terre (vedi)

BOG WALKERS

Il protagonista si trova ad Edimburgo nei pressi del porto e fiero della sua “scozzesità” reagisce in modo violento ai malmenamenti di un poliziotto che lo ha scambiato per un Irlandese e per di più criminale: e però la reazione è così violenta che probabilmente gli spacca la testa con il suo bastone da passeggio, o forse il poliziotto è solo tramortito a terra, ma la gente inferocita lo scambia per morto e si getta contro al nostro Duncan; fortunosamente egli riesca a disimpegnarsi e a fuggire su di un battello diretto a Nord.

La melodia abbinata è “Auld Reekie“, ma ci sono anche versioni con “Whitechapel Street“. La canzone è documentata anche dalle registrazioni sul campo negli archivi di Tobar an Dualchais vedi

ASCOLTA Dick Gaughan in Handful of Earth 1981

ASCOLTA Jesse Ferguson


I
Ma name’s Duncan Campbell(1) fae the shire o Argyll
A’ve traivellt this country for mony’s the mile
A’ve traivellt thro Irelan, Scotlan an aa(2)
An the name A go under’s(3) bauld Erin-go-Bragh(4)
II
Ae nicht in Auld Reekie(5) A walked doun the street
Whan a saucy big polis A chanced for tae meet
He glowert in ma face an he gied me some jaw
Sayin whan cam ye owre, bauld Erin-go-Bragh?
III
Well, A am not a Pat tho in Irelan A’ve been
Nor am A a Paddy tho Irelan A’ve seen
But were A a Paddy, that’s nothin at aa
For thair’s mony’s a bauld hero in Erin-go-Bragh”
IV
“Well A know ye’re a Pat by the cut o yer hair
Bit ye aa turn tae Scotsmen as sune as ye’re here
Ye left yer ain countrie for brakin the law
An we’re seizin aa stragglers fae Erin-go-Bragh”
V
An were A a Pat an ye knew it wis true
Or wis A the devil, then whit’s that tae you?
Were it no for the stick that ye haud in yer paw
A’d show ye a game played in Erin-go-Bragh”
VI
An a lump o blackthorn(6) that A held in ma fist
Aroun his big bodie A made it tae twist
An the blude fae his napper A quickly did draw
An paid him stock-an-interest for Erin-go-Bragh
VII
Bit the people cam roun like a flock o wild geese
Sayin “catch that daft rascal he’s killt the police”
An for every freen A had A’m shair he had twa
It wis terrible hard times for Erin-go-Bragh
VIII
Bit A cam tae a wee boat that sails in the Forth(7)
An A packed up ma gear an A steered for the North
Fareweill tae Auld Reekie, yer polis an aa
An the devil gang wi ye says Erin-go-Bragh
IX
Sae come aa ye young people, whairever ye’re from
A don’t give a damn tae whit place ye belang
A come fae Argyll in the Heilans sae braw
Bit A ne’er took it ill bein caad Erin-go-Bragh
TRADUZIONE CATTIA SALTO
I
Mi chiamo Duncan Campbell(1) della contea di Argyll
ho attraversato questo paese in lungo e in largo
ho girato per l’Irlanda e la Scozia per ognidove
e vengo preso(3) per un baldo Erin-go-Bragh(4)
II
Una notte a Edimburgo mentre camminavo per la strada
incappai in un poliziotto insolente
che mi guardò in cagnesco e mi colpì alla mascella
dicendo “Quando sei arrivato baldo Erin-go-Bragh?”
III
“Io non sono un Pat anche se sono stato in Irlanda
e nemmeno un Paddy anche se ho visto l’Irlanda
ma anche se fossi un Paddy cosa te ne importa?
perchè ci sono molti baldi eroi a Erin-go-Bragh”
IV
“So che sei un Pat dal taglio dei capelli,
ma voi tutti vi credete scozzesi non appena arrivate qui,
hai lasciato il tuo paese per infrangere la legge,
e stiamo acciuffando tutti i vagabondi da Erin-go-Bragh”
V
“Se io fossi un Pat e tu lo sapessi per certo
o se fossi il diavolo, che cosa te ne viene?
Se non fosse per il bastone che tieni nella zampa,
ti mostrerei una partita che si gioca a Erin-go-Bragh”
VI
E un tocco di prugnolo(6) che stringevo in pugno,
sul suo grosso corpo ho abbattuto
e il sangue dalla sua testa ho fatto zampillare
e l’ho ripagato del suo interessamento per Erin-go-Bragh.
VII
Allora la gente mi venne intorno come uno stormo di oche selvatiche
dicendo “Prendi quello stupido mascalzone che ha ucciso il poliziotto!”
E per ogni amico che avevo, giuro che ce n’erano due contro,
erano tempi terribilmente duri per Erin-go-Bragh.
VIII
Ma è arrivata una nave che navigava nel Forth (7)
e ho impacchettato le mie cose e mi sono diretto al Nord,
addio Edimburgo, con tutti i tuoi poliziotti
e la banda di diavoli con te dice “Erin-go-Bragh”.
IX
Allora venite tutti voi giovani ovunque voi siate,
non me ne frega un accidente da quale posto veniate,
io vengo da Argyll nelle Highlands così splendide,
e ne faccio una malattia se vengo chiamato Erin-go-Bragh

NOTE
1) a volte di nome Pat Murphy
2) all
3) letteralmente “il nome che mi danno”
4) La versione in Inglese standard dell’Irlandese Éirinn go Brách si traduce come “Irlanda per sempre” sinonimo dell’identità irlandese. In gaelico scozzese “Eirinn gu Brath” significa “Irlanda fino al giorno del Giudizio
5) Auld Reekie” (“Old Smokey”) ossia Edimburgo.
6) probabilmente si tratta del bastone da passeggio tipicamente irlandese dal nome shillelagh
7) il Firth of Forth è un fiordo che collega il Forht (il “fiume Nero”) al Mare del Nord

continua seconda parte

FONTI
http://republicancommunist.org/blog/tag/erin-go-bragh/
http://sniff.numachi.com/pages/tiERNGOBRA;ttERNGOBRA.html
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=79420
http://abcnotation.com/tunePage?a=www.cranfordpub.com/tunes/abcs/silver_apple.txt/0024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*