Dan Dan, sea shanty

Dan Dan è un sea shanty riportato da Stan Hugill che dice di averlo appreso dall’amico marinaio Barbados Harding, un canto utilizzato come hauling shanty o per lo scarico delle merci, diffuso nelle isole caraibiche e più in generale nelle Indie Occidentali.
Dalle ricerche di Hulton Clint apprendiamo che lo chanty “Dan Dan Oh” riportato da Roger D. Abrahams nel suo “Deep the Water, Shallow the Shore” (1974) ha un testo correlato. Il canto era tipico dei balenieri quando trascinavano la carcassa della balena sulla spiaggia.

ASCOLTA David Thomas in Rogue’s Gallery: Pirate Ballads, Sea Songs, and Chanteys, ANTI- 2006.

ASCOLTA Hulton Clint sulla versione di Stan Hugill

ASCOLTA Hulton Clint sulla versione di Roger D. Abrahams


My name, it is Dan Dan
My name, it is Dan Dan
Somebody stole my rum
He didn’t leave me none
That no good son of a gun
My name, it is Dan Dan
A sailor man I am
Somebody took my wife
Somebody took my knife
My name, it is Dan Dan
Traduzione italiano di Cattia Salto
Il mio nome è Dan Dan
Il mio nome è Dan Dan
qualcuno mi ha fregato il rum
e non mi ha lasciato niente
quel figlio di buona donna!
Il mio nome è Dan Dan
e sono un marinaio
qualcuno mi ha preso la moglie
qualcuno mi ha preso il coltello
Il mio nome è Dan Dan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*