COUNTRY DANCES AROUND BONFIRE: LUCKY SEVEN

Per danzare intorno al falò di San Giovanni nella notte del solstizio d’estate non c’è niente di meglio dei MIXERS, ovvero le danze collettive figurate che costituiscono una particolare categoria delle country dance: i danzatori cambiano “partner” a ogni giro di musica.
Sono perciò balli di socializzazione dalla melodia ripetitiva, ma tutto sommato briosa, che prosegue per un buon numero di volte in modo che le coppie si rincontrino durante l’esecuzione.
Si tratta di danze recenti (fine 1800 circa), provenienti essenzialmente dalle Isole Britanniche, Stati Uniti e Quebec. In genere i Mixers non hanno una musica specifica e si utilizzano jigs e reel.

LUCKY SEVEN

E’ una danza popolare del Galles diffusa anche in Scozia e citata anche nello “Scottish Ceilidh Dancing” (Danze Céilì Scozzesi) di David e May Ewarth.

Le Ceilidh dance (pron. ’kaylee’) sono le danze celtiche popolari tipiche della Scozia, quelle che si danzavano in occasione delle feste del clan nelle quali si raccontavano storie, si cantava, si declamavano poesie, si mangiava e … si danzava. Possono essere assimilate alle nostre “veglie” contadine ed erano momenti di incontro e di socializzazione ancora negli anni 50, quando si tenevano frequentemente feste a ballo il venerdì e il sabato sera. Si caratterizzano per la brevità delle sequenze (solitamente 16 battute) e la loro ripetitività così da poterle ballare con differenti partner.

“Lucky Seven” (fortunato il sette) è un ballo di coppia in disposizione circolare con cambio di partner a ogni ripetizione della danza, le notizie storiche sono molto scarse e probabilmente è un mixer molto recente.

La musica è una jig in 6/8, ma non c’è una melodia specifica.

La danza è molto semplice perfetta per raduni intorno al falò con gente che non si è mai avvicinata alla danza popolare di gruppo. La parte più difficile è quella della Grand Chain ovvero la Catena Inglese

SCHEDA SPIEGAZIONI 

Country2002f


VIDEO
: così è come dovrebbe venire la danza quando tutti la sanno ballare!

APPROFONDIMENTO
http://dawnsio.com/en/dances/welsh-folk-dance-history
/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*