Crea sito
Terre Celtiche Blog

Fishing Shanty: Johnson girls, walk around

La sea shanty Johnson Girls è stata registrata sul campo per la prima volta nel luglio del 1940 da Robert Cook e Robert Cornwall; si trovavano in Florida a bordo della Boys al largo di Mayport e l’equipaggio afro-americano la cantava per issare sui barchini la rete da circuizione carica di menhaden.

Hauling in the purse seine net, 1930
The Library at The Mariners’ Museum

Fishing Shanty

La canzone veniva usata per ridurre la circonferenza della saccaleva appena chiusa dai due barchini, in modo che la nave madre (vela o vapore) potesse raccogliere i pesci rimasti intrappolati, con dei coppi. Prima però gli uomini sui barchini tiravano la rete – maglia per maglia per rendere più piccolo il cerchio. Di li a poco con l’introduzione della meccanizzazione anche questi canti sono cessati.

A rigore più un fishermen’s chantey che una sea shanty. Il modo di cantare la canzone per coordinare l’attività di tiro è però inversa rispetto alle halyard shanties: gli uomini restavano in silenzio durante il sollevamento della rete e cantavano quando stavano per prendere una nuova presa sulla rete.

Johnson girls

Bob Walser registrò “Johnson girls” nell’album “Landlocked” 1988 e da lui sono derivate tutte le versioni successive dei folk singers

Jim Mageean

Ryczące Dwudziestki

Johnson girls

Johnson girls (1) is a mighty fine girls,
 walk around, honey, walk around
Them Johnson Girls is a mighty fine girls
walk around, honey, walk around
Neat in the waist, they got mighty fine legs
walk around…
Neat in the waist, they got mighty fine legs
walk around…
Great big legs and a teensy-eensy feet
Great big legs and a teensy eensy feet
Beefsteak, beefsteak, make a little gravy
Yo’ thing, my thing, make a little baby
They got som’thin under yonder they call Ju’maica jam (2)
Hot as cayenne, but it’s good god-damn
Johnson girls is a mighty fine girls
walk around, honey, walk around
Them Johnson Girls is a mighty fine girls
walk around, honey, walk around

LA RAGAZZA DI JOHNSON

La ragazza di Johnson è la più bella delle ragazze
fatti un giro, cara, fatti un giro
quella ragazza di Johnson è la più bella delle ragazze.
fatti un giro, cara, fatti un giro
Vita sottile, hanno proprio delle lunghe gambe
fatti un giro…
Vita sottile, hanno proprio delle lunghe gambe
fatti un giro…
lunghe gambe e piedini piccini picciò
lunghe gambe e piedini piccini picciò
Bistecca di manzo, bistecca di manzo, facciamo un po’ di salsa
la tua cosa, la mia cosa, facciamo un bambino piccolo
Hanno qualcosa là sotto che chiamano marmellata giamaicana
piccante come peperoncino, ma è dannatamente buona
La ragazza di Johnson è la più bella delle ragazze
fatti un giro, cara, fatti un giro
quella ragazza di Johnson è la più bella delle ragazze.
fatti un giro, cara, fatti un giro

NOTE

  1. Non so se significa ragazza da marinaio (il termine generico per marinaio è Johnny) o se indicava una “casa di signorine” o una taverna del porto. Non mi risulta che in florida ci sia una città costiera dal nome Johnson. Data la discrepanza del verbo credo che la frase si possa tradurre anche come “Le ragazze di Johnson sono brave ragazze”
  2. Ju’maica jam, jewmaka jam è l’equivalente di “jam (jelly) roll” nei canti blues, una metafora per gli organi genitali femminili. Termini culinari al posto dell’atto sessuale sono comuni nei canti popolari, vedasi ad esempio tra i canti scozzesi Brose and Butter
    The term jelly roll simply arose from the motions of sexual intercourse. A male lover admired his “jelly bean” and prided himself on being a “good jelly-roll baker” and the female lover the way she could “jello“(da qui)

LINK

http://www.wareham-whalers.org.uk/updated_songs/Johnson%20Girls.pdf
https://www.marinersmuseum.org/sites/micro/cbhf/waterman/wat011.html
https://bobwalser.com/johnson-girls/
http://www.bluegrassmessengers.com/johnson-gals–version-3-shanty-version–mudcat.aspx
https://mudcat.org/thread.cfm?threadid=53344
https://www.exmouthshantymen.com/songbook.php?id=135
https://tailleventnouveaurepertoire.wordpress.com/johnson-girls/johnson-girls-paroles/
http://blueslyrics.tripod.com/blueslanguage.htm#jelly_roll

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.