Crea sito

ISOLA DI MAN

man flagMan è una piccola isola nel Mar d’Irlanda, la cui musica tradizionale ha conosciuto un rilancio negli anni del 1970 insieme al rinnovato interesse verso il gaelico locale e più in generale della cultura popolare.
Oggi il gaelico viene insegnato grazie alle registrazioni degli anni 50-70 rilasciate dagli ultimi mannesi che parlavano la lingua gaelica come lingua madre. Un grande contributo alla compilazione è stato apportato da Mona Douglas (1898-1987) che iniziò a raccogliere i canti dal 1914 e fino al 1950 e che fece un grosso lavoro di classificazione e traduzione.
Il mannese, è molto simile al gaelico scozzese e all’irlandese; l’ultima persona ad averlo parlato come lingua madre è morta nel 1974.
Secondo il mito Finn MacCool (il gigante irlandese campione dell’Ulster) per fermare il suo nemico scozzese, raccolse una manciata di terra e la scagliò contro l’avversario in fuga, mancandolo. La terra che ricadde in mare divenne l’Isola di Mann mentre il buco lasciato nel terreno è diventato il lago di Neagh.

ARCHIVIO
ARRANE BEN DROGH HRAGHTALAGH
ARRANE GHELBY
ARRANE NY NIEE
ARRANE SAVEENAGH
CUTTY WREN
GEAY JEH’N AER (The Sea Invocation)
SHEEP UNDER THE SNOW (Ny Kirree fo Niaghtey)

 

Tra terra e cielo, la cultura nei paesi dei Celti

Bad Behavior has blocked 1310 access attempts in the last 7 days.