Zoological Gardens ballad

The “Zoological Gardens” is an Irish ballad often attributed to Dominic Behan (or to his brother Brendan) is actually a Dublin street song coming perhaps from the repertoire of late 19th century music halls. We find it recorded by Dominic in his album “Irish Songs” (1958) which in the notes writes “The Zoological Gardens I got from Mr Brown who sings it regularly in a public house in Kimmage
Finding no written lyrics in the archives and the collections of nineteenth-century Dublin music hall songs, it can be assumed (from some references in the text) that the song could date back to 1920.
La ballata irlandese “Zoological Gardens” attribuita spesso a Dominic Behan( o al fratello) è in realtà una Dublin street song proveniente forse dal repertorio dei music hall di fine Ottocento. La troviamo registrata da Dominic nell’album “Irish Songs” (1958) che nelle note di copertina scrive “The Zoological Gardens l’ho presa dal signor Brown che la canta regolarmente in un pub a Kimmage
Non trovando traccia scritte negli archivi e le raccolte delle music hall songs della Dublino ottocentesca si può presumere (da alcuni riferimenti nel testo) che la canzone risalga al 1920. 

The Dublin Zoo was inaugurated in 1831 in the Phoenix Park and it has been one of the most popular tourist attractions in Ireland since its inception, nowaday it has become a beautiful nature park!
Lo zoo di Dublino è stato inaugurato nel 1831 nel Phoenix Park ed è stato fin dagli esordi una delle attrazioni turistiche più popolari dell’Irlanda, diventato oggi un bel parco naturalistico.

The Dubliners in The Dubliners’ Guide to Dublin City

The Wolfe Tones (I, II, V, III)


Chorus
Thunder and lightning is no lark
When Dublin city is in the dark
So if you’ve any money (1) go up to the park (2)
[Would you care to go to the Pheonix Park]

And view the zoological gardens
I (The Dubliners)
We went out there to see the zoo (3)
We saw the lion (4) and the kangaroo
There was he-males and she-males (5) of every hue/ Up in the zoological gardens
I (The Wolf tones)
Last sunday night I have no dough
so I took the moth (6) up to see the zoo 
We saw the lions and the kangaroos
Inside the zoogical gardens
II
We went out there by Castleknock
says she [the mot] to me
“Sure! We’re caught on the lock [lough]” (7)
Then I knew she was one of
the rare old stock (8)
from outside [Inside] the zoological gardens
Chorus
III
We went out there on our honeymoon
Says she to me “If you don’t come soon
I’ll have to get [jump] in with the hairy baboon (9)/ up in [Inside] the zooligical gardens
IV
Says she to me “It’s seven o’clock
And it’s time for me to be changin’ me frock
For I long to see the old (10) cockatoo”
Up in the zoological gardens
V
Says she to me “‘My lovely Jack’/ Would you like a ride on the elephant’s back (11)
If you dont get out of that
I’ll give ye such a crack (12)”
Up in the zoological gardens
Chorus
Traduzione italiano Cattia Salto
Coro
Tuoni e fulmini non sono uno scherzo
quando la città di Dublino è al buio
così se hai pochi soldi vai al parco
[ti piacerebbe andare al Pheonix Park]

a vedere il giardino zoologico
I (The Dubliners)
Andammo là a vedere lo zoo
vedemmo il leone e il canguro
C’erano lui-maschi e lei-femmine per tutti i gusti
nel giardino zoologico
I (The Wolf Tones)
Domenica sera scorsa non avevo un quattrino
così ho portato la ganza a vedere lo zoo
vedemmo i leoni e i canguri
nel giardino zoologico
II
Andammo là da Castleknock
mi dice lei [la ganza]/ “Dai andiamo ad amoreggiare alla diga [laghetto]”,
allora capii che era
quella giusta per me
fuori dal [nel] giardino zoologico
Coro
III
Andammo là in luna di miele
mi dice lei  “Se non vieni presto,
dovrò mettermi con il babbuino pieno di peli”
nel giardino zoologico
IV
Dice a me “Sono le sette
ed è tempo per me di cambiarmi d’abito
Perché desidero vedere il cacatua “
nel giardino zoologico
V
Dice a me “Carissimo Jack 
ti piacerebbe andare a spasso sulla schiena dell’elefante?
Se non ci vieni, ti prenderò in giro”
nel giardino zoologico
Coro

NOTE
I believe there are two levels of translation, one apparent and one subtext, the translation also presents some jargon terms that can be misleading. The most obscure points are in fact also those that present multiple alternative versions
in brackets [] the alternative verses
[credo ci siano due livelli di traduzione, uno apparente e un sotto testo, la traduzione presenta inoltre alcuni termini gergali che possono essere fuorvianti. I punti più oscuri infatti sono anche quelli che presentano più versioni alternative
in parentesi [] i versi alternativi]
1)  In 1840, the [Zoological] society decided to open the zoo on Sundays for a penny.  Dubliners responded with enthusiasm and cheap entry was extended to public holidays and evenings. (from here)
 Nel 1840, la società decise di aprire lo zoo la domenica per un centesimo. I dublinesi hanno risposto con entusiasmo e l’entrata economica è stata estesa ai giorni festivi e alla sera. 
2) the name Pheonix (or Phoenix) has nothing to do with the phoenix, it is a distortion of “Finn Uisce” = the Waters of Finn 
According to the legend of the Oxianic cycle the gigantic body of Fionn Mac Cumhaill, mythical king of the Fianna, lying in Dublin, his head formed the promontory of Howth Castle, his body extends along the northern bank of the river Liffey, and the feet were in Phoenix Park, at the northwestern end of the city.
il nome Pheonix (o Phoenix) del parco non ha niente a che vedere con la fenice, è una storpiatura di “Finn Uisce “= the Waters of Finn (l’acqua di Finn)
Secondo la leggenda del ciclo ossianico il corpo gigantesco di Fionn Mac Cumhaill mitico re dei Fianna giace a Dublino, la sua testa formò il promontorio di Howth (Howth Head o Howth Castle), il suo corpo si distende lungo la sponda settentrionale del fiume Liffey, ed i piedi si trovavano a Phoenix Park, all’estremità nord-occidentale della città. 
3) the first to coin the term zoo (as abbreviation of zoological) was Hugh Willoughby Sweny with his hugely popular “Walking in the Zoo” written in 1869 (with music by Alfred Lee), one of the greatest successes of Alfred Vance of London’s Musc hall .
il primo a coniare il termine zoo (come abbreviativo di zoological) è stato Hugh Willoughby Sweny con la sua popolarissima “Walking in the Zoo” scritta nel 1869 (su musica di Alfred Lee), uno dei maggiori successi di Alfred Vance del Musc hall londinese.
4) the first pair of lions in the Dublin zoo dates back to 1855: among the many curiosities the lion Cairbre became famous with the name of Leo as mascot of the Metro-Goldwyn-Mayer (year 1928) [la prima coppia di leoni dello zoo di Dublino risale a 1855: tra le tante curiosità il leone Cairbre divenne famoso con il nome di Leo come mascotte della Metro-Goldwyn-Mayer (anno 1928)]
5) shemales=transvestite; I imagine there is a hint of malice in the verse, it is known that many urban parks at night are places for promiscuous meetings
[immagino ci sia una punta di malizia nel verso, è risaputo che molti parchi urbani di notte sono luoghi per incontri promiscui]
6) mot= girl in questo contesto significa “fidanzatina”
7) Dominic says “shall we court on the lock”  or we’ll court by the lough
caught, court= make out [amoreggiare, pomiciare]
lough= old irish for loch=lake
lock= pound lock
A distortion of the verse sees the encounter between the protagonist and a lady of pleasure and so the verse becomes “Hang your coat on the lock” to have some privacy [Una storpiatura della strofa vede l’incontro tra il protagonista e una donnina (a lady of pleasure) e così il verso diventa “Hang your coat on the lock” per avere un po’ di privacy]
8) special reserve [“riserva speciale”]
9) or “If you don’t come home soon
You’ll have to sleep with a hairy baboon!”
[se non vieni a casa presto andrai a letto con il babbuino pieno di peli”
 The first half of the 20th century was one of mixed fortunes.  It began with a golden period when Irish people serving in British colonies sent giraffe, baboons, snow leopards and other exotic animals to Dublin Zoo. At the outbreak of the First World War, the society was particularly proud to have a gorilla, a chimpanzee, an orangutan and a gibbon. 
[Nella prima metà del 20 ° secolo la sorte del parco fu altalenante. Cominciò con un periodo d’oro in cui il popolo irlandese che serviva nelle colonie britanniche mandò giraffe, babbuini, leopardi delle nevi e altri animali esotici allo zoo di Dublino. Allo scoppio della prima guerra mondiale, la società era particolarmente orgogliosa di avere un gorilla, uno scimpanzé, un orangutan e un gibbone.]
10) old= vecchio è usato come intercalare in senso affettivo
11) In 1835 the zoo rented an elephant and a rhino for the summer months. In 1836, the London Zoo gave Dublin an elephant that remained as a tourist attraction for exotic walks
Nel 1835 lo zoo affittò un elefante e un rinoceronte per i mesi estivi. Nel 1836, lo zoo di Londra donò a Dublino un elefante che rimase come attrazione turistica per esotiche passeggiate
12) to give a crack= to fuss, to tease
[dare il tormento, prendere in giro]

Brendan Behan sang different versions on the same melody [ha cantato diverse versioni pur sulla stessa melodia]

The Dubliners’ Guide to Dublin City

LINK
https://www.dublinzoo.ie/142/Zoo-History.aspx
https://www.theballadeers.com/ire/db_d1958_t28_recalled.htm
https://alanlomaxarchive.bandcamp.com/track/zoological-gardens
http://research.culturalequity.org/rc-b2/get-audio-detailed-recording.do?recordingId=7486
http://mysongbook.de/msb/songs/xyz/zoologic.html
http://ingeb.org/songs/lastsund.html
https://mudcat.org/thread.cfm?threadid=15382

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.