Crea sito

Willie’s Lyke-Wake, Child n° 25

In un tempo lontano quando i rapporti interpersonali non erano così diretti come oggi, per riuscire a sedurre una fanciulla, si inscenava una finta veglia funebre. O così perlomeno fa il nostro Willy.
Oggi solo qualche stalker arriva a tanto ardire, anzi meglio non spargere troppo la voce in giro!
Sembra tuttavia che la pratica fosse nota ai giovani innamorati osteggiati dalle relative famiglie che inscenavano la morte di uno dei due per poter consumare indisturbati il loro matrimonio celebrato di nascosto. Davanti al fatto compiuto le famiglie non potevano più opporsi (ma ovviamente potevano sempre diseredarli). Possiamo così collocare questa ballata tra le ballate sull’amore romantico con un lieto fine.

Ewan MacColl in The English and Scottish Popular Ballads: Vol. 3 – Child Ballads 1956. Scrive nelle note ” The full story of this ballad concerns an unsuccessful lover who seeks information at to how to win his lady. He is told to feign death, and his desired on will come to his wake and indicate her love for him. He does so, and when his loved one attends the wake and is shown into the death chamber, he starts up, claims her for his own, and informs her that she cannot return home until their marriage is completed. The ballad appears to be extinct, and, indeed, except for a single fragmentary text collected by Greig at the turn of the century (and sung here by MacColl), has not been reported for almost 100 years. The ballad tale is a popular one in Northern Europe Countries where it is known to this day. The text sung by MacColl has lost the heart of the story, the part concerning the lyke-wake itself. What is left is two introductory stances concerning the youth’s plight and three ending stanzas in which Willie, in answer to the girl’s request to be allowed to return home a maiden, tells her she cannot return until they are married.” (da qui)
[L’intera storia di questa ballata riguarda un amante sfortunato che cerca informazioni su come conquistare la sua signora. Gli viene detto di fingersi morto, e il suo amore desiderato verrà alla sua veglia per manifestare il suo amore per lui. Lo fa e quando la persona amata partecipa alla veglia e viene introdotta nella camera ardente, si rianima, la rivendica per sé e la informa che non potrà tornare a casa fino alla consumazione del loro matrimonio. La ballata sembra estinta e, anzi, ad eccezione di un singolo frammento raccolto da Greig alla fine del secolo (e cantato qui da MacColl), non è stata riportata per quasi 100 anni. La storia della ballata è popolare nei Paesi del Nord Europa, dove è nota fino ad oggi. Il testo cantato da MacColl ha perso la parte centrale riguardante la veglia stessa.]

Lucy Pringle & Chris Wright in The Speaking Heart 2010 scrivono nelle note “Adam McNaughtan was recorded singing this ballad at a kitchen-ceilidh by the School of Scottish Studies in 1980”
Il testo qui è completo


“O Willie ma dear, what maks ye sae sad?”
– As the sun shines over the valley
“I lie sairly sick for the love of a maid”
– Amang the blue flowers and the yellow
“O is she a lady or an heiress sae fine?
That she winna be a true love e thine?”
“O Willie ma son, I’ll learn ye a wyle
How you this fair maid may beguile
Ye’ll lay ye doon as ye were deid
Ye’ll pu the windin sheet aboot yer heid
Ye‘ll gie the bellman his bellgroat (1)
Tae ring the deid bell
at yer true love’s yett. (2)’
He’s laid doon as he was deid
And he‘s pu’d the windin sheer about his heid
He’s gied the bellman his bellgroat
Tae ring the deid bell
at his true love’s yett
“O wha is this is deid I hear”
“o wha but Willie that you loe sae dear!”
She’s awa tae her faither’s bower
Says, “I‘ll gang tae the lykewake this very hour!”
“Ye’ll tak yer seiven bauld brethren wi ye
Aye and then tae the lykewake, I’ll let ye goe“
Oh when she cam tae her true love’s yett
She’s left her brethren standin thereat
She‘s gaed fae the yett tae the chaumer there
And it’s then that the corpse began tae steer
He’s taen her by the middle sae sma
And he’s laid her atween him and the wa
“O Willie ma dear, ye‘Il Iet me alane
Tae gang hame a maiden as l came!”
“Though aa yer kin were at ma door
Ye‘ll nae be a maiden but ae single hoor
A maid ye cam here wioot convoy
But ye‘lI gang hame wi a horse an a boy
A maid ye cam here sae meik and sae mild
But ye’ll gang hame a wedded wife wi a child“
Traduzione italiana di Cattia Salto
“Willy mio caro, perché sei tanto triste?
-Mentre il sole spende sulla valle
“Sono tanto malato per amore di una fanciulla”
– tra i fiori blu e gialli
“E’ una Signora o una bella ereditiera
da non poter innamorarsi di te?
“O Willy figlio mio, ti insegnerò
come riuscire a sedurre questa bella fanciulla.
Mettiti a letto come se fossi morto
e metti il drappo funebre al capezzale;
darai all’ambulante la paga
Per suonare la campana a morto
davanti al cancello del tuo amore”
Si coricò come se fosse morto
e si mise il drappo funebre al capezzale
e diede al campanaro il soldo
per suonare la campana a morto
al cancello del suo amore.
“Chi è il morto di cui sento il rintocco?”
“E’  Willy che amate così caramente!”
Esce dal castello del padre
e dice “Andrò alla sua veglia funebre subito”
“Prendi i tuoi sette baldi fratelli con te
si e poi vai alla veglia, ti lascerò andare”
E quando arrivò al cancello del suo vero amore
lasciò i fratelli stare là fuori
E dal cancello andò nella stanza 
E fu allora che il cadavere iniziò a muoversi
La prese per la vita così sottile
e la mise tra sè e il muro
“O Willy mio caro, lasciami solo
ritornare a casa da fanciulla come ci uscii”
“Poichè  tutti i tuoi parenti sono alla mia porta
non sarai una fanciulla ancora per molto;
da fanciulla arrivasti senza seguito
così tornerai a casa con un cavallo e un bambino
Da vergine venisti qui così dolce e mite
Ma a casa tornerai da donna sposata e con un figlio”

NOTE
1) tra gli antichi mestieri perduti anche quello del campanaro che per una certa somma girava per la città scampanellando a morto e annunciare la veglia funebre
2) yett=gate.  
3) lyke-wake = corpse-watching.

LINK
http://bluegrassmessengers.com/25-willies-lyke-wake.aspx
https://mainlynorfolk.info/june.tabor/songs/willieslykewake.html

Pubblicato da Cattia Salto

folklorista delle Terre Celtiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.