False Sir John/ May Colvin

The C version of the Child ballad # 4: Lady Isabel and the Elf Knight is the most widespread ballad in the American popular tradition, which turns the supernatural or magical stories of medieval Europe into daily news. In this decidedly more prosaic version, the man is a crummy seducer who wants to rob the naive girl of her possessions, with the promise to take her to a distant land (n some versions as in the Italian ones, it will become “the Merica” ). The “false Sir John” (not at all Sir and not even in love) at the opposit therefore of the “true love” is not a homicidal sadist, but a homicidal thief who takes advantage of the inexperience of young marriageable girls. The two arrive at a promontory and John shows the sea saying “Here is your wedding bed“, but before throwing her into the water he orders her to take off her clothes and jewelry.
La versione C della Child ballad # 4: Lady Isabel and the Elf Knight è quella più diffusa nella tradizione popolare americana che, vira le storie soprannaturali o magiche dell’Europa medievale in cronaca quotidiana. In questa versione decisamente più prosaica, l’uomo è un seduttore da quattro soldi che vuole derubare l’ingenua fanciulla dei suoi averi, con la promessa di portarla in una terra lontana (e che in alcune versioni come in quelle italiane, diventerà la Merica ). Il “false Sir John” (per niente Sir e nemmeno innamorato) contrapposto perciò al “vero amore” non è tanto un omicida sadico, quanto un omicida ladro che si approfitta dell’ingenuità delle giovani ragazze da marito per prendersi la loro dote. I due giungono presso un promontorio a picco sul mare e l’uomo indica a May il mare dicendole “Ecco il tuo letto nunziale“, ma prima di gettarla in acqua le ordina di togliersi vestiti e gioielli.

collinAnyway the girl has a glimpse of rebellion: she begs him to turn away while undressing, because that’s a gentlemen , and pushes him down the cliff. In the english versions May is always a fragile and delicate noblewoman while the American Polly is a girl from a ranch, more tempered by the wilds of the West.
In many versions the story goes on with the request for help from the false John, which is laughed by May
E qui la fanciulla ha un guizzo di ribellione e d’ingegno: davanti alla sorte toccata ad altre sette prima di lei, lo prega di voltarsi dall’altra parte mentre si spoglia, perché non è da gentiluomini guardare una donna nuda, così dopo averlo distratto, lo spinge giù dalla scogliera. Si può inoltre incidentalmente osservare che la May delle versioni inglesi è ancora una nobildonna fragile e delicata mentre la Polly americana è una ragazza di un ranch, più temprata dalle terre selvagge del West.
Alcune versioni “accorciate” della storia finiscono qui, ma altre proseguono con la richiesta d’aiuto da parte del falso John le quali suscitano solo disprezzo e derisione nella fanciulla.

Sileas in Play on Light 1966


I
False sir John a-wooing came
to a maid of beauty rare
May Colvin (1) was her name,
her father’s only heir
We wooed her but he wooed her ben,
he wooed her in the hall
‘Til he’s gotten her consent
to mount and ride awa’ (2)
II
They’ve gone down to her father’s bower
where all the steeds did stand
There they’ve chosen her father’s horse,
the best that’s in the land
He’s got on and she’s got on,
swiftly they did flee
‘Til they came to a lonely spot,
a rock by the side of the sea
III
“Get down, get down, May Colvin,
your bridal here you see
I have drowned seven young ladies
and the eighth one you shall be
Cast off, cast off, May Colvin,
all and your silken gown
It’s ow’er good and costly
to rot in the salt sea foam
IV
“Cast off, cast off, May Colvin,
all and your silver shune
They’re ow’er good and costly
to rot in the salt sea foam”
“Turn around, false sir John,
and look to the leaf o’ the tree
For it ne’er became a gentleman (3) 
a naked lady to see”
V
He’s turned himself around and about
and he’s looked to the leaf of the tree
So swiftly did May Colvin cast him into the sea
“Help, oh help, May Colvin,
oh help or else I’ll drown
I’ll take you back to your father’s bower
and set you down safe and sound”
VI
“No help, no help, false sir John,
no help, though I pity thee
Seven young ladies you have drowned
and the eighth one won’t be me”
She’s got onto her milk-white steed,
swiftly rode away
She’s come home to her father’s bower
before the break of the day
traduzione italiano Cattia Salto 
I
Il bugiardo Sir John andò a corteggiare
una dama di rara bellezza
May Colvin si chiamava,
unica erede del padre.
La corteggiò in lungo e in largo
la corteggiò nel castello
finchè ottenne il suo consenso
di saltare in groppa e cavalcare via
II
Scesero dal castello del padre
dove stavano tutti i destrieri
là scelsero il cavallo del padre;
il migliore che c’era nel paese;
lui montò in groppa e anche lei montò
e rapidamente fuggirono
finchè raggiunsero un angolo solitario,
una scogliera a picco sul mare
III
“Scendi, scendi May Colvin
per vedere il tuo letto nunziale,
qui sette donne ho annegato
e tu sarai l’ottava.
Levati, levati May Colvin
l’abito lucente
perchè è troppo prezioso
per stare a marcire nel mare salato”
IV
“Levati, levati May Colvin
tutti i tuoi gioielli
perchè sono troppo preziosi
per stare a marcire nel mare”
“Voltati, falso Sir John 
e guarda le foglie sull’albero,
perchè non è da gentiluomini
osservare una fanciulla nuda”
V
Lui si girò
a guardare le foglie sull’albero
e May Colvin rapida lo gettò in mare
“Aiutami Mary Colvin
aiutami o annegherò,
ti riporterò da tuo padre
sana e salva”
VI
“Nessun aiuto, falso sir John
nessuno aiuto e nessuna pietà per te,
hai annegato sette donne
e l’ottava non sarò io”
Lei montò sul destriero bianco latte
e veloce via cavalcò
fu di ritorno al castello del padre
prima del tramonto

NOTE
1) some scholars believe that the name May Colvin is a distortion of the Irish “my coolin” (my girlfriend), however May is a fairly common name in the past, a pet name for Mary.
alcuni studiosi ritengono che il nome May Colvin sia una storpiatura della versione irlandese my coolin (la mia ragazza), tuttavia May è un nome abbastanza comune in passato, come vezzeggiativo di Mary.
2) the sentence could be a euphemism to indicate a consensual sexual relationship; It is significant that the girl is held responsible for her wrong choice, that of relying on a stranger instead of letting the family choose the appropriate husband. While in the older versions the knight seduces the girl with magic (the horn, the harp) here it is a very normal assiduous courtship that breaks the heart and desire of the girl
la frase potrebbe essere un eufemismo per indicare un rapporto sessuale consensuale; è significativo che la ragazza sia ritenuta responsabile della sua scelta sbagliata, quella di affidarsi a uno sconosciuto invece di lasciare scegliere il marito appropriato dalla famiglia. Mentre nelle versioni più antiche il cavaliere seduce la fanciulla con mezzi magici (il corno, l’arpa) qui è un normalissimo assiduo corteggiamento che fa breccia nel cuore e desiderio della fanciulla
3) a stupid murderer or a gullible elf (as you do) the life lesson is typical and warns the girls: do you believe that you are so lucky to be able to get by so easily?
un assassino stupido o un elfo credulone fate voi, la lezione di vita è evidente e avverte le fanciulle: credete forse che anche voi sarete così fortunate per riuscire a cavarvela così facilmente?

Broadside Electric in Black-edged Visiting Card 1992 + La Rotta 


False Sir John a wooing went
to a lady young and fair
May Colvin was this lady’s name,
her father’s only heir
It’s “Give me some of your father’s gold
and some of your mother’s fee
And I’ll take thee to a far-off land
and there I’ll marry thee.”
She’s mounted on a milk-white steed
and he on a dapple grey
And they rode till they came to a lonesome spot,/a cliff by the side of the sea
“Light down, light down,” said false Sir John,
“thy bridal bed to see,
It’s seven women have I drowned here,
and the eighth one you shall be.
Have off, have off thy gown of silk
with borders all around,
For it’s far too costly to lay down here
and rot on the cold, cold ground.”
“Turn around, turn around, thou false Sir John,
and look at the leaves on the tree,
For it don’t become a gentleman
a naked maid to see.”
Now false Sir John has turned around
to look at the leaves on the tree
And she’s made a dash with her arms so strong
and pushed him into the sea
“Lie there, lie there, thou false-hearted wretch,
lie there instead of me,
It’s seven women have you drowned here
and the eighth has drowned thee.”
traduzione italiano Cattia Salto 
Il bugiardo Sir John andò a corteggiare
una giovane dama e bella
May Colvin si chiamava questa dama,
unica erede del padre.
“Dammi un po’ dell’oro di tuo padre
e una parte della dote di tua madre
e io ti porterò in una terra lontana
e là ti sposerò”
Lei montò su un destriero bianco latte
e lui su un pezzato grigio
e cavalcarono finchè raggiunsero un angolo solitario,/ una scogliera a picco sul mare
“Scendi – disse il bugiardo Sir John –
a vedere il tuo letto nunziale,
qui sette donne ho gettato giù
e tu sarai l’ottava.
Levati il tuo abito di seta
tutto guarnito
perchè è troppo prezioso per stare a marcire qui, sulla fredda terra”
“Voltati, falso Sir John voltati
e guarda le foglie sull’albero,
perchè non è da gentiluomini
osservare una fanciulla nuda”
Allora il falso Sir John si è girato
a guardare le foglie sull’albero
e lei fece una corsa con le braccia forti ben tese
e lo spinse nel mare
“Resta là, miserabile senza-cuore,
resta là al mio posto,
hai annegato qui sette donne
e l’ottava ha annegato te”

IL PAPPAGALLO IMPICCIONE

08 May ColvenIn the second part, the ballad tells the story of the return home of May Colvin and a curious parrot in the snoop’s role: the young woman promises it a golden cage, in exchange for silence,
Nella seconda parte la ballata racconta del ritorno a casa di May Colvin e di un curioso pappagallo  nei panni di ficcanaso: la giovane gli promette una gabbietta d’oro, in cambio del silenzio. 
After having smiled for this comic picture of a crepuscular domesticity, we question about the symbolic meaning of the parrot: and so on Barre Toelken “What the Parrots Tell Us That Child Did Not: Further Considerations of Ballad Metaphor”, in The Folklore Historian, Vol 14.
“What does this ending mean in terms of the ballad action? As far as simple communication goes, it means that the would-be victim is safely back in her parents’ house without having to worry about punishment for having run off, having endangered her life and virtue, and having potentially been lost to her father’s royal family.  But why couldn’t the potential tattletale be a younger sister or a servant? – they abound in other ballads.  What does a parrot offer to this scene that a nosy sister would not?  And why wouldn’t an earnest bribe offer something a parrot would like – such as great food or even a companion parrot?
For one thing, the parrot (potentially suggestive of sexuality) being saved from a predator who was “a thief I could not see” is certainly parallel to the heroine’s situation.  The endangered king’s daughter is now back in her castle; the parrot is in a cage (and has the promise of an even better one).  Both are single, potentially vulnerable actors protected from predatory intrusion by the proverbial idea…  that “safety is better than freedom.”  Clearly the cage (its gold and ivory of much greater value to humans than to parrots) is far more than a convenient bribe:  it is a metaphor for a human condition within a culturally constructed set of values.”
Dopo aver sorriso per il comico quadretto di una domesticità crepuscolare, non possiamo che interrogarci sul significato simbolico del pappagallo: e così risponde Barre Toelken “What the Parrots Tell Us That Child Did Not: Further Considerations of Ballad Metaphor”, in The Folklore Historian, Volume 14.

The Caged Bird – 1907, John Byam Liston Shaw

Che cosa significa questo finale della ballata in termini di dinamica?” Per quanto riguarda la semplice comunicazione, significa che l’aspirante vittima è nuovamente al sicuro nella casa dei genitori, senza doversi preoccupare della punizione per essere scappata, dopo aver messo in pericolo vita e virtù, e aver potenzialmente perso la famiglia reale paterna. Ma perché il pettegolo potenziale non poteva essere una sorella minore o un servitore ?  Questi abbondano in altre ballate. Quale cosa un pappagallo aggiunge a questa scena che una sorella ficcanaso non farebbe? E perché la ricompensa sarebbe preferita dal pappagallo invece  di ottimo cibo o anche di un compagno?
Per prima cosa, il pappagallo (potenzialmente indicatore di sessualità) salvato da un predatore che era “a thief I could not see” [un ladro che non riuscii vedere] è certamente parallelo alla situazione dell’eroina. La figlia del re scappata è ora di nuovo nel suo castello; il pappagallo è in una gabbia (e ha la promessa di una ancora migliore). Entrambi sono agenti singoli, potenzialmente vulnerabili, protetti dall’intrusione predatoria dall’idea proverbiale … che “la sicurezza è meglio della libertà”. Chiaramente la gabbia (d’oro e avorio di valore molto maggiore per gli umani che per i pappagalli) è molto più di un facile mezzo di corruzione: è la metafora di una condizione umana all’interno di un insieme di valori culturalmente costruiti “.

Annalivia


False Sir John a wooing come
to a lady young and fair
May Colvin was this lady’s name,
her father’s only heir
“Give me some of your father’s gold
and some of your mother’s fee
And I’ll take thee to a far-off land
and there I’ll marry thee.”
She’s mounted on a milk-white steed
he on a dapple grey
And they rode till they came to a lonesome spot,
a cliff by the side of the sea
“Light down, light down,” said false Sir John,
“thy bridal bed to see,
It’s seven women have I drowned here,
and the eighth one you shall be.
Have off, have off thy gown of silk
with borders all around,
For it’s far too costly to lay down here
and rot on the cold, cold ground.”
“Turn around, turn around, thou false Sir John,
and look at the leaves on the tree,
For it don’t become a gentleman
a naked maid to see.”
Now false Sir John has turned around
to look at the leaves on the tree
And she’s made a dash with her arms so strong
and pushed him into the sea
“Lie there, lie there, thou false-hearted wretch,
lie there instead of me,
It’s seven women have you drowned here
and the eighth has drowned thee.”
So she is mounted on the milk-white steed,
and led the dapple-grey,
she rode till she come to her father‟s house
at the breakin‟ of the day,
Then up spoke that little parrot, said,
“May Colvin, where have you been?
And what have you done with gentleman
that went with you riding?”
“Oh, hold your tongue my little parrot,
and tell no tales on me,
and I’ll buy you a cage of beaten gold
with spokes of ivory.”
traduzione italiano Cattia Salto 
Il bugiardo Sir John andò
a corteggiare una giovane dama e bella 
May Colvin si chiamava,
un ereditiera.
“Dammi un po’ dell’oro di tuo padre
e una parte della dote di tua madre
e io ti porterò in una terra lontana
e là ti sposerò”
Lei montò su un destriero bianco latte
e lui su un pezzato grigio
e cavalcarono finchè raggiunsero un angolo solitario,/ una scogliera a picco sul mare
“Scendi – disse il bugiardo Sir John –
a vedere il tuo letto nunziale
qui sette donne ho gettato giù
e tu sarai l’ottava.
Levati il tuo abito di seta
tutto guarnito,
perchè è troppo prezioso per stare
a marcire qui sulla fredda terra”
“Voltati, falso Sir John
e guarda le foglie sull’albero,
perchè non è da gentiluomini
osservare una fanciulla nuda”
Allora il falso Sir John si è girato
a guardare le foglie sull’albero
e lei fece una corsa con le braccia tese
e lo spinse nel mare
“Resta là, miserabile senza-cuore,
resta là al mio posto,
hai annegato qui sette donne
e l’ottava ha annegato te”
Così è salita sul cavallo bianco-latte
e ha portato il pezzato grigio
cavalcando finchè è arrivata alla casa paterna
sul far del giorno.
Allora parlò il pappagallino dicendo
“May Colvin dove sei stata?
E che cosa hai fatto con il falso gentiluomo
con cui sei andata a cavalcare?”
“Tieni a freno la tua lingua mio pappagallino
e non raccontare storie su di me
e io ti comprerò una gabbia d’oro zecchino
con le ruote d’avorio”

Some versions are even more detailed and even full of precise geographical references, the list of the girl’s jewels and clothes is much longer (with an effect between the voyeuristic and the suspense); in some variants the girl ends up confessing to the parents what happened and they go to bury the body of the rider to avoid investigations.
Alcune versioni sono ancora più dettagliate e anche ricche di riferimenti geografici precisi, la lista dei gioielli e degli abiti della ragazza è ben più lunga (con un effetto tra il voyeuristico e la suspense); in alcune varianti la ragazza finisce per confessare ai genitori l’accaduto i quali vanno a seppellire il corpo del cavaliere per evitare indagini.

LINK
https://singout.org/2013/02/18/lady-isabel-and-the-elf-knight-false-sir-john-may-colvin-the-outlandish-knight/
https://singout.org/2013/02/21/false-sir-john/

http://books.google.com/books?id=yQ_XAAAAMAAJ&lpg=PA41&ots=NmBRLXRZIR&dq=%22What%20the%20Parrots%20tell%20us%22&pg=PA41#v=onepage&q=%22What%20the%20Parrots%20tell%20us%22&f=false

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.