Crea sito
Terre Celtiche Blog

The Two Sisters: a murder ballad

“The two sisters” is a traditional ballad originated from the Scandinavian countries, it has spread widely also in some Eastern countries and in the British Isles.

The ballad in the United States is deprived by the fabulous and mythical aspects (kings, queens, swans and magical instruments) to become a more typical murder ballad: the motive is not only the jealousy but mainly a question of money.  Also the sisters are simply the major and the minor of age (and not one blonde and the other brunette). 

La ballata tradizionale “The two sisters” è originaria dai paesi scandinavi, si è diffusa largamente anche in alcuni paesi dell’Est e nelle isole britanniche.

La narrazione nell’approdare in America si sfronda degli aspetti favolistici e mitici (re, regine, cigni e strumenti magici) e diventa una murder ballad: il movente non è solo la gelosia ma principalmente  una questione di denaro. Anche la caratterizzazione delle sorelle una bionda e l’altra bruna viene meno, sono semplicemente la  maggiore e la minore d’età.

The two sisters - Katy Horan
Katy Horan: Wind and Rain (The two sisters)

THE TWO SISTERS by Clannad: There were two sisters side by side

This Irish version recalls the American one where usually the cruel sister asks the miller to drown her sister in exchange for gold.

The suitor is a boy named Johnny who courted the youngest by giving her the gold ring and a hat (in place of the aristocratic glove!).

The miller could be an accomplice of the older sister, but he could also have only taken advantage of the situation to rob the drowned girl (or still alive and thrown back into the water after the theft).
They both will pay for the crime committed: the miller will be hanged on the gallows and the cruel sister will be burned at the stake or drowned in molten lead (but sometimes the blame is unloaded all over the miller).
The melody comes from the E version in “Cecil Sharp and Maud Karpeles” as a collection from the testimony of Ms. Clercy Deeton in Mine Fork, Burnsville, North Carolina, 1918. It is more correct therefore to consider it one of the many American variations of history.

“The two sisters” is the version more closer to Child #10R.

Questa versione irlandese richiama quella americana dove di solito la sorella crudele chiede al mugnaio di  affogare l’altra sorella in cambio dell’oro.  Il pretendente è  un ragazzo di nome Johnny che fin da subito corteggia la più giovane regalandole l’anello d’oro e un cappellino (al posto dell’aristocratico guanto!).
Il mugnaio potrebbe  essere complice della sorella più grande, ma potrebbe anche solo aver  approfittato della situazione per derubare la fanciulla annegata (o ancora  viva e ributtata in acqua dopo il furto).
Entrambi pagheranno per il crimine  commesso: il mugnaio sarà impiccato sulla forca e la sorella crudele sarà  bruciata sul rogo oppure affogata nel piombo fuso (ma a volte la colpa è  scaricata tutta sul mugnaio).

La melodia viene dalla versione E in “English Folk Songs from the Southern Appalachians”( Cecil Sharp and Maud Karpeles) come raccolta dalla testimonianza della signora Clercy Deeton a Mine Fork, Burnsville, North Carolina, 1918. E’ più esatto perciò considerarla una delle tante varianti americane della storia.
“The two sisters” è la versione che più si avvicina alla Child #10R

Clannad in Dulaman 1976
Jim Moray in Sweet England 2003

There were two sisters side by side
Sing I-dum,  sing I-day (1)
There were two sisters side by side 
The boys are born for me (2)
There were two sisters side by side
The eldest for young Johnny cried
I’ll be true unto my love if he’ll be  true to me
Johnny bought the youngest a gay-gold ring
He never bought the eldest a single thing
Johnny bought the youngest a beaver hat (3)
The eldest didn’t think much of that
As they were a-walking by the foamy (4) 
The eldest pushed the youngest in
“Sister, oh sister, give me thy hand
And you can have Johnny and all his land”
“Oh sister, I’ll not give you my hand
And I’ll have Johnny and all his land”
So away she sank and away she swam
Until she came to the miller’s dam
The miller, he took her gay-gold ring
And then he pushed her in again (5)
The miller, he was hanged
on the mountain head
The eldest sister was boiled in lead

NOTE
1) Jim Morey: “Bow away down”
A farmer, he lived by the Northern Sea,
Bow away down
The farmer, he lived by the Northern Sea,
Bow and balance to me,
The farmer, he lived by the Northern Sea,
And he had daughters one two and three,
But I’ll be true to my love, If my love will be true to me.

The young man he came a courting there, (x3)
And he made the choice of the youngest fair.
He bought the youngest a beaver hat, (x3)
The oldest sister didn’t like that.
As they walked down by the water’s brim, (x3)
The oldest she pushed the youngest in.
Oh sister, oh sister lend me your hand, (x3)
And you may have my house and my land.
She floated on down to the miller’s dam, (x3)
The miller he pulled her back to dry land.
And off of her fingers took five gold rings, (x3)
Then into the water plunged her again.
2) the refrain is an explicit reference to youth courtship
3) Beaver is a felt hat made with beaver fur much appreciated in the centuries between 1500 and 1800. Not only men’s headgear, beaver hat was also worn by women: nowaday we imagine it as the trapper cap with the two “ears” “, but at the time it was a charming hat in the shape of a tricorn (in the seventeenth and eighteenth centuries) and of a cylinder in the nineteenth century (see more)
5) it is not clear whether the girl was already a corpse or rather she was killed  by the miller

Boann in The twa sisters​/​De två systrarna 2020

LINK
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=15782
http://puelladocta.com/2011/the-twa-sisters-folk-song/
http://www.contemplator.com/child/variant10.html#R

Andavano due sorelle fianco a fianco
Canta Dum canta Day
Andavano  due sorelle fianco a fianco
i ragazzi sono fatti per me 
Andavano  due sorelle fianco a fianco
la più grande per il giovane Johnny gridava:
“Sarò leale con il mio amore se lui lo sarà  con me
Johnny comprò alla più  giovane un bell’anello d’oro,
e neanche una sola cosa comprò alla più grande
Johnny comprò alla più giovane un cappello
e la più grande non la prese bene.
Mentre passeggiavano accanto ai gorghi,
la più grande spinse la più giovane (nell’acqua)
“Sorella o sorella, dammi la mano
e potrai prenderti Johnny e tutte le sue proprietà”
“Oh sorella non ti darò la mano 
e avrò Johnny e tutte le sue proprietà”
Così via lei scivolò e nuotò
finchè venne alla diga del mugnaio.
Il mugnaio le prese il suo bel anello d’oro
e poi la gettò di nuovo nell’acqua 
Il Mugnaio è stato impiccato
in cima alla montagna,
la sorella più grande è  stata bollita nel piombo

NOTE [Traduzione italiana di Cattia Salto]
1) Jim Morey: “Bow away down”
un contadino viveva nel Mare del Nord
Bow away down
un contadino viveva nel Mare del Nord
Bow and balance to me,
un contadino viveva nel Mare del Nord
e aveva una, due e tre figlie,
“Sarò leale con il mio amore se lui lo sarà  con me
e così prosegue
un giovanotto venne a fare la corte, 
e scelse la più giovane e bella.
comprò alla più giovane un cappello, 
e la più grande non la prese bene.
mentre passeggiavano lungo l’argine, 
la più grande spinse la più giovane (nell’acqua)
“Sorella o sorella, dammi la mano
e potrai prenderti casa e terra”
Così via lei scivolò fino alla diga del mugnaio
Il mugnaio la riportò sulla terra ferma
e le tolse dalle dita i cinque anelli d’oro
poi la gettò di nuovo nell’acqua 
2) il ritornello è un’esplicito riferimento al corteggiamento giovanile
3) Beaver è un cappello di feltro realizzato con la pelliccia di castoro molto apprezzato nei secoli tra il 1500 e il 1800. Non solo copricapo maschile era indossato anche dalle donne: adesso noi ce lo immaginiamo come il berretto stile colbacco con le due “orecchie”, ma all’epoca era un vezzoso cappellino a forma di tricorno (nel seicento-settecento) e di cilindro nell’ottocento continua
4) foamy è un aggettivo più che sostantivo con il significato di schiumoso, l’immagine richiama la battigia cioè quella parte della spiaggia su cui si rifrangono le onde, eppure più che in mare la sorella è gettata in un fiume la cui corrente la trascina verso la diga del mugnaio. Ho preferito quindi utilizzare il termine “gorghi” per indicare il vortice  delle acque
5) non è chiaro se la ragazza fosse già cadavere o piuttosto sia stata uccisa  dal mugnaio

VERSIONI SCOZZESI
The singing breastbone – Binnorie (medieval/scottish version)
VERSIONI INGLESI
The Bonny Bows o’ London
The Berkshire Tragedy
Cruel Sister (Pentangle)
RIELABORAZIONI
The Bonny Swans (Loreena McKennit)
Harp of Death (Omnia)
Arpa (La Pietra Lunare)
VERSIONI AMERICANE
Two sisters (Clannad)
The Wind and Rain (Altan)
VERSIONI SCANDINAVE
De två systrarna

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog. Ha iniziato a divulgare i suoi studi e ricerche sulla musica, le danze e le tradizioni d'Europa nel web, dapprima in maniera sporadica e poi sempre più sistematicamente sul finire del anni 90 tramite il sito dell'associazione L'ontano [ontanomagico.altervista.org]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.