Crea sito
Terre Celtiche Blog

The Lovely (Little/Cruel) Lowland Maid

The Cruel Lowland Maid è una canzone poco conosciuta proveniente da un broadside ballad ottocentesco, una murder ballad in cui il marinaio viene assassinato dalla sua amante e un complice per essere derubato.

Caladh Nua in Next Stop (2011) che l’hanno imparata dalla cantante americana Sara Grey

Sara Grey in Sandy Boys 2009 che scrive nelle note “Also known as The Lovely Lowland Maid, this is a song that does not seem to be widely known. It seems to be a variant of a 19th Century British broadside, printed in Ryle where it showed the author as G. Brown. I learned it from the singer Hanford Hayes of Staceyville, Maine; from whom it was collected by Helen Harkness Flanders of Vermont”. [Anche intitolata The Lovely Lowland Maid, questa è una canzone che non sembra essere molto conosciuta. Sembra essere una variante di un broadside inglese del 19 ° secolo, stampato da Ryle in cui l’autore è dato come G. Brown. L’ho imparata dal cantante Hanford Hayes di Staceyville, Maineche è stato collezionato da Helen Harkness Fiandre del Vermont”

I
It’s of a jolly sailor
That’s lately come from sea
He dressed himself in tarry clothes
His true love to go see
He dressed himself in tarry clothes
Just like a sailor’s trade
To try the heart of Mary Ann
The cruel lowland maid
II
As Jimmy went a-walking
Down by the [Riley?] strand
Down by his lover’s cottage
Where he spied his Mary Ann
She appeared to him like Flora
All in a silk’s arrayed
But the thorn was in the bosom of
The cruel lowland maid
III
“Good morning pretty Mary,
I’m glad to meet you here
But I fear your inclinations they’re
No longer firm my dear
I’m a-fear your inclinations
They have turned some other way” –
“Oh begone from me” cried Mary-Ann
The cruel lowland maid
IV
As Jimmy turned to leave her
The sailor said “Behold”
And from his trousers pockets
He pulled out a purse of gold
“Forgive me now” cried Mary-Ann
“For all that I have said,
You are welcome to my cottage with
Your lovely lowland maid”
V
“Remember cruel damsel
The last words that you said
Oh I can lie ‘til morning in
Some farmers barn or shed
Now I can lie ‘til morning in
Some farmers barn or shed”
And away he strayed from Mary-Ann
The cruel lowland maid
VI
Straight away to another lover
This fair one she did go
“Have courage now dear Edmund
For with me you must go.
Have courage now dear Edmund
And do no me betray.
We will kill and rob the sailor boy
Before the break of day”
VII
Over hills and lofty mountains
Through dales and swampy lands
They travelled with their lanterns
And their daggers in their hands
And with their lights and lanterens
To light them on their way
‘Til they reached the fatefull stable where
The sailorboy he lay
VIII
Into his tender bosom
They plunched the dagger deep
They robbed him of his glittering gold
And left him there to sleep
Some shepherds herding of their flocks
Across the fields did stray
And they swore against the villain and
The cruel lowland maid
IX
Oh now the couple is taken
And sentence to be hung
For the murdering of young Jimmy
Who was scarcely in his bloom
And as they swung high in the air
The people all did say
“For the murdering of the sailor hangs
The cruel lowland maid”
I
Ecco un allegro marinaio
che di recente è
arrivato dal mare:
si vestì con gli abiti da marinaio
per andare a trovare la sua fidanzata,
si vestì con gli abiti da marinaio
proprio come quelli da lavoro (1)
per mettere alla prova il cuore di Mary Ann
la crudele fanciulla olandese
II
Così Jimmy andò a passeggiare
sul lungomare
verso la casetta della sua innamorata
dove vide la sua Mary Ann
che gli apparve come Flora
tutta agghindata in seta,
ma la spina era nel petto
della crudele fanciulla olandese
III
“Buon giorno bella Mary,
sono contento di vederti qui
Ma temo che le tue inclinazioni
non siano poi così risolute (2), mia cara
temo che le tue inclinazioni
si siano dirette da un’altra parte”
“Adesso sparisci – gridò Mary-Ann
la crudele fanciulla olandese
IV
Come Jimmy si voltò per lasciarla
“Guarda!”
il marinaio disse
e dalla tasca dei pantaloni
tirò fuori una scarsella piena d’oro
“Perdonami adesso – gridò Mary-Ann-
per quello che ho detto,
sei il benvenuto nella mia casetta con
la tua adorabile fanciulla olandese”
V
“Ricordati crudele damigella
delle ultime parole che hai detto!
Oh posso dormire fino al mattino
in qualche fienile o capanno
Adesso posso dormire fino al mattino
in qualche fienile o un capanno “
E via si partì da Mary-Ann
la crudele fanciulla olandese
VI
Di filato da un altro amante
la nostra bella andò
“Abbi coraggio ora caro Edmund
e con me devi venire
Abbi coraggio ora caro Edmund
E non tradirmi.
Uccideremo e deruberemo il marinaio
prima della fine del giorno”
VII
Sulle colline e alte montagne
per le valli e le terre paludose
viaggiarono con le loro lanterne
e i pugnali in mano
e con le loro luci e lanterne
per illuminare il cammino
finchè raggiunsero la stalla fatale dove
il marinaio dormiva
VIII
Nel suo tenero petto
affondarono il pugnale
lo derubarono del suo oro luccicante
e lo lasciarono là a dormire.
Alcuni pastori che governavano il gregge
per i campi vennero
e imprecarono contro il villano
e la crudele fanciulla olandese
IX
Oh ora la coppia è presa
e condannata all’impiccagione
per l’assassinio del giovane Jimmy
che era appena sbocciato
e non appena penzolarono per aria
tutta la gente disse
“Per l’assassinio del marinaio è appesa
la crudele fanciulla olandese”
The Cruel Lowland Maid
Traduzione italiana di Cattia Salto
Italian Translation di Cattia Salto

NOTE
1) ha scelto di rimanere con gli abiti da lavoro invece di vestirsi elegante per mettere alla prova la sua fidanzata
2) la fanciulla vedendolo conciato male evidentemente lo snobba

FONTI

http://collections.anmm.gov.au/objects/31970
http://www.fresnostate.edu/folklore/ballads/Pea620.html
https://www.contemplator.com/england/lowmaid.html
http://www.focsle.org/songbooks/folkinfo/songs/pdf/878.pdfhttp://folkopedia.efdss.org/images/9/97/1908_24_The_Little_Lowland_Maid.pdf
http://www.folklorist.org/song/The_Lovely_Lowland_Maid

http://gestsongs.com/17/lowland.htm

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog. Ha iniziato a divulgare i suoi studi e ricerche sulla musica, le danze e le tradizioni d'Europa nel web, dapprima in maniera sporadica e poi sempre più sistematicamente sul finire del anni 90 tramite il sito dell'associazione L'ontano [ontanomagico.altervista.org]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.