Braw Lads O’ Galla Water

“Braw Lads O ‘Galla Water”, “Galla Water”, “Gala Water” or “Braw, braw Lads (lassie)” are various titles for the same traditional Scottish song. The Gala Water is a river of the Scottish Border that comes from Moorfoot Hills and flows into the Tweed near Melrose through the counties of Edinburgh, Selkirk and Roxburgh, a serpentine and pleasant path between wide tracts of pasture. Galashiels (Gala) is a town in the county Selkirk on the Gala river, famous for its textile productions; the song is invariably sung on the occasion of the Braw Lads Gathering a sort of re-enactment of the salient historical moments lived by the town, which takes place at the end of May and for most of June
“Braw Lads O’ Galla Water”, “Galla Water”, “Gala Water” o “Braw, braw Lads(lassie)” sono vari titoli per la stessa canzone tradizionale scozzese.
Il Gala Water è  un fiume del Border scozzese che nasce dalle Moorfoot Hills e confluisce nel Tweed vicino a Melrose attraversando le contee di Edimburgo, Selkirk e Roxburgh, una percorso serpentino e ameno tra ampi tratti di pascolo. Galashiels (Gala) è una città nella contea di Selkirk sul fiume Gala famosa per le sue produzioni tessili; la canzone è cantata immancabilmente in occasione del Braw Lads Gathering una sorta di rievocazione dei momenti storici salienti vissuti dalla cittadina, che si svolge a fine maggio e per buona parte di giugno.

“MARRIAGE FOR THE SAKE”
[Il matrimonio d’amore]

There are many text versions of the song combined with a couple of melodies, this is the song of a shepherdess in love with a handsome boy from Gala, who decides to go live with him. In some versions a sort of “gallant” encounter is described between the two, and in fact the song is part of the topic “romantic encounters among the Heather” between provocative shepherdesses and bold young men; this story, however, is the story of a marriage union. Once marriage for the sake was the privilege of poor people, while good people married for convenience (and a girl without a dowry could hardly get married, if she was not beautiful) Among the poor there was not even the need for the consent of the reciprocal parents, it was enough the exchange of vows in a grove .. with a complete sexual relationship and / or the cohabitation. And of course no public party with friends and relatives.
Della canzone esistono molte versioni testuali abbinate ad un paio di melodie, si tratta della canzone di una pastorella innamorata di un bel ragazzo di Gala, che decide di andare a vivere con lui. In alcune versioni si descrive una sorta di incontro “galante” tra i due, e in effetti la canzone si inserisce nel filone degli incontri romantici “among the Heather” tra procaci pastorelle e baldi giovanotti; questa storia però è la storia di un’unione matrimoniale, un tempo il matrimonio per amore era privilegio della povera gente , mentre la gente bene si sposava per convenienza (e una ragazza senza dote difficilmente riusciva a sposarsi, se non era più che bella).
Tra poveri non c’era nemmeno bisogno del consenso dei reciproci genitori, bastava dar seguito ad una promessa di matrimonio (lo scambio dei voti in un boschetto.. con un rapporto sessuale completo) e/o alla coabitazione. E ovviamente nessuna festa pubblica con amici e parenti.

Gala Water

Ossian in “St Kilda Wedding” Iona Records, 1978 

Old Blind Dogs in New Tricks 1992 Spotify
They take up the version of Ossian transforming the first stanza into Chorus
[riprendono la versione di Ossian trasformando la prima strofa in Coro]


I=VI
Oh braw (1), braw lads o’ Gala Water
Bonnie lads o’ Gala Water
Let them a’ say whate’er they may
The gree gaes aye tae Gala Water
Braw, braw bonnie lads O
II
Ower yon moss an’ ower yon moor
Aye, o’er yon bonnie bush o’ heather
Let them a’ say whate’er they may
The gree gaes aye tae Gala Water
Braw, braw bonnie lads O
III
Oh lords an’ lairds (2) cam here tae woo
An’ gentlemen wi’ sword an’ dagger (3)
But the black-eyed lads o’ Galashiels (4)
Would hae nane but the gree (5) o’ Gala Water,
Braw, braw bonnie lads O
IV
“Adieu soor plooms (6) o’ Galashiels
Fareweel, my faither an’ my mither
I’ll awa’ wi’ the black-haired lad
Who keeps his flocks on Gala Water”
Braw, braw bonnie lads O
V
Oh, doon amang the bonnie broom (7)
Aye, doon amang the broom sae dreary
The lassie lost her silken snood (8)
That gar’d (9) her greet, till she was weary
Braw, braw bonnie lads O
traduzione italiano Cattia Salto
I
Bei ragazzi del fiume Gala,
graziosi ragazzi del fiume Gala,
che dicano ciò che vogliono
il primato va al fiume Gala,
Bei ragazzi del (fiume Gala).
II
Per quella torbiera, per quella brughiera, 
su quel cespuglio d’erica, 
che dicano ciò che vogliono,
il primato va al fiume Gala,
Bei ragazzi del fiume Gala.
III
Oh Signori e signorotti venuti qui per corteggiare e cadetti con la spada e pugnale,
eppure i ragazzi dagli occhi scuri di Gala
non hanno altro che il primato del fiume Gala,
Bei ragazzi del fiume Gala.
IV
“Addio  prugne acide di Gala,
addio padre mio e madre mia,
vado via con il ragazzo dai capelli scuri
che tiene le sue pecore sul fiume Gala”.
Bei ragazzi del fiume Gala.
V
Oh giù per la bella ginestra
per quella bella ginestra così cara,
la ragazza perse la sua fascia argentata
e pianse fino allo sfinimento,
Bei ragazzi del fiume Gala.

NOTE
1) Braw: fine
2) the laird is a typical figure of the small Scottish nobility, a landowner [il laird è una figura tipica della piccola nobiltà scozzese, un possidente terriero]
3) probably reference to young cadets [si riferisce probabilmente ai giovani cadetti]
4) Galashiels (Gala) è una città nella contea di Selkirk sul fiume Gala
5) gree= Pre-eminence, supremacy, the first place; hence, the prize, palm; the boy is a simple shepherd but he is superior to the noblemen because he comes from Gala [il ragazzo è un semplice pastorello ma è superiore ai nobiluomini perchè proviene da Gala.]
galashie6) Soor plooms= Sour Plums  “The motto Sour Plums and the date refer to when English soldiers were on a raid (one of the many) and some of theme were gathering wild plums which grow in the area. They were surprised by some locals and sent to meet their maker, their guts being opened with the sword and the plums they had eaten spilled out, sour” (from here) [
è diventato un motto per commemorare lo scontro avvenuto nel 1337 tra gli uomini di Gala e un gruppo di soldati inglesi; il motto è ripreso nello stemma araldico della città.
Il motto Sour Plums e la data si riferiscono a quando i soldati inglesi fecero un raid (uno dei tanti) e alcuni di loro si misero a raccogliere le prugne selvatiche che crescono nell’area. Furono sorpresi da alcuni abitanti del posto e mandati a incontrare il loro creatore, aprendo le loro budella con la spada e le prugne che avevano mangiato fuoriuscirono, acide
 Una versione “guerresca” della volpe e l’uva]
7) the broom alludes to a wild sexuality, free of rules. The scottish moor is like the “greenwood”, it is an “outlaw” place outside civil society where fairy and illicit encounters occur [la ginestra allude a una sessualità selvaggia, libera da regole. La brughiera è come il “greenwood” è un luogo “fuori legge” fuori dalla società civile dove accadono incontri fatati e illeciti]
8) Snood: ribbon to bind hair, an euphemism for the loss of virginity [un eufemismo per la perdita della verginità]
9) Gars: make; gard: made; does the verse end with the girl’s repentance or is it an implicit reproach? il verso si conclude con il pentimento della fanciulla o è un implicito rimprovero?

Here’s a version from ‘The Scots Musical Museum’, #125. The text varies only slightly from one in Herd’s ‘Scots Songs’ 1776 (without music). The tune had earlier been called “Coming through the broom”, and the song is called “Down among the Broom” in ‘The Scots Vocal Miscellany’, 1780. It’s called “Galla Water” in ‘The Goldfinch’, Glasgow, c 1780, but the last two lines are given there as “The lassie lost her silken snood, That gar’d her greet till she was weary”.  (from here)
Ecco una versione da “The Scots Musical Museum”, # 125. Il testo varia leggermente da quello di Herd in ‘Scots Songs’ (senza musica). La canzone era una volta intitolata “Coming through the broom”, ed è detta “Down in the Broom” nello “The Scots Vocal Miscellany”, 1780. Si chiama “Galla Water” in “The Goldfinch”, Glasgow, 1780 , ma gli ultimi due versi sono”The lassie lost her silken snood, That gar’d her greet till she was weary”. 

I
Braw, braw lads of Galla water,
O! braw lads of Galla water:
I’ll kilt (1) my coats aboon (2) my knee,
And follow my love thro’ the water.
II
Sae fair her hair, sae brent her brow,
Sae bonny blue her een, my dearie;
Sae white her teeth, sae sweet her mou’,
The mair I kiss, she’s ay my dearie.
III
O’er yon bank, and o’er yon brae,
O’er yon moss amang the heather:
I’ll kilt my coat aboon my knee,
And follow my love thro’ the water.
IV
Down amang the broom, the broom,
Down amang the broom, my dearie.
The lassie lost her silken snood,
That cost her mony a blirt and bleary (3)
NOTE
1) kilt=tuck up
2) Aboon: above
3) Which cost her many a blurt and blear-eye [che le costò rimpianti e lacrime]

Another version is the one partly reported in Robert Chambers‘ collection “Songs of Scotland Prior to Burns” 1829 (for the complete text here
Un’altra versione è quella in parte riportata nella raccolta di Robert Chambers “Songs of Scotland Prior to Burns” 1829 (per il testo completo qui)
Bear the Tinker
the text is similar to the version sung by Ewan MacColl in 1965 in “Folk Songs and Ballads of Scotland “except in the third stanza 
il testo è simile alla versione cantata da Ewan MacColl nel 1965 in “Folk Songs and Ballads of Scotland” tranne che nella III strofa


I
Braw, braw lads o’ Gala Water,
Bonnie lads o’ Gala Water;
I’ll kilt my coats abune my knee (1),
And follow my lad o’ Gala Water
Braw, braw lad.
II
Lothian (2) lads are black as deils,
And Selkirk (3) lads are no’ much better;
I’ll kilt my coats abune my knee
And follow my love thro’ the water;
Braw, braw lad.
III (4)
But there is ane, a secret ane,
Aboon them a I loe him better
And I’ll be his, and he’ll be mine
The bonnie lad o’ Gala Water;
Braw, braw lad.
IV
Corn rigs are fine and bonnie,
A block o’ sheep is muckle (5) better,
The wind will shake a field of oats
While lambs are frisklin’ in Gala Water;
Braw, braw lad.
V
Adieu, soor plooms o’ Galashiels,
Tae you, my faither, here’s a letter;
It’s I’m awa’ wi’ the black herd lad,
To bide (6) wi’ him in Gala Water;
Braw, braw lad.
traduzione italiano Cattia Salto
I
Bei ragazzi del fiume Gala
graziosi ragazzi del fiume Gala
mi arrotolo la gonna alle ginocchia
per seguire il mio ragazzo del fiume Gala
Bel ragazzo
II
I ragazzi di Edimburgo sono neri come diavoli
e i ragazzi di Selkirk non sono molto meglio,
mi arrotolo la gonna alle ginocchia,
per seguire il mio ragazzo del fiume Gala,
Bel ragazzo
III
C’è ne uno, uno speciale
che sopra a tutti gli altri amo di più;
e io sarò sua e lui sarà mio,
il bel ragazzo del fiume Gala
Bel ragazzo
IV
I campi di grano sono cosa buona e bella,
un gregge di pecore è ancora meglio
il vento agiterà un campo d’avena,
mentre gli agnelli saltelleranno nel fiume Gala,
Bel ragazzo
V
Addio prugne acide di Gala
per voi padre ecco una lettera
Sono andata via con il mandriano dai capelli neri, per restare con lui sul fiume Gala
Bel ragazzo

NOTE
1) typical expression of the Scottish ballads in which a girl decides to follow a traveler-beggar
[tipica espressione delle ballate scozzesi in cui una fanciulla decide di seguire un traveller-mendicante]
2) county of Edinburgh [è la contea di Edimburgo]
3) Selkirk is a village along the Ettrick in the county of the same name, territory of the Scottish Border. The girl does not want any “stranger” the best is her boyfriend from Galashiels (Gala)
[Selkirk è un paese lungo l’Ettrick nella contea omonima, territorio dello Scottish Border. La ragazza non vuole nessun “forestiero” il migliore è il suo ragazzo di Galashiels (Gala) ]
4) in this version the verse is identical to Robert Burns’s I verse; the verse in Ewan MacColl (which in some versions is called II strophe) says instead:
It’s ower the moss and doon yon glen,
And o’er the bonnie blooming heather,
Nicht or day he bears the gree, [=to hold or win first place]
The bonnie lad o’ Galla Water; 
in questa versione la strofa è identica alla I strofa di Robert Burns; la strofa in Ewan MacColl (che in alcune versione è messa come II strofa) dice invece: su per la torbiera e giù per la valle e su per la bella brughiera fiorita, notte o giorno lui conquista il primo posto, il bel ragazzo del fiume Gala)

5) muckle= much
6) to bide= to dwell, to stay

Bonnie lass o’ Gala Water

The male version is one of many variations of the song
La versione al maschile è una delle tanti varianti della canzone

The McCalmans in In Harmony 1993 (Spotify).


Chorus
Bonnie lass o’ Gala Water
Braw braw lass o’ Gala Water
I would range the mountains sae deep (1)
Wi’ you bonnie lass o’ Gala Water
I
Sae fair her hair, sae brent her brow
Sae bonnie blue her een and cheerie
Oh I would range the mountains sae deep 
Tae get back home wi’ my dearie
II 
O’er yonder moor, o’er yonder mountain
O’er yon bonnie hills taegither
O I would range the mountains sae deep
My own bonnie lass tae forgather
III
Lords and lairds came here tae woo
And gentlemen wi’ sword and dagger
But the black eyed lass o’ Galashiels
Would hae nane but the gree o’ Gala Water
traduzione italiano Cattia Salto
I
Bella ragazza del Fiume Gala
brava, bella ragazza del Fiume Gala
vorrei scalare le montagne tanto ampie,
con te, bella ragazza di Gala
II
Così belli i capelli, così spaziosa la fronte
così belli e cari i suoi occhi blu!
Oh vorrei scalare le montagne tanto ampie,
per tornare a casa con la mia ragazza
III
Per quella brughiera, quella montagna
e quelle belle colline insieme
vorrei scalare le montagne tanto ampie
per incontrarmi con la mia bella ragazza
IV
Signori e signorotti son venuti qui a corteggiare e cadetti con la spada e pugnale,
ma la ragazza dagli occhi scuri di Gala
non vuole altro che il migliore del fiume Gala

NOTE
1) in altre versioni dice “I could wade the stream sae deep” che è sicuramente più calzante con il concetto di profondo

Braw lads on Yarrow-braes

ritratto di Robert BurnsAt first Robert Burns sent a traditional version to Johnson for the publication in the ‘Scots Musical Museum’ (Vol II 1788) which version is almost identical to that published by David Herd a decade earlier (Ancient and Modern Scottish Songs Vol II 1776). Then he reworked the poem in another version sent to George Thomson which was printed in 1793 (in Select Collection of Original Scottish Airs for the Voice) with the arrangement by Joseph Haydn (Hob. XXXIa: 15ter)
Dapprima Robert Burns inviò una versione tradizionale all’editore Johnson per la pubblicazione sullo ‘Scots Musical Museum‘ (Vol II 1788) la quale versione è pressochè identica a quella pubblicata da David Herd una decina d’anni prima (Ancient and Modern Scottish Songs Vol II 1776). Poi rielaborò la poesia in una ulteriore versione inviata all’editore George Thomson che venne data in stampa nel 1793 (in Select Collection of Original Scottish Airs for the Voice) con l’arrangiamento di Joseph Haydn (Hob. XXXIa:15ter)

Davidona Pittock

Elspeth Cowie

The Corries

Ed Miller in Lyrics of Gold – Songs of Robert Burns 2008


CHORUS
Braw, braw lads on Yarrow-braes,
They rove amang the blooming heather;
But Yarrow braes, nor Ettrick shaws (1)
Can match the lads o’ Galla Water.
Braw, braw (bonie) lad o’  
I
But there is ane, a secret ane,
Aboon them a’ I loe him better;
And I’ll be his, and he’ll be mine,
The bonie lad o’ Galla Water.
II
Altho’ his daddie was nae laird,
And tho’ I hae nae meikle tocher (2),
Yet rich in kindest, truest love,
We’ll tent (3) our flocks by Galla Water.
III (5)
It ne’er was wealth, it ne’er was wealth,
That coft (6) contentment, peace, or pleasure;
The bands and bliss o’ mutual love,
O that’s the chiefest warld’s treasure.
traduzione italiano Cattia Salto
CORO
Bei ragazzi nelle colline di Yarrow
che girovagavano tra l’erica in fiore
ma nè quelli delle colline di Yarrow o dei boschetti di Ettrick si possono paragonare ai ragazzi del fiume Gala. Bei ragazzi
I
C’è ne uno, uno speciale
che sopra a tutti gli altri amo di più;
e io sarò sua e lui sarà mio,
il bel ragazzo del fiume Gala.
II
Anche se il padre non è un possidente,
e io non ho una gran dote, siamo però ricchi di buoni affetti e dell’amore più vero, e ci prenderemo cura del gregge sul fiume Gala.
III
Non c’è mai stata ricchezza che porti felicità, pace o piacere; la compagnia e la grazia dell’amore reciproco, questo è il principale tesoro del mondo

NOTE
English translation here
1) Shaws: thickets, woods;the Ettrick forest once much larger than today was the quintessential place of the Border ballads [la foresta di Ettrick un tempo assai più estesa di oggi era il luogo per eccellenza delle ballate del Border]
2) Meikle Tocher: much dowry
3) Tent: look after
4) Burns’s characteristic opposition of love and money. [nella strofa Burn esprime un tema “classico” della sua poetica: la contrapposizione tra amore e vil danaro]
5) Coft: bought

LINK
http://ontanomagico.altervista.org/matrimonio-celtico-storia.html
http://www.scottish-places.info/features/featurehistory3398.html http://www.jamespringle.co.uk/html/braw_lads_of_gala.html http://sangstories.webs.com/brawladsogallawater.htm http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=7667
http://www.electricscotland.com/history/other/75GalaWater.pdf http://www.rampantscotland.com/songs/blsongs_gala.htm http://www.burnsscotland.com/items/v/volume-ii,-song-125,-page-131-braw,-braw-lads-of-galla-water.aspx http://www.bbc.co.uk/arts/robertburns/works/braw_lads_o_galla_water/ http://www.celticlyricscorner.net/oldblinddogs/gala.htm http://mysongbook.de/msb/songs/g/galawate.html http://www.annexgalleries.com/inventory/detail/17937/Joan-Hassall/Gala-Water-from-The-Poems-of-Robert-Burns

https://burnsc21.glasgow.ac.uk/braw-lads-on-yarrow-braes/

http://www.robertburnsfederation.com/poems/translations/braw_lads_o_gala_water.htm