Crea sito
Terre Celtiche Blog

Santy Anna (Ano)/ Sante Anna/Santiana-la versione Mexico!

Santy Anna o Santy Ano è una canzone marinaresca (sea shanty) riservata per lo più ai lavori di pompaggio dell’acqua di sentina (canti al verricello o come salpa ancora).
Ha due filoni testuali, uno sulla figura del generale messicano Antonio Lòpez de Santa Anna da cui deriva il titolo, l’altro sulla corsa dell’oro in California. Il brano conosce una vasta diffusione oltre i circuiti della tradizione anglofila per diventare popolare soprattutto in Francia e Germania e più in generale nei paesi del Nord Europa con riscritture varie e adattamenti anche in lingua.

IL NAPOLEONE DEL WEST: la versione Messico

Oh, Santa Anna gained the day,   Hurrah, Santa Anna
He gained the day, I’ve heard them say,   All on the plains of Mexico.

Antonio López de Santa Anna, il “Napoleone del West” presidente del Messico nel 1833 (e rinominato a più riprese per ben sei volte) è quello che nel 1836 ha ordinato ai suoi soldati di uccidere David Crockett e tutti quelli rinserrati nel Forte Alamo per impedire la secessione del Texas; ritiratosi dalla vita politica fu richiamato a difendere la patria durante la guerra contro gli Stati Uniti quando il Messico perse la California. La sua nemesi fu il generale Taylor che si assicurò la vittoria a a Buenavista nel febbraio 1847 (e anche a lui è stata dedicata una shanty: General Taylor gained the day)

Lo stendardo del battaglione San Patrizio

Se si può comprendere gli Inglesi, ancora scornati per la perdita delle colonie americane, che fanno il tifo per Santa Anna, meno evidente è lo schierarsi dei marinai americani (se non per sbeffeggiare il generale ringraziandolo per aver perso). Ecco perchè  nelle versioni americane prevalgono testi più “pecorecci” o la versione da “cercatore d’oro”.  In realtà furono gli irlandesi-americani a disertare e a schierarsi con i messicani: ecco come andò
” Nel  1846 allo scoppio della guerra tra Stati Uniti e Messico migliaia di irlandesi si arruolarono per combattere con l’esercito americano. Immigrati appena sbarcati nelle cittá della East Coast venivano convinti ad arruolarsi con promesse di una paga sostanziosa e fantastici bonus alla fine della ferma . Una volta ritrovatisi all’altra estremitá del paese la realtá che trovarono era di discriminazioni contro i cattolici e condizioni di vita miserevoli. In molti disertarono, ma un gruppo di uomini guidati dal capitano John Riley si unirono nel Saint Patrick’s battalion e si misero al servizio della repubblica messicana combattendo fino alla fine contro l’invasione statunitense e passando alla storia come eroi nazionali messicani.” (tratto da qui)
I Chieftains hanno inciso un doppio cd sulle musiche di questi irlandesi trapiantati in Messico (ma l’approfondimento ad un prossimo post)

Brian di Holcombe per il progetto SEA SHANTIES – SEASON 1 Learn a shanty con la versione degli Exmouth Shanty Men (dall’album Randy Dandy, O)


O! Santy Anna gained the day (1)
Away Santy Anna(o)!
And Santy Anna gained the day
All on the plains of Mexico! (2)

Mexico, Mexico,
Mexico is a place I know!
That pretty girls they do adore (3)
With their shinin’ eyes and their cold black hair
Why do that pretty girls love me so?
It’s cause I don’t tell them all I know
When I was a young man in my prime
I danced them pretty girls two at a time
Them Liverpool girls don’t use no combs
They combs their hair with a kipper backbone
The old man likes whiskey, the maid likes rum
the crew likes both, but we can’t get none
Times is hard and the wages low
It’s time for us to roll and go

traduzione italiana di Cattia Salto
Santa Anna ha vinto il giorno
Lontano da Santa Anna!
Santa Anna ha vinto il giorno
Tutti nelle pianure del Messico

Messico, Messico, 
il Messico è un posto che conosco!
Adoro quelle belle ragazze
Con gli occhi scintillanti e i capelli neri
Perchè quelle belle ragazze mi amano così tanto?
E’ perchè non dico loro tutto quello che so.
Quando ero un giovanotto di primo pelo
ballavo con quelle belle ragazze due alla volta.
Le ragazze di Liverpool non usano pettini
pettinano i capelli con una lisca d’aringa
Al comandante piace il whiskey, alle ragazze il rum,
la ciurma ama entrambi, ma non ne possiamo avere.
Il tempo è duro e la paga bassa
è tempo per noi di prendere e andare

NOTE
1) in realtà il generale Antonio Lòpez de Santa Anna fu sconfitto dal generale Taylor (guerra messicana 1847-48) forse ci si riferisce alla Battaglia di Buena Vista che fu tecnicamente un pareggio, con i messicani che catturarono diverse bandiere di battaglia statunitensi e Taylor costretto a una posizione difensiva. Santa Anna si ritirò lasciando Taylor al comando del campo – tatticamente il vincitore, ma anche l’esercito americano avendo subito numerose perdite dovette ritirarsi a Saltillo. (vedi)
2) I marinai abbandonano la nave per servire nella guerra Messicano-americana a fianco di Santa Anna.
3) Il tema è stato poi infarcito con tutte altre ben più “eroiche” battaglie e del generale e del Messico sono rimasti solo la prima strofa e il coro!

Louis Killen, Stan Hugill and the X-Seamen’s Institute 1979

Hank Cramer (voce solista) per “Victory Sings at Sea” 1988 Victory Music era una cooperativa di musicisti nata da un’idea di Chris Lunn, Tacoma, Washington. Il cd nasce da una raccolta fondi promossa da Philip Morgan


O! Santy Anna gained the day
Away Santy Anno!
And Santy Anna gained the day
All on the plains of Mexico!
CHORUS

Mexico, Mexico,
Away Santianno!
Mexico is a place I know!
All on the plains of Mexico!

Them Liverpool girls don’t use no combs
They combs their hair with a kipper backbone
Them yaller (1) girls I do adore
With their shinin’ eyes and their long black hair
Why do them yaller girls love me so
Because I don’t tell them all I know
When I was a young man in me prime
I knocked them scouse (2) girls two at a time
Skipper likes whiskey, the maid likes rum
the crew likes both, but we can’t have none
Times is hard and the wages low
It’s time for us to roll and go

traduzione italiana di Cattia Salto
Santa Anna ha vinto il giorno
Lontano da Santa Anna!
Santa Anna ha vinto il giorno
Tutti nelle pianure del Messico
CORO
Messico, Messico, 
Lontano da Santa Anna
il Messico è un posto che conosco!
Tutti nelle pianure del Messico

Le ragazze di Liverpool non usano pettini
pettinano i capelli con una lisca d’aringa
Adoro le ragazze mulatte
dagli occhi scintillanti e i capelli neri.
Perchè le ragazze mulatte mi amano tanto?
Perchè non dico loro tutto quello che so.
Quando ero un giovanotto di primo pelo
di quelle ragazze me ne facevo due alla volta.
Al comandante piace il whiskey, alle ragazze il rum,
la ciurma ama entrambi, ma non possiamo averne
Il tempo è duro e la paga bassa
è tempo per noi di prendere e andare

NOTE
1) yaller è la versione dialettale di yellow nel senso di “avere la pelle scura” quindi traducibile con mulatto
2) scouse è un dialetto inglese parlato nella città di Liverpool in questo contesto significa ragazza di Liverpool

Un’ulteriore versione con il coro è quella registrata da Paul Clayton in “Sailing and Whaling Songs” 1998


Oh Santy Anna gained the day
Hurray, Santy Anna
General Taylor run away
All on the plains of Mexico
Chorus
So heave her up and away we go

Hurray, Santy Anna
Heave her up and away we go
All on the plains of Mexico


Oh Santy Anna fought for fame
Hurray, Santy Anna
That’s where Santy gained his name
All on the plains of Mexico

Santy Anna fought for gold
Hurray, Santy Anna
And often have his deeds been told
All on the plains of Mexico

Oh Santy Anna’s day is o’er
Hurray, Santy Anna
Santy Anna will fight no more
All on the plains of Mexico

I thought I heard the old man say
Hurray, Santy Anna
He’d give us grog this very day
All on the plains of Mexico

traduzione italiana di Cattia Salto
Oh Santa Anna ha vinto il giorno
Evviva, Santa Anna
Il generale Taylor è scappato
Tutti nelle pianure del Messico
Coro
Salpala e andremo lontano
Evviva, Santa Anna
Issate le vele e partiamo
Tutti nelle pianure del Messico

Santa Anna ha combattuto per la gloria
Evviva, Santa Anna
ecco dove Santa ha guadagnato la sua reputazione
Tutti nelle pianure del Messico

Santa Anna lottò per l’oro
Evviva, Santa Anna
e spesso le sue gesta sono state narrate
Tutti nelle pianure del Messico

Oh i giorni di Santa Anna sono finiti
Evviva, Santa Anna
Santa Anna non combatterà più
Tutti nelle pianure del Messico

Credo di aver sentito il vecchio dire
Evviva, Santa Anna
che ci darà grog per questo giorno
Tutti nelle pianure del Messico

LA VERSIONE DI JOHN SHORT

Nel progetto “Short Sharp Shanties” la versione del marinaio John Short  (carriera marittima 1858-1875) ha solo le due frasi del coro Hurro Santy Anna! e All on the plains of Mexico! che si alternano in risposta ai versi dello shantyman. Il canto è stato mixato insieme alla see shanty “Whip Jamboree
Roger Watson, Tom Brown in Short Sharp Shanties : Sea songs of a Watchet sailor vol 2


General Taylor gained the day
Hurro Santy Anna!
Santy Anna run away,
All on the plains of Mexico!
Mexico you all do know
Mexico with a ??
Oh, Santy Anno fought for fame,
Santy Anno  made his name
Santy Anno stayed and gone
all the fighting has didn’t go
The americans’ll make Uerta (1) fly
fly away at the break of day
I wish I was in New York town
It’s where we’ll make the girls fly around

traduzione italiana di Cattia Salto
Il Generale Taylor ha vinto il giorno
Evviva Santa Anna!
Santa Anna è scappato
Tutti nelle pianure del Messico
Il Messico lo sapranno tutti
il Messico con (??)
Oh Santa Anna ha combattuto per la fama,
Santa Anna si è fatto un nome
Santa Anna rimase e se ne andò
perchè il combattimento non ha funzionato.
Gli americani faranno volare Huerta
volare via alla fine del giorno
Vorrei essere a New York
dove porteremo le ragazze in giro

NOTE
ancora non ho presente tutti i versi
1) José Victoriano Huerta Márquez (22/12/1850 – 13/1/1916). Short inserisce un commento contemporaneo: Huerta divenne presidente del Messico nel Feb 1913, e tale rimase solo per 17 mesi

Hulton Clint per il progetto “A Journey through Stan Hugill’s Shanties from the Seven Seas, conducted by Ranzo” nel suo blog shantiesfromthesevenseas.com scrive un approfondimento sul tema raffrontando le versioni The Plains of Mexico e Santiana chiaramente ascrivibili a una “famiglia” molto probabilmente nata tra il 1846-1848. Hulton Clint nelle sue analisi sulle sea shanties è molto propenso a trovare parallelismi e origini nei canti di lavoro afro-americani.
Stan Hugill documenta tre varianti della shanty che sono -come osserva Clint- tre diverse melodie con tre set di versi.
Nella sua esibizione unisce le melodie della variante A e C sul testo della versione B (l’elogio dei marinai alle bellezze messicane con una intro e un finale variati)

questa versione invece riprende la melodia B con un testo che è un frullato sulla battaglia di Monterrey con Santa Anna glorificato a eroe

Moni Ovadia & il Gruppo Folk Internazionale (1975-1979) in una versione ulteriormente rielaborata e più aderente alla storia. Il testo riprende una vecchia registrazione di Paul Clayton & the Foc’sle Singers del 1959 ripubblicata dal Smithsonian Folkways nel 2007 (Foc’sle Songs And Shanties – voce Dave Van Ronk)


Oh, shellbacks (1) have you heard the news?
Heave aweigh! Santy Anno!
The Yankees at Vera Cruz
All on the plains of Mexico!
Brave General Taylor saved the day,
and chased those Mexicans away.
Oh, Santy Anno fought for fame,
And that is why we sing his name
Old Santy Anna had a wooden leg (2),
He wore it for a wooden peg
I thought I heard the Old Man say
He’d give us grog this very day.

traduzione italiana di Cattia Salto
O figli di Nettuno conoscete le novità?
Vira e lasciare! Santa Anna!
Gli americani a Vera Cruz!
Tutti nelle pianure del Messico.
Il coraggioso generale Taylor ha vinto il giorno
e ha scacciato via i Messicani.
Santa Anna ha combattuto per la gloria
ed è per questo che cantiamo il suo nome.
Il vecchio Santa Anna aveva una gamba di legno,
la portava come stampella.
Credo di aver sentito il vecchio dire
che ci darà grog per questo giorno.

NOTE
1) il passaggio dell’equatore era celebrato sulle navi con una sorta di battesimo dei novellini; coloro che avevano già superato la prova erano soprannominati Shellbacks ovvero i figli di Nettuno; la prova forse iniziata come un momento di divertimento per il morale degli uomini, è degenerata in atti violenti di nonnismo con pratiche degradanti e violente
2) Santa Anna perse la gamba per un colpo di cannone francese nel 1838. La sua gamba di legno venne presa come trofeo dai soldati del IV fanteria dell’Illinois nel 1847 e ora si trova nell’Illinois State Military Museum a Sprinfield (il diorama al museo qui)

FONTI
https://shantiesfromthesevenseas.blogspot.com/2011/11/30-32-santiana-plains-of-mexico.html
https://www.umbermusic.co.uk/SSSnotes.htm
http://mainlynorfolk.info/lloyd/songs/santyanna.html
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=46588

Pubblicato da Cattia Salto

folklorista delle Terre Celtiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.