Crea sito
Terre Celtiche Blog

Requiescat by Oscar Wilde

Requiescat is the most gothic of the compositions of the album Girdenwodan part 1 by Caprice, a piece that sets to music the homonymous poetry of Oscar Wilde: the song opens theatrally, like a Mozartian requiem, with the choir that proclaims the title.
This song on the album presents us with the big question: what happens after death, what is the link with the world of the living? See also the theme of love beyond death
Requiescat è la più gotica delle composizioni dell’album Girdenwodan part 1 dei Caprice, brano che mette in musica la poesia omonima di Oscar Wilde: il canto si apre operisticamente, come un requiem mozardiano, con il coro che proclama il titolo. 
La collocazione del brano nell’album ci pone davanti alla grande domanda: cosa succede dopo la morte, qual’è il legame con il mondo dei viventi? Si veda anche il tema dell’amore oltre la morte 

Caprice Girdenwodan part 1, 2012


(Requiescat, requiescat)
I (x2)
Tread lightly, she is near
Under the snow,
Speak gently, she can hear
The daisies grow. (1)
Chorus
Lilly-like, white as snow,
Lilly-like, white as snow (2),
She hardly knew
She hardly knew
She was a woman (3), so
She was a woman, so
Sweetly she grew.
Sweetly she grew.
II (x2)
All her bright golden hair
Tarnished with rust,
She that was young and fair
Fallen to dust.
[Chorus]
(Requiescat, requiescat)
III (x2)
Coffin-board, heavy stone,
Lie on her breast,
I vex my heart alone,
She is at rest.
IV bridge (x2)
Peace, Peace, she cannot hear
Lyre (4) or sonnet (lyre or sonnet)
All my life’s buried here,
Heap earth upon it.
V
Tread lightly, she is near
Under the snow,
Speak gently, she can hear
The daisies grow.
Coffin-board, heavy stone,
Lie on her breast,
I vex my heart alone,
She is at rest.
I vex my heart alone,
She is at rest (she’s at rest).
Traduzione italiano Cattia Salto
(Riposa in pace, riposa in pace)
I (x2)
A passo lieve- lei è vicina
sotto la neve,
Con voce sommessa- lei riesce a udire
le margherite spuntare .
Chorus
Candido giglio, bianca neve, 
Candido giglio, bianca neve, 
Conosceva appena
Conosceva appena
il suo essere donna, così
il suo essere donna, così
gentilmente cresceva
gentilmente cresceva.
II (x2)
Tutto lo splendore dorato dei suoi capelli
che arrugginisce,
lei giovane e bella
che diventa polvere.
[Chorus]
(Riposa in pace, riposa in pace)
III (x2)
Asse di bara, pietra di tomba
le premono il seno
io mi tormento il cuore, solo,
lei è morta.
IV bridge (x2)
Silenzio, silenzio, lei non ode
arpa o sonetto (arpa o sonetto )
tutta la mia vita è  qui sepolta,
ricopritela di terra
V
A passo lieve- lei è vicina
sotto la neve,
Con voce sommessa- lei riesce a udire
le margherite spuntare .
Asse di bara, pietra di tomba
le premono il seno
io mi tormento il cuore, solo,
lei è morta
io mi tormento il cuore, solo,
lei è morta (lei è morta)

FOODNOTE
1) the poet exhorts to walk slowly and to speak softly in order not to disturb the sleep of the deceased
il poeta esorta a camminare piano e a parlare sommessamente per non disturbare il sonno della defunta
2) snow on earth recalls the candor and purity of the deceased girl
la neve sulla terra richiama il candore e la purezza della fanciulla defunta
3) according to the criticism, the poem was composed for the sister who died many years before (1869) but the verse here describes a maid and is little suited to the child’s age of the sister (nine years)
secondo la critica la poesia fu composta per la sorella morta tanti anni  prima (1869)  ma il verso qui descrive una donna nella sua fanciullezza e poco si addice all’età bambina della sorella (nove anni)
4) the ancestor of the harp or the lyra, a widespread instrument in Greek culture at the time of Homer, Lyra is undoubtedly one of the oldest stringed instruments in Europe and we find it still today in many northern musical traditions -europee. (see more
l’antenata dell’arpa ossia la lyra, uno strumento diffuso presso la cultura greca ai tempi di Omero, La lyra è indubbiamente uno degli strumenti a corda più antichi d’Europa e la ritroviamo ancora tutt’oggi in numerose tradizioni musicali nord-europee. continua

This poetry has also been set to music by other artists
La poesia è stata musicata anche da altri artisti

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog. Ha iniziato a divulgare i suoi studi e ricerche sulla musica, le danze e le tradizioni d'Europa nel web, dapprima in maniera sporadica e poi sempre più sistematicamente sul finire del anni 90 tramite il sito dell'associazione L'ontano [ontanomagico.altervista.org]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.