Paddy West

Read the post in English

Una galleria ottocentesca di brutti ceffi del mare comprende inevitabilmente anche i procuratori d’imbarco (detti in inglese boarding master) che erano contemporaneamente proprietari di  pensioni per marinai, ai quali procuravano alloggio e imbarco.
La maggior parte di loro “incoraggiava” il marinaio appena sbarcato e con le tasche gonfie nella sua propensione verso il bere, tenendolo a pensione e foraggiandolo con del whisky scadente. Dopo un paio di settimane di trattamento il malcapitato aveva finito i soldi e doveva accettare al più presto d’imbarcarsi nuovamente, senonchè al momento della firma d’ingaggio il marinaio riceveva un anticipo pari a tre mesi di paga sotto forma di pagherò e il nostro marpione li comprava ad un valore scontato, di solito del quaranta per cento, con molta parte dell’importo fornito in natura:era il marinaio infatti a doversi comprare le attrezzature personali necessarie per il lavoro e ovviamente il maestro d’imbarco era in combutta con il fornitore e il valore della merce era raddoppiato. Il marinaio era così doppiamente spennato, all’arrivo e alla partenza!
Ma i nomi più famigerati come Rapper Brown, Shanghai Brown, Jack Ratcliff o Jackie Brown erano dei farabutti che assoldava dei prezzolati ladruncoli per derubare i marinai approfittando della loro ubriachezza o si mettevano in combutta con qualche puttana per spennare il marinaio incauto appena sbarcato, dopodichè li portavano nuovamente a bordo in stato d’incoscienza e s’intascavano il loro anticipo.
Questo arruolamento fraudolento veniva chiamato shanghaiing ed era praticato soprattutto nel nord-ovest degli Stati Uniti. Gli uomini che gestivano questo “commercio di uomini” venivano detti “crimps” e non avevano scrupoli a drogare la birra del malcapitato con il laudano.

Le autorità d’altra parte chiudevano volentieri un occhio perchè alle compagnie mercantili faceva comodo avere manovalanza sempre a disposizione anche per i lavori più duri (come sulle baleniere) e le rotte più sfavorevoli come quelle dei mari artici.

PADDY WEST

Una divertente forebitter / capstan shanty su un maestro d’imbarco  di Liverpool, è’ Stan Hugill a riferire che l’irlandese Paddy West (ovvero Paddy Doyle) era un persona reale, che teneva una pensione e una scuola per marinai in Great Howard Street.
Le “boarding houses” sono pensioni per marinai, presenti in ogni grande porto di mare. “Sono tenute da procuratori d’imbarco (boarding masters), di dubbia reputazione, che i marinai definiscono «arruolatori», i quali forniscono «indifferentemente alloggio e imbarco». Spesso accolgono i marinai «a credito». Sull’anticipo ricevuto dai pensionanti all’atto dell’arruolamento, si rifanno del vitto e dell’alloggio, e con il resto forniscono loro abbigliamento e attrezzature di scarsa qualità“. (Italo Ottonello)
Il nostro Paddy per intascarsi una quota più alta dell’anticipo, si era inventato una fantasiosa scuola d’addestramento per marinai e  trasformava in pochi giorni dei novellini in “able seamen”, così “Paddy Wester” è finito tra i modi di dire per descrivere un marinaio incapace.

La divisa del marinaio inglese  regolamentata dall’Ammiragliato britannico risale solo al 1875 standardizzando l’uniforme giacca blu-pantaloni bianchi; anche le compagnie commerciali di linea si contraddistinguevano per le divise indossate da tutto l’equipaggio

Ewan MacColl & A.L. Lloyd in  Blow Boys Blow, 1957
A.L. Lloyd commenta nelle note: “Mr West is a redoubtable figure in the folklore of the sea. He was a Liverpool boarding-house keeper in the latter days of sail, who provided ship captains with crews, as a side-line. He would guarantee that every man he supplied had crossed the Line and been round the Horn several times. In order to say so with a clear conscience, he gave greenhorns a curious course in seamanship, described in this jesting ballad. It was a great favourite with “Scouse” (Liverpool) sailors.
The sea literature of the nineteenth century is larded with tales of shanghaied seamen and corrupt boarding-house masters, who sent many a green hand to sea, swearing that they were experienced sailors. The most notorious was Paddy West, a Liverpool Irishman, who hat his fake seamen step across and old rope and walk around a cow’s horn so that he could claim that they had “crossed the line and rounded the horn.”

La melodia è Tramps and Hawkers


I
Oh, as I was a-walkin’ down London Road (1),
I come to Paddy West’s house,
He gave me a feed of American hash and he called it Liverpool scouse.
He said, “There’s a ship that’s wantin’ hands,
and on her you quickly sign.
her mate is a bastard, the bosun’s worse, but she will suit you fine.”
Chorus (after each verse):
Take off your dungaree jackets (2)
and give yourselves a rest,

And we’ll think on them cold nor’westers that we had at Paddy West’s.
II
Well, when I’d had a feed, my boys,
the wind began to blow;
He sent me up in the attic,
the main-royal for to stow.
But when I got up in the attic,
no main-royal could I find,
So I turned around to the window
and I furled the window blind (3).
III
Now Paddy he piped all hands on deck, their stations for to man (4).
His wife stood in the doorway
with a bucket in her hand;
And Paddy sings out, “Now let ‘er rip (5)!” and she flung the water our way,
Sayin’, “Clew up (6) your fore t’gan’sl, boys, she’s takin’ in the spray!”
IV
Now seein’ we’re off to the south’ard, boys, to Frisco we was bound,
Old Paddy he called for a length of rope and he laid it on the ground.
And we all stepped over and back again, and he says to me, “That’s fine,
Now when they ask if you’ve been to sea, you can say you’ve crossed the Line (7)”
V
“Now there’s only one thing for you to do, before you sail away,
That’s to step around the table,
where the bullock’s horn do lay.
And when they ask you, ‘Were you ever at sea?’,
you can say, ’Ten times ‘round the Horn (8).’
And Bejesus, you’re a sailor since
the day that you was born.”
Last chorus:
Put on your dungaree jacket,
and walk out lookin’ your best,

And tell ‘em you’re an old sailor man that’s come from Paddy West’s.
Traduzione italiana Cattia Salto
I
Oh, mentre passeggiavo lungo London Road,
arrivai alla pensione di Paddy West,
mi ha dato un piatto di pasticcio americano e l’ha chiamato stufato di Liverpool .
Disse: “C’è una nave che vuole una mano, e subito ti arruolerai su di lei;
il suo primo è un bastardo, il nostromo è peggio, ma ti troverai bene. ”
Coro (dopo ogni verso):
Toglietevi le giacche blu
e concedetevi un po’ di riposo
per pensare a quei freddi venti di nordovest che c’erano da Paddy West.
II
Bene, dopo il pasto, ragazzi miei,
il vento ha cominciato a soffiare;
mi ha mandato in soffitta,
a serrare la vela maestra.
Ma quando sono salito in soffitta,
non c’era nessuna vela maestra,
così mi sono voltato verso la finestra
e ho avvolto la tapparella.
III
Ora Paddy richiamò tutti gli uomini sul ponte, nelle loro postazioni.
Sua moglie stava sulla soglia
con un secchio in mano;
e Paddy chiama, “Ora fatela filare!”
e lei gettava l’acqua sulla nostra strada,
dicendo ” Imbrogliate i velacci,
ragazzi, è presa negli spruzzi”
IV
Ora considerando che siamo diretti a sud, ragazzi, diretti a Frisco
il vecchio Paddy chiese un pezzo di corda e la posò a terra.
e la calpestammo tutti avanti e indietro, e lui mi dice: “Va bene, ora quando ti chiedono se sei stato in mare, puoi dire che hai oltrepassato la linea. ”
V
“Ora c’è solo una cosa da fare per te, prima di salpare,
che è di girare intorno al tavolo,
dove è appoggiato il corno di bue.
E quando ti chiedono: ‘Sei mai stato in mare?’,
puoi dire “Dieci volte” intorno al Corno”.
e perdio, sei un marinaio
dal giorno in cui sei nato. ”
Ultimo coro:
Indossa la giacca blu
e  vai a fare il tuo meglio

e dì loro che sei un vecchio marinaio che viene dalla pensione di Paddy West.

NOTE
1) London Road era una trafficata strada ricca di negozi, e importante centro commerciale in un quartiere densamente popolato.

London Road, 1908 (da qui)

2) dungaree (dungeon ) jumper, jacket= denim jacket
3) o meglio l’equivalente ottocentesco delle tapparelle
4) man (v.) Old English mannian “to furnish (a fort, ship, etc.) with a company of men,” from man (n.). Meaning “to take up a designated position on a ship” is first recorded 1690s. Meaning “behave like a man, act with courage” is from c. 1400. To man (something) out is from 1660s. Related: Manned; manning.
Si trattava ovviamente del cortile sul retro dove Paddy aveva montato la ruota del timone
5) espressione idiomatica lasciarla andare a tutta birra/a tutto gas
6)  
Stringere la tela di una vela con gli imbrogli, prima di serrarla
7) dell’equatore
8) Capo Horn la punta estrema dell’Africa temuta dai marinai a causa dei forti venti

Dan Miller (con Louis Killen & Mick Moloney) in Irish Ballads & Songs of the Sea 1998, una versione testuale simile ma diversa melodia

Paddy Doyle’s boots
Go to Sea once more
Get Up, Jack! John, Sit Down

FONTI
https://mainlynorfolk.info/lloyd/songs/paddywest.html
http://www.contemplator.com/ireland/paddywest.html
https://www.liverpoolpicturebook.com/2013/01/WGHerdman.html
http://aliverpoolfolksongaweek.blogspot.com/2011/07/17-paddy-west.html
https://mudcat.org//thread.cfm?threadid=151768

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.