Crea sito
Terre Celtiche Blog

Les trois marins de Groix

Marins de Groix (Les trois marins de Groix) è una canzone del mare bretone cantata in francese. Groix è un isola del Morbihan, primo porto tonniero della Francia nell’Ottocento. Poi tra le due guerre è iniziato il declino.

Les trois marins de Groix

Ci sono due versioni melodiche del brano che risale probabilmente a fine Ottocento (una veloce e una lenta) come pure due versioni testuali identiche nella sostanza, con una più breve. Si descrive il ritorno in porto del Saint-François, il mare in tempesta si porta via Jean-Pierre, che lascia una moglie e tre figli.

Mikaël Yaouank « Chants de marins » 1985

Les Pirates

Les trois marins de Groix

Nous étions deux, nous étions trois (x2)
Nous étions trois marins de Groix
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Mon matelot, le mousse et moi (x2)
Embarqués sur le Saint-François
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Vint à venter grain de noroît (x2)
A faire céder notre mât
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Jean-Pierre dis-je, matelot (x2)
Serrer la toile qu’il nous faut
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Ce foutu temps ne mollira pas (x2)
Je prends la barre vas-y mon gars
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Il est allé pour prendre un ris (x2)
Un coup de mer l’aura surpris
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Au jour j’ai revu son sabot (x2)
Il flottait seul là-bas sur l’eau
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Il a laissé sur not’ bateau (x2)
Un vieux bonnet et son couteau
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Plaignez mon pauvre matelot (x2)
Sa femme avec ses trois petiots
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire (x2)

I tre marinai di Groix

Eravamo in due, eravamo in tre (x2)
Eravamo tre marinai di Groix
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Il mio marinaio, io e il mozzo (x2)
ci siamo imbarcati sul Saint-François
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Arrivò un forte vento dal Nord (x2)
E il nostro albero ha ceduto
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Jean-Pierre dice, marinaio (x2)
Bisogna serrare la vela
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Questa dannata volta non mollerà (x2)
Prendo il timone, e vado miei ragazzi
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Si è diretto verso una scogliera (x2)
Un colpo d’onda lo avrà sorpreso
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Nel giorno in cui rividi il suo zoccolo (x2)
Stava galleggiando da solo lì sull’acqua
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Ha lasciato sulla nostra barca (x2)
Un vecchio cappello e il suo coltello
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire
Piangono il mio povero marinaio (x2)
La moglie con i suoi tre piccoli
Tralalitra oulonla, Tralalitra lonlaire (x2)

NOTE

la barca forse era un dundee, la tipica barca da pesca dell’isola


LINK

http://carte-groix.fr/2/port-tudy.html

https://www.partitionsdechansons.com/sheet-music/173-france-marins-de-groix.html
https://www.bretagne.com/fr/la-bretagne/sa-culture/les-chants-marins/les-trois-marins-de-groix

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.