MAID GAED TAE THE MILL

Ci sono professioni nelle ballate popolari che richiamano di per sé una certa promiscuità sessuale: così il soldato e il marinaio per la loro condizione girovaga, ma anche l’aratore, il fabbro, o il calzolaio o ancora il mugnaio (un po’ come per le professioni odierne dell’idraulico o il postino!) . Così le canzoni su calzolai e mugnai hanno spesso un che di boccaccesco (continua prima parte)

LA VARIANTE DEL MUGNAIO: MAID GAED TAE THE MILL

“The Maid gaed to the Mill” (The Maid went to the Mill) è un brano tradizionale sulla scia della serie  “The Shoemaker’s kiss” basta scambiare il calzolaio con il mugnaio e il mattino presto con la sera che il succo della storia è lo stesso. Tuttavia la fanciulla è questa volta tutt’altro che ingenua, anzi viene definita “wanton” che tra i vari significati in riferimento alla sessualità indica un comportamento voglioso e lascivo.

Per il suo approccio gioioso a una sessualità “spensierata” è classificabile tra le bothy ballads.

La canzone è comparsa in stampa verso la fine del 1700 (Ancient And Modern Scottish Songs, David Herd 1776 e “The Scots Musical Museum” Vol.5 no. 481, 1796 con la melodia “I Am A Miller To my Trade” – che a sua volta è suonata come “Johnny I hardly knew ye”).

ASCOLTA Ewan MacColl & Peggy Seeger, Ewan imparò la canzone dal padre scozzese e così la restituisce in scots


I
The maid gaed tae
the mill ae nicht
Hech hey(1) sae wanton(2),
The maid gaed tae
the mill ae night
And hey sae wanton she
She swore by a’ the stars sae bricht
That she’ld hae her corn grun'(3)
She’ld hae her corn grun’
Mill and multure(4) free
II
Then oot an’ cam’ the miller’s man
Then oot an’ cam’ the miller’s man
He swore he’ll dae
the best he can
Fir tae get her corn grun’
tae get her corn grun’
Mill and multure free
III
He put his haund upon her neck
He put his haund upon her neck
He dang her doon(5) upon a sack
And there she got her corn grun’
she get her corn grun’
Mill and multure free
IV
When a’ the rest
gaed tae their play
When a’ the rest
gaed tae their play
She sighed and said
and wuldna stay
Because she’d got her corn grun’
she get her corn grun’
Mill and multure free
V
When forty weeks
were passed an’ gane
When forty weeks
were passed an’ gane
This lassie had a braw lad bairn
For gettin’ a’  her corn grun’
gettin’ a’ her corn grun’
Mill and multure free
VI
Her mither bade cast it oot
Her mither bade cast it oot
It was the miller’s dusty clout
For gettin’ a’  her corn grun’
gettin’ a’ her corn grun’
Mill and multure free
VII
Her faither bade her keep it in
Her faither bade her keep it in
It was the chief o’ all her kin
Because he has her corn  grun’
he has her corn  grun’
Mill and multure free (6)

Traduzione italiano Cattia Salto
I
La fanciulla andò
al mulino la scorsa notte
ahimè così sfacciata
La fanciulla andò
al mulino la scorsa notte
ahimè così sfacciata
giurò per le stelle molto luminose
che avrebbe avuto il suo raccolto del grano, avrebbe avuto il suo raccolto del grano, macinato gratis
II
Allora uscì il mugnaio
Allora uscì il mugnaio
e giurò che avrebbe
fatto del suo meglio
per avere il suo grano,
per avere il suo grano
macinato gratis

III
Le mise la mano intorno al collo
Le mise la mano intorno al collo
e la buttò giù su di un sacco
ed ebbe il suo grano,
ebbe il suo grano,
macinato gratis

IV
Quando finirono
di fare i loro comodi,
Quando finirono
di fare i loro comodi
lei sospirò e disse
che non poteva rimanere
perchè aveva il suo grano,
aveva il suo grano,
macinato gratis

V
Quando nove mesi
furono passati e andati
Quando nove mesi
furono passati e andati
la fanciulla ha avuto un bel bambino
per aver avuto tutto il suo grano
aver avuto tutto il suo grano
macinato gratis
VI
Sua madre le ordinò di mandarlo via
Sua madre le ordinò di mandarlo via
il marchio polveroso del mugnaio
per aver avuto tutto il suo grano
aver avuto tutto il suo grano
macinato gratis
VII
Suo padre le ordinò di tenerlo
Suo padre le ordinò di tenerlo
fu il capo di tutto il clan
perchè aveva il raccolto del grano
aveva il raccolto del grano
macinato gratis

NOTE
1) Hech hey: traducibile con ahimè
2) Wanton: sessualmente disinibita
3) Grund: ground letteralmente campo di grano ma nel contesto si tratta ovviamente del grano raccolto e messo nei sacchi per essere macinato
4) Multure: parte lasciata al mugnaio per il pagamento della macinatura
5) Dang her doon: pushed her down with force
6) essendo il figlio del mugnaio!

Traduzione inglese Cattia Salto
I
The maid went to the mill last night
Hey-hey, so wanton!
The maid went to the mill last night
Hey, so wanton she!
She swore below the stars so bright
That she should have her corn ground,
She should have her corn ground
The miller grinds so free!

II
Then out come miller’s man
He swore he’d do the best he can
For to get her …
III
He put his hand about her neck
He flung her down upon a sack
And there she got her …
IV
When all the rest went to their play
She sighed and said she would not stay
Because she got her …
V
When nine months were passed and gone
This lassie had a brawling child
For getting all her …
VI
Her mother bade her cast it out
It was the miller’s dusty clout
For getting all her …
VII
Her father bade her keep it in
It was the chief of all her clan
Because he has her

continua I MUGNAI NELLE BALLDS

FONTI
http://sangstories.webs.com/maidgaedtaethemill.htm
http://sniff.numachi.com/pages/tiMAIDMILL;ttMAIDMILL.html
https://groups.google.com/forum/#!topic/rec.music.folk/he5wXYSUW34
http://www.penultimateharn.com/music/millmaid.html
http://mudcat.org/@displaysong.cfm?SongID=3815

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.