Galloway Tam Cam Here To Woo

“O, Galloway Tam Cam Here To Woo” is a humorous song sent to James Johnson from Robert Burns to be published in the “SMM” (Volume IV) The melody with the title of “Gallua Tam” is transcribed in the Lute Book ( also called Straloch Manuscript) by Robert Gordon of Straloch, 1627.
“O, Galloway Tam Cam Here To Woo” è una canzone umoristica inviata all’editore James Johnson da Robert Burns per essere pubblicata nello “SMM” (Volume IV)
La melodia con il titolo di “Gallua Tam” è trascritta nel Lute Book (detto anche Manoscritto Straloch) di Robert Gordon di Straloch, 1627.
Galloway Tam was identified with a traveler named Thomas Marshall of Galloway, a Tinkler-Gypsy famous as a musician. The Marshall family was interviewed by Andrew McCormick for his book The Tinkler-Gypsies of Galloway published in 1906, one of the first books describing the life and culture of Scottish Traveler communities.
Galloway Tam è stato identificato  con un  traveller di nome Thomas Marshall di Galloway, un gitano (Tinkler-Gypsy) famoso come musicista. La famiglia Marshallè stata intervistata da Andrew McCormick per il suo libro The Tinkler-Gypsies of Galloway pubblicato nel  1906, uno dei primi libri che descrive la vita e la cultura delle comunità scozzesi dei Traveller.
Andrew McCormick wrote: “There can be no doubt that the Marshalls have also Gypsy blood in their veins. The appearance of the various members of the family prove it, and the presence of many Romani words in their cant confirms it. Tradition related that the Marshalls have been tinklers in Galloway since time out of mind; and it is likely there were tinkler Marshalls in Galloway in 1505.”
“Non c’è dubbio che i Marshall hanno anche sangue zingaro nelle loro vene, l’aspetto dei vari membri della famiglia lo dimostra, e la presenza di molte parole rom nel loro modo di esprimersi lo conferma. Secondo la tradizione i Marshall sono stati calderai nel Galloway da sempre, ed è probabile che ci siano stati Marshalls a Galloway nel 1505. “

Ian Bruce in Alloway Tales, 1999

Jean Redpath in Songs of Robert Burns, Vol. 5 & 6 1996 
Ewan MacColl in Songs of Robert Burns, 1959

English translation*
I
O, Galloway (1) Tam cam here to woo;
I’d rather we’d gien him the brawnit cow;
For our lass Bess may curse and ban
The wanton wit o’ Galloway Tam.
II
O, Galloway Tam cam here to shear (2);
I’d rather we’d gien him the gude gray mare;
He kist the gudewife and strack the gudeman;
And that’s the tricks (3) o’ Galloway Tam.
III (4)
Galloway Tam rides far and near
there’s nane can graith wi’ sic
can gear (5);
the loons (6) ca’ out, wha sing the Psalm,
“Room i’ the stool (7) for Galloway Tam!”
IV
The Howdie (8) lifts frae the Beuk (9) her ee,
says “Blessing light on his pawkie ee!”
An’ she mixes ‘maist i’ the holie Psalm,
“O Davie thou wert like Galloway Tam!”
Traduzione italiana Cattia Salto
I
O, Galloway Tam venne qui per fare la corte; piuttosto gli avrei dato la mucca rossa;
perche la nostra Bess maledice e condanna
lo spirito dissoluto di Tom di Galloway 
II
O, Tom di Galloway venne qui per la mietitura; piuttosto gli avrei dato la bella cavalla grigia,
lui baciò la moglie e bastonò il marito;
questo è il segreto di Tom di Galloway.
IV
Tom di Galloway corre in lungo e in largo,/ nessuno può competere con la sua bardatura,/ i giovinastri gridano a coloro che cantano il Salmo “Lo sgabello del pentimento per Tom di Galloway!”
V
La levatrice alza gli occhi dalla Bibbia e dice
“Siano benedetti i suoi occhi vivaci!”/e si confonde specie nel sacro salmo “Davide tu sei come Tom di Galloway”

NOTE
here
il frammento è troppo breve per inquadrarlo in una storia
1) Galloway, è una contea storica delle Lowland scozzesi inglobata nel 1975 con il Dumfries e si trova nel Border, dalla parte sud-ovest, dirimpetto all’Irlanda!
2) shear è la tosatura ma il termini in Scozia viene utilizzato anche per la stagione del raccolto:  “shearers” sono i mietitori  stagionali che si riversavano nelle Lowlands dal Nord della Scozia per la mietitura, Il lavoro era faticoso ancorchè monotono ma la stagione del raccolto era anche occasione di corteggiamenti come questa canzone ci ricorda (vedi)
3)  trick= il trucco, l’inganno, lo scherzo, burla
4) La versione pubblicata da Johnson nello “Scots Musical Museum” è di sole due strofe probabilmente opportunamente “censurata”  a causa dei doppi sensi, ho aggiunto la strofa III e IV collezionate da Allan Cunningham
5) credo ci sia un doppio senso, si riferisce alla bardatura del cavallo, ma in senso figurato è riferito alle sue “doti amatorie”
6) loun, lown o loon è un giovinastro o e se riferito a una donna ne sottolinea il comportamento sessuale disinibito
7) of Repentance: Lo Sgabello del Pentimento era un alto sgabello  usato dai presbiteriani scozzesi per la penitenza pubblica in chiesa, di persone che avevano offeso la moralità del tempo, spesso per fornicazione e adulterio. Poteva anche trattarsi di una struttura sopraelevata in legno
8) howdie= the midwife
9) beuck= book nel senso il Libro, la Bibbia

LINK

http://www.futuremuseum.co.uk/collections/arts-crafts/arts/photography/galloway-travellers.aspx
https://www.viewdumfriesandgalloway.co.uk/view-item?i=2000#.XPKUmBYzaUk
https://archive.org/details/remainsofnithsda00crom/page/n4
https://digital.nls.uk/special-collections-of-printed-music/archive/91262534
https://en.wikisource.org/wiki/The_Book_of_Scottish_Song/Galloway_Tam
http://www.burnsscotland.com/items/v/volume-iv,-song-325,-page-336-galloway-tam.aspx
http://www.horntip.com/mp3/1700s/1770ca–1986ca_songs_of_robert_burns_vol_5_and_6__jean_redpath_(CD)/14_galloway_tam.htm
https://folkways.si.edu/ewan-maccoll/galloway-tam/celtic-world/music/track/smithsonian
http://tunearch.org/wiki/Galloway_Tom_(1)
http://tunearch.org/wiki/Annotation:Galloway_Tom_(1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.