Crea sito
Terre Celtiche Blog

I’m Bound Away

“I’m Boung Away” is a romantic sea shanty, the lament of an emigrant forced to leave his girlfriend at home.

“I’m Boung Away” è una sea shanty molto romantica, il lamento di un emigrante costretto a lasciare a casa la fidanzata.

Roud #11254

This rather pretty little anchor song. which I think does not appear in any other collection, dates back to the early fifties, when it was a favourite of ships outward bound from the London River…” Cicely Fox Smith, A Book of Shanties (Londra, 1927),

Questa canzoncina salpaancora che credo non compaia in nessun’altra collezione, risale ai primi anni Cinquanta [1850], quando era una delle preferite delle navi in partenza dal Tamigi…” Cicely Fox Smith, A Book of Shanties (Londra, 1927)

Hulton Clint

For the sake of you, my darling (lassy),
I’m bound away, my darling.
For the sake of you, my darling,
I’m bound away.
Great Chorus
I’m bound away, my darling(x3)
I’m bound away.

Far across away the sea, my darling,
far across away the sea, my darling.
Bound to sail from Carolina,
bound aboard an ocean liner.
Bound to sail the bitter ocean,
no hope and all devotion.
So, dry your tears, have no more sorrow,
for the packet sails tomorrow.

Per il tuo bene, mia cara (ragazza),
sono in partenza, mia cara.
Per il tuo bene, mia cara,
Sono in partenza.
Grande coro
Sono in partenza, mia cara (x3)
Sono in partenza.


Lontano oltre il mare, mia cara,
lontano oltre mare, mia cara.
in partenza per salpare da Carolina,
in partenza per navigare su un transatlantico.
in partenza per navigare sull’oceano amaro,
senza speranza e con tutta pietà.
Quindi, asciuga le tue lacrime, non dispiacerti più,
perchè la nave salpa domani.

RIFERIMENTI
Roll And Go (Goodbye, My love,Goodbye)(p17),
A Book Of Shanties(p23), 1927 (C. F. Smith)
Shanties from the Seven Seas(p365),
Shanties from the Seven Seas (complete)(p497)

Pubblicato da Cattia Salto

Amministratore e folklorista di Terre Celtiche Blog. Ha iniziato a divulgare i suoi studi e ricerche sulla musica, le danze e le tradizioni d'Europa nel web, dapprima in maniera sporadica e poi sempre più sistematicamente sul finire del anni 90 tramite il sito dell'associazione L'ontano [ontanomagico.altervista.org]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.