TRE “LULLABIES” DALL’ISOLA DI MAN

In mannese si sono preservate alcune ninne-nanne, melodie fatate tramandate da madre in figlia, che sono degli spaccati di vita del tempo che fu.

ARRANE BEN DROGH HRAGHTALAGH “The Smuggler’s Wife’s Song”

La ninnananna era cantata per avvisare dell’irruzione in casa della guardia di finanza (l’exciseman che abbiamo già trovato qui), così il marito avrebbe provveduto a nascondere bene la merce di contrabbando prima di entrare a casa.

ASCOLTA Caera

GAELICO MANNESE
Jeeagh quoi to cheet! T’an Ferny Keeshyn
(Chaddil oo my Laala!)
Shirraghey son ushteybio ny feeyney.
(Chaddil oo my Laala!)
CHORUS
Oghene, lhiannoo meein,
(Chaddil oo my Laala!)
Hig yn Fer thie ‘sy thie anmagh…
As cha bee noiraanaght echey…
CHORUS
Cuin vees ny Sostynee cheet orrin…
Cha vow ad rederbee meereiltagh…
CHORUS
Lhig daue shirr ayns thie ny baatey…
Beggan aynjee nish agh sceddan!


TRADUZIONE INGLESE
See the excise men coming
(Sleep my little baby)
They’ll be seeking wine and whiskey
(Sleep my little baby)
Chorus:
Oh, my dear child
Sleep my little baby
Daddy’s late and we must warn him
This time he’ll have nothing illegal
The Englishmen may board us
They’ll find nothing wrong
Let them search the boat
There’s little in there now but herrings.

TRADUZIONE Cattia Salto
Ecco che arrivano gli uomini della finanza,
(dormi bambino mio)
cercano vino e whisky.
(dormi bambino mio)
CORO
Oh bimbo caro
dormi bambino mio
Papà è in ritardo e lo dobbiamo avvisare,
questa volta non avrà nulla d’illegale (con sé).
Gli Inglesi possono salire a bordo,
ma non troveranno niente di strano.
Lasciate che cerchino nella barca,
non ci sono altro che aringhe.

ARRANE SAVEENAGH “Slumber Song”

fairy-craddleMona Douglas la classifica come una canzone originariamente composta in inglese e poi tradotta in gaelico mannese. L’immagine dei ragni che tessono la tela nel silenzio della notte è molto potente: è il concetto del Wyrd , la tela di Wyrd che nelle raffigurazioni antiche è rappresentata da una rete di losanghe. E’ una rete di fili che percorre la terra, è il legame del destino per cui tutti noi siamo legati ad altri .

ASCOLTA Cairistiona Dougherty voce e chitarra

GAELICO MANNESE
O bee dty host, lhiannoo, er dty lunjean
Tra heidys y geay eisht leaystee yn clean
My brishys y bangan neose gys yn ooir
Hig lhiannoo as clean as ooilley nyn droor
O bee dty host, lhiannoo, er baare y tonn
Tra yllys yn geay lunjeanee y lhong
She harrish yn aarkey, harrish y cheayn
Ayns lhiabbee t’ou cadley, lhiannoo veg veen
Heear er y chronk glass, O lhiannoo my chree
Tra cheerys yn oie vees ooilley ec shee
Agh ass yn aer feayn hig snieuaneyn kiaull
Eaisht! Cluinnee uss adsyn syn troailt noon as noal?


TRADUZIONE  MONA DOUGLAS
O hush you my child,
sleep while I sing
the wind blows your hammock will swing
But if the branch breaks down,
down we shall fall
The babe in the cradle,
the singer and all!
Oh hush my child on a wave born along
The tall ship is swaying,
loud the wind’s song
‘Tis over the tide-ways, over the sea
Wrapped safe you will slumber
sailing to me.
On the hills of the West,
O child of my love
When darkens the twilight,
peace broods above
But cobwebs of music
through the air go
Hark! Can you not hear them
drift to and fro?

TRADUZIONE  Cattia Salto
Taci bambino mio,
dormi mentre canto,
il vento soffia sulla tua culla che dondola,
ma se se il ramo si spezza
giù cadremo,
il bambino nella culla,
chi canta e tutti gli altri.
Taci bambino mio nato sulle onde,
il veliero beccheggia,
forte è il canto del vento,
in viaggio sulle maree e sul mare
avvolto e protetto dormirai navigando con me.
Sulle colline ad ovest
o bambino, amore mio,
quando scurisce il crepuscolo,
la pace regna,
ma ragnatele di musica
vanno nell’aria.
Ah non li senti
andare avanti e indietro?

continua seconda parte

FONTI
http://www.smo.uhi.ac.uk/~stephen/chiollaghbooksfirstseries/CBPOD02S.pdf
http://www.ceolas.org/Regions/Manx-article.html http://www.culturevannin.im/ http://www.manxheritagemusic.org/home.aspx https://thesession.org/tunes/12811
https://thesession.org/tunes/1589
https://thesession.org/tunes/12872 http://www.ptsheetmusic.com/Arrane%20Saveenagh.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*