THE CONTEST OF THE IVY AND THE HOLLY

La tradizione medievale del Natale voleva che le case fossero decorate da rami di sempreverde, in particolare agrifoglio ed edera, affinche il princio maschile e quello femminile si unissero; così nella tradizione poetica e musicale si trovano molti contrasti, risalenti al medioevo, tra l’agrifoglio e l’edera ovvero il principio maschile e quello femminile:
la riconciliazione tra i due elementi avveniva simbolicamente con il bacio sotto il vischio appeso in alto o sotto una palla –kissing ball–  formata da agrifoglio ed edera intrecciati!

THE CONTEST OF THE IVY AND THE HOLLY: NAY IVY NAY

In Irlanda ancora nel 1500, c’era la consuetudine in pieno inverno, di indire delle gare canore tra uomini e donne, dove gli uomini cantavano canzoni lodando l’agrifoglio e disprezzando l’edera, mentre le donne facevano esattamente l’opposto. Ma nella carola rinascimentale “Nay Ivy Nay”, solo l’agrifoglio è lodato a discapito dell’edera. Il testo risale al tempo di Enrico VI – re d’Inghilterra dal 1422 al 1461 (Harleian Collection of Manuscripts, No. 5396 – British Museum), la melodia non è data per cui  si riadattano le più tipiche arie natalizie del periodo elisabettiano.

ASCOLTA Triangle strofe da I a V
ASCOLTA Sue Brown & Lorraine Irwing in “The 13th Bedroom” 2012 : in questo arrangiamento non è inserito il ritornello (come dovrebbe essere per la I strofa)


Chorus
Nay, Ivy, nay,
it shall not be, I wis,
let Holly have the mastery

as the manner is.
II
Holly standeth in the hall
fair to behold,
Ivy stands without the door;
she is full sore a cold.(1)
III
Holly and his merry men (2),
they dancen and they sing;
Ivy and her maidens,
they weepen and they wring.
IV
Holly hath berries,
as red as any rose,
The foresters, the hunters,
keep them from the does(3).
V
Ivy hath berries
as black as any sloe,
There come the owl
and eat them as she go.
VI
Holly hath birds
a full fair flock,
The nightingale, the poppinjay,
the gentle laverock.
VII
Good Ivy, tell me
what birds hast thou,
None but the owlet that cries
How! How!
traduzione italiano di Cattia Salto
I
No Edera,
non devi cercare il comando,
ma lascialo all’agrifoglio,
perché così va il mondo .
II
Agrifoglio è nella sala,
bello a vedersi,
Edera si ferma sulla soglia;
è tutta indolenzita per il freddo.
III
Agrifoglio e la sua allegra brigata
danzano e cantano;
mentre Edera e le sue fanciulle
spazzano e lavano.
IV
Agrifoglio ha bacche
rosse come le rose,
i guardaboschi e i cacciatori
le osservano mentre si riposano.
V
Edera ha le bacche
nere come susine,
viene la civetta
e le mangia mentre passa.
VI
Agrifoglio accoglie
il nido di tanti uccelli,
l’usignolo, il pettirosso,
la mite allodola.
VII
Buona Edera,
dimmi che uccellino hai tu?
Solo la civetta che fa
Uh,Uh!bew164

NOTE
1) Strofa saltata: Ivy hath a lybe(*), she caught it with the cold, So may they all have, that with Ivy hold. *senza significato forse sta per Kybe= pelle screpolata (traduzione italiano ” Edera ha le mani screpolate per il freddo, così è per tutte quelle che si aggrappano all’edera.”
2) nelle ballate gli uomini sono spesso merry
3) J Brand nel suo Popular Antiquites vol I traduce come doole= pain, fatigue. Le bacche dell’agrifoglio sono notoriamente tossiche per l’uomo (costituiscono invece il cibo invernale di molti uccellini) e quindi è più probabile che il significato sia “guardano senza toccarle”. Però così viene a cadere (apparentemente) la “superiorità” delle bacche dell’agrifoglio su quelle dell’edera (che è mangiata solo dalla civetta). Ho così interpretato che essendo le bacche di nutrimento agli uccelli i cacciatori controllano la pianta con più attenzione mentre dell’edera non ci curano! Era consuetudine medievale andare a caccia il giorno dopo il solstizio, in epoca vittoriana era diventata una caccia all’uccellagione con le cui carni si preparava la torta ripiena di Natale.

continua

FONTI
https://mudcat.org/thread.cfm?threadid=134170
https://www.hymnsandcarolsofchristmas.com/Hymns_and_Carols/nay_nay_ivy-eel.htm
http://www.hymnsandcarolsofchristmas.com/ Hymns_and_Carols/contest_of_the_ivy_and_the_h.htm

Un pensiero su “THE CONTEST OF THE IVY AND THE HOLLY”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*