Archivi tag: Anam an Amhráin

SEAN DUINE DÓITE

Una canzone in gaelico irlandese che tocca un tema umoristico con un fondo amaro, quello dei matrimoni male assortiti tra una giovane ragazza e un vecchio. Scrive Donal O’Sullivan nel suo ‘Songs of the Irish’ This song, part tragic, part grimly amusing, with a surprise in its last line, has sometimes been attributed to Andrew Magrath, the County Limerick poet … It is reasonably certain, however, that the attribution is erroneous. It is an eighteenth century folk song of Munster origin, which has doubtless been subjected to many alterations and accretions, and versions of which have been noted as far away as County Mayo. At the period of its composition Scottish airs were very popular in Ireland, particularly with the Munster poets, and this song is said to have been written to the tune of “The Campbells are Coming”. It is interesting to note the profound modifications which the tune has undergone at the hands of the Irish folk singers.

La melodia è probabilmente nata in Scozia e la ritroviamo con il titolo di “The Campbells are Coming” su un testo attribuito a Robert Burns, diventata assai popolare in America durante la Guerra di Secessione come marcetta militare. (vedi prima parte)

LA VERSIONE IN GAELICO IRLANDESE

Nella versione in gaelico scozzese Baile Ionaraora (in italiano la città di Inveraray) il bardo si lamenta di un matrimonio male assortito in cui si mangia solo molluschi, nella versione irlandese il matrimonio è stato combinato tra una ragazza giovane e un vecchio e già nel titolo si maligna sulle scarse prestazioni sessuali del vecchietto “dóite” cioè che ha consumato tutto il suo stoppino!
Del testo si trovano peraltro molte versioni ma il brano è anche una popolare jig dal titolo “The Burnt Old Man”

ASCOLTA  Seamus Beagley per la serie Anam An Amhráin  di Cartoon Saloon

ASCOLTA Aoife – An Seanduine Dóite (Burnt Out Old Man)

ASCOLTA Moya Brennan & Cormac de Barra

Óró ‘sheanduine, ‘sheanduine dóite,
Óró ‘sheanduine, ‘sheanduine dóite,
Luigh ar do leaba agus codlaigh do dhóthain
Óró ‘sheanduine is mairg a phós thú,

( in inglese
Oh burnt old man, old man
Oh burnt old man, old man
Lie on your bed and sleep plenty
I wish I had never married you)

FONTI
http://slowplayers.org/2014/05/06/burnt-old-man-d/
http://www.celticlyricscorner.net/danu/odheara.htm
http://www.celticlyricscorner.net/relativity/anseanduine.htm
http://www.cathieryan.com/lyrics/an-seanduine-doite/
http://www.omniglot.com/songs/irish/anseanduinedoite.htm
http://www.clarelibrary.ie/eolas/coclare/songs/cmc/an_seanduine_doite_mrussell.htm
https://soundcloud.com/ceol-lios-na-n-g/4-an-seanduine-seanduine-d-ite

https://thesession.org/tunes/5647
https://thesession.org/tunes/1029

BEAN PHÁIDÍN

La moglie di Paddy” ovvero “I wanna be Paddys Girl” è una canzone in gaelico irlandese originaria del Connemara (Irlanda Ovest): una donna s’incapriccia di un bel giovanotto ma lui preferisce un’altra e così lei sfoga la sua gelosia con una canzone di maledizioni contro la rivale. Le canzoni comiche sono tipiche del Sean-nós (in inglese “old style”) cioè il modo tradizionale irlandese di cantare con la sola voce e caratterizzato da particolari ornamenti vocali.

Sean-nós

Si distinguono quattro stili principali corrispondenti alle aree della Gaeltachtaí (vedi) a ovest di Munster (West Munster style, Kerry e Cork), a est di Munster (Est Munster style Waterford), Connacht (Connemara style, Connemara e Meath)  e Ulster (Donegal style).

Sono canti sociali e di accompagnamento del lavoro che esprimono le emozioni del cantate (per lo più l’amore, ma anche la tristezza per la morte di un congiunto o per l’emigrazione) oppure gli eventi storici locali (in particolare le ribellioni politiche); sono anche ninne-nanne (perchè la donna mentre accudisce la casa e lavora in casa riesce a badare anche ai bambini). Non mancano le canzoni comiche condite di irish humor e quelle sul “drinking”!

Ó Flatharta con una divertente animazione della Cartoon Saloon sul progetto “Anam an Amhráin”

ASCOLTA Planxty in The Well Below the Valley (1973) la slip jig è seguita dal reel Rakish Paddi

ASCOLTA Lasairfhiona Ni Chonaola in An Raicín Álainn 2002 (con la IV strofa): Lasairfhíona is an Irish singer/songwriter and a native Irish speaker from the Aran Islands. She is deeply rooted in the sean-nós singing style of her home on Inis Oírr. She has made quite an impression on the folk and world music scene in recent years. Lasairfhíona’s new slant on traditional singing makes her endeavors very appealing, culminating in a magical mosaic of sound, as refreshing and as unpredictable as a showery day inside in Aran. She is a native Irish speaker and learnt many original songs from her family, thus continuing the rich singing tradition of the Aran Islands.(tratto da qui)


‘Sé an trua ghéar(1) nach mise, nach mise
‘Sé an trua ghéar nach mise bean Pháidín
‘Sé an trua ghéar nach mise, nach mise
‘S an bhean atá aige bheith caillte
I
Rachainn go Gallaí’ go Gallaí'(2)
Is rachainn go Gallaí’ le Pháidín
Rachainn go Gallaí’ go Gallaí’
Is thiocfainn abhaile sa mbád leis
II
Rachainn go haonach an Chlocháin
Is siar(3) go Béal Á’ na Báighe
Bhreathnóinn isteach tríd an bhfuinneog(4)
A’ súil is go bhfeicfinn bean Pháidín
III
Go mbristear do chosa, do chosa
Go mbristear do chosa ‘bean Pháidín
Go mbristear do chosa, do chosa
Go mbristear do chosa ‘s do chnámha
IV
Chaith mé mo bhróga, mo bhróga
Chaith mé mo bhróga i ndiaidh Pháidín
Chaith mé mo bhróga, mo bhróga
Chaith mé na boinn is na sála

TRADUZIONE INGLESE
It’s a great pity that I’m not, that I’m not/It’s a great pity that I’m not the wife of Paddy
It’s a great pity that I’m not, that I’m not/And that woman of his dead(5)
I
I would go to Galway, to Galway
And I would go to Galway with Paddy/I would go to Galway, to Galway/And I would return in the boat with him(6)
II
I would go to the Clifden market
And into Ballinaboy
I would look in through the windows
I would spot Paddy’s wife(7)
III
May your legs be broken, be broken
May your legs be broken, Paddy’s wife
May your legs be broken, be broken
May your legs and your bones be broken
IV
I wore out my shoes, my shoes
I wore out my shoes chasing Paddy
I wore out my shoes, my shoes
I wore out the soles and the heels

tradotto da Cattia Salto
CORO
E’ un vero peccato non essere la moglie di Paddy
è proprio un gran peccato non esserlo
e che schianti la sua di moglie
I
Vorrei andare a Galway, a Galway
e vorrei andare a Galway con Paddy
vorrei andare a Galway, , a Galway
e ritornare a casa con lui in barca
II
Vorrei andare al mercato di Clifden
e a Ballinaboy
e vorrei spiare dalle finestre
per osservare la moglie di Paddy
III
Che ti possa rompere le gambe
che ti possa rompere le gambe moglie di Paddy
che ti possa rompere le gambe e le ossa
IV
Ho consumato le mie scarpe nell’inseguimento di Paddy
ho consumato le suole e i tacchi

NOTE
1) anche scritto come una parola unica “truaigh”
2) anche scritto come “Gaillimh”
3) oppure  “‘S isteach”
4) anche scritto come “trí na fuinneogaí”
5) su Celtic lyrics Corner la traduzione è “And the woman he has is dead”
6) su Celtic lyrics Corner la traduzione è “And I would return home with him in the boat” 7) su Celtic lyrics Corner la traduzione è “Hoping to see Páidín’s wife”

FONTI
http://www.omniglot.com/songs/irish/beanphaidin.php http://www.joeheaney.org/default.asp?contentID=710
http://songsinirish.com/p/bean-phaidin-lyrics.html
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=13878
http://thesession.org/tunes/13286 http://thesession.org/tunes/86

BEIDH AONACH AMÁRACH

“Beidh aonach amárach” (in italiano “E’ giorno di mercato domani nella Contea di Clare“) ma anche “An Gréasaí Brógè” una filastrocca per bambini in gaelico irlandese.

101618875_2nSjBKfy
Foto di Dick Kelle

Clare è una contea nella provincia del Munster sulla costa occidentale d’Irlanda molto ancorata alle tradizioni in cui il gaelico è parlato da più del 50% della popolazione. Nella contea si svolge ancora una grande fiera di cavalli a pochi chilometri da Ennis presso la località di Spancilhill (evento riportato anche in un’altra canzone tradizionale che si intitola proprio Spancil hill vedi), ma non possiamo sapere se la fiera a cui si riferisce la filastrocca sia proprio quella.
DA VISITARE
IRLANDANDO.IT: Clare (An Clár) è isolata dalle contee confinanti a sud e est attraverso il fiume Shannon, Lough Derg e l’estuario dello Shannon, mentre a ovest confina con l’Oceano Atlantico. Questo distacco geografico ha influenzato pesantemente il suo carattere e la sua storia. Rispetto ad altre aree in Irlanda, la contea Clare ha mantenuto un amore più profondo per le tradizioni e un orgoglio intenso nei confronti delle imprese e dei successi locali. La contea è rinomata per i suoi giocatori di hurling e i musicisti tradizionali. continua

Come tutte le filastrocche è una composizione in versi molto semplici e ripetitivi con un ritmo ben scandito ed è rivolta principalmente ai bambini come ninna-nanna per dormire o per calmare il dolore, ma anche scioglilingua o il gioco da fare in girotondo e per la conta, oppure il racconto per intrattenere e divertire o per insegnare come comportarsi nel mondo degli adulti.
La filastrocca è strutturata come botta e risposta tra madre e figlia, la figlia supplica la madre di lasciarla andare alla fiera, la madre le risponde che è troppo giovane, potrà andarci solo quando avrà compiuto 13 anni, e ora ne ha nove, ed è ancora presto per fare delle scelte nella vita. La figlia obietta che molte fanciulle si sono sposate giovani e che lei è innamorata del calzolaio.

ASCOLTA  Muireann Nic Amhlaoibh nel cartone animato Anam an Amhráin TG4

ASCOLTA Altan

Cúrfa.
Is a mháithrín an ligfidh tú chun aonaigh mé(x3)
Is a mhuirnín óg ná healaí é
I
Beidh aonach amárach in gContae an Chláir(x3)
Cén mhaith domh é ní bheidh mé ann
II
Tá ‘níon bheag agam is tá sí óg(x3)
Is tá sí i ngrá leis an ghreasaí bróg
III
Níl tú ach deich nó aon deag fós(x3)
Nuair a bheas tú trí deag beidh tú mór
IV
B’fhearr liom féin mo ghreasaí bróg(x3)
N fir na n’arm faoina lascú óir
V
‘S iomaí bean a phós go h-óg(x3)
Is a mhair go socair lena greasaí bróg
TRADUZIONE INGLESE
Chorus
Oh mammy, won’t you let me go to the fair
Oh dearest love, don’t plead with me
I
There’s a fair tomorrow in County Clare
Why should I care, I won’t be there
II
I’ve a little daughter and she’s very young
And she’s in love with a cobbling man
III
You’re not ten or eleven years old
When you reach thirteen you’ll be more mature
IV
I’d rather have my cobbling man
Than an army officer with his gold bands
V
There is many a maid who married young
And lived in peace with her cobbling man
Tradotto da Cattia Salto
Ritornello
[Figlia]: Mammina cara,
lasciami andare al mercato!
[Madre]:Tesoro mio, non me lo chiedere.
I

[Figlia]: E’ giorno di mercato domani
nella Contea di Clare, che importa a me.
Non ci sarò!
II
[Madre]: Ho una figliola ed è molto giovane ed è innamorata de calzolaio!
III
Non hai ancora né dieci, né undici anni,
quando ne avrai tredici
sarai grande.
IV
[Figlia]: Preferisco il mio calzolaio
ad un ufficiale dell’esercito
con tutte quelle mostrine d’oro!
V
Ci sono molte fanciulle che si maritano giovani
e vivono in pace con il loro calzolaio!

ASCOLTA Na Casaidigh, una versione con molto swing


I

[Iníon]: Beidh aonach amáireach
Cé maith dom é?
Ní bheidh mé ann!
Cúrfa.
[Iníon]:’S a mháithirín,
a’ ligfidh tú don aonaigh mé?
[Máthair]: A mhúirnín ó,
ná h-éilig é!

II
[Máthair]: Níl tú a deich
ná a h-aondéag fós,
Nuair a bheidh tú
trídéag beidh tú mór!
III
[Iníon]: B’fhearr liom
féin mo ghréasaí bróg,
Ná oifigeach airm
le lásaí óir!
TRADUZIONE ITALIANO
I

[Figlia]: E’ giorno di mercato domani
nella Contea di Clare,
che importa a me. Non ci sarò!
Ritornello
[Figlia]: Mammina cara,
lasciami andare al mercato!
[Madre]:Tesoro mio,
non me lo chiedere.
II
[Madre]:
Non hai ancora né dieci, né undici anni,
quando ne avrai tredici
sarai grande.
III
[Figlia]:
Preferisco il mio bel calzolaio
ad un ufficiale dell’esercito
con tutte quelle mostrine d’oro!

FONTI
http://www.irishpage.com/songs/aonach.htm
http://www.irlandaonline.com/cosa-vedere/sud/contea-di-clare/
http://clareireland.net/it/index.html
http://www.discoverireland.com/it/ireland-places-to-go/areas-and-cities/ireland-west/

ILLUSTRAZIONI
Foto di Dick Kelle
http://www.pbase.com/image/101618875