RIDDLE SONGS: WHAT DOES A WOMAN WANT!

Gli “enigmi” o “indovinelli” fanno parte di una consuetudine delle canzoni popolari nel rapportarsi con il soprannaturale, sia esso un essere magico o diabolico, e più in generale rappresentano un’arma di difesa per scongiurare un pericolo o ottenere un beneficio, così nelle fiabe giovanetti e giovanette di umili origini ottengono matrimoni vantaggiosi o regni per aver saputo risolvere degli enigmi o aver adempiuto a dei compiti impossibili. Imprese comunque rischiose, anche se a volte sostenute da creature o esseri magici, perchè la contropartita in caso di fallimento era la morte (spesso per decapitazione).
cropped-Codex_Manesse_Bernger_von_Horheim

Una tradizione molto antica quella del corteggiamento mediante la risoluzione di indovinelli che ci è giunta intatta dal III secolo con il romanzo di autore anonimo “Apollonio di Tiro” ampiamente diffuso per tutto il Medio Evo. Molti racconti con enigmi o imprese impossibili derivano dalla tradizione orientale e russa, ma anche dalla tradizione norrena e fanno per l’appunto parte di un rituale di iniziazione sessuale dei giovani. Inevitabilmente sotto l’influsso della Chiesa quei racconti e le ballate hanno assunto una nota moralizzatrice, così il sesso è la seduzione del diavolo e la donna è da disprezzare.

Gli indovinelli compaiono ancora nei rituali nunziali della tradizione più recente come mezzo per riunire gli opposti, diventano un po’ il surrogato delle imprese impossibili ovvero gli ostacoli da superare. In genere è l’uomo a dover superare delle ardue fatiche per ottenere la mano della sposa, ma nel mondo celtico ci sono anche molti esempi del contrario.
Un tempo erano consuetudine le gare “sulla soglia” in cui i rappresentati dello sposo davanti alla porta di casa della sposa venivano dapprima rifiutati e poi accolti in casa e sfidati a una gara poetica in cui spesso gli indovinelli facevano parte dei versi.

CAPTAIN WEDDERBURN’S COURTSHIP CHILD BALLAD # 46

Questa vecchia ballata dalle probabili origini scozzesi risale quantomeno al Settecento, la trama è grosso modo la stessa pur nelle varianti testuali ritrovate: il capitano Wedderburn a volte definito con il titolo di guardiacaccia, incontra una fanciulla nel bosco, lui la porta nella sua casa, ma lei lo sposerà solo se risponderà a degli indovinelli. Molte delle domande hanno delle implicazioni sessuali che in questo contesto potrebbero sottendere alla creazione di una sorta di complicità sessuale tra la coppia.
Nelle note di copertina dell’album “The English and Scottish Popular Ballads (The Child Ballads) Volume IV” leggiamo: “It is probable that the riddle portion of this ballad existed independently in tradition some time before Captain Wedderburn’s Courtship came into being. The meter and form of the ballad suggest a late composition (probably no earlier than the middle of the 17th century), while the riddles have been found in manuscripts dating from the 14th and 15th centuries.
The ballad itself was known to Child in only three versions. It was still popular in tradition in Scotland early in this century for Greig [The Greig-Duncan Folk Song Collection] collected nine versions in Aberdeen, though it may presently be extinct there. American texts of this ballad are rare, though the riddle portion of the ballad has been collected widely as a separate song entitled I Gave My Love a Cherry or The Riddle Song.”

LA VERSIONE SCOZZESE: LORD ROSLYN’S DAUGHTER

“Why should courtship, marriage, and riddles be linked? For one thing, it’s important to find out if a prospective spouse is ready for marriage. Brides and grooms, and their parents and communities, often want to know whether the suitor is smart enough, has wisdom enough, understands the culture well enough, and is respectful enough in interactions, to be a suitable mate. Much of this can be discovered through riddle contests.
In both reality and fantasy, then, riddles can test the depth of a person’s understanding of the principles necessary for a good marriage. Sometimes, this can be as simple as the birds and the bees. For example, the traditional ballad of “Captain Wedderburn’s Courtship” presents a series of riddles asked back and forth by potential mates.
Note, however, how many of the key words in these riddles are also sexual double-entendres: “cherry” and “stone” are slang for “hymen” and “testicle”; the stone within the fruit is a well-known metaphor for pregnancy; “bird” and “chick” have long been slang terms for a pretty girl; “flower” or “blossom” a frequent metaphor for female genitalia; and “bone” likewise for an erection. “Egg,” meanwhile, doesn’t even need a second meaning to be sexual! Throughout the rest of this ballad, too, items that have sexual connotations (tall trees, horns, dew) crop up in the riddles. Some riddles that have straight answers in the ballad are found separately in tradition with sexual answers. “What is deeper than the sea?” is answered in the ballad with “Hell.” Folklorist Barre Toelken found this riddle in North Carolina with the answer, “Vagina—it can’t be fathomed!”” (Stephen D. Winick tratto da “Riddles in the light”)
In questa versione tuttavia sono stati epurati gli indovinelli più strambi dalle più pesanti allusioni sessuali.

ASCOLTA Cara Luft [2007]


I
The Laird o’ Roslin’s daughter(1)
walked through the woods alone
When by come Captain Wedderburn,
a servant of the King.
He said unto his servant man,
“Were it not against the law
I’d take her into my own bed
and lie her next to the wall(2).”
II
Then he jumped off his milk-white steed
and he set the lady on,
And all the way he walked on foot
and he held her by the hand.
He held her by the middle of the waist
for fear that she should fall
Till he took her to his own bed
to lie her next to the wall.
III
“Oh,” said the pretty lady,
“before you do gain me
It’s you must dress me dishes yet
and that is dishes three(3)
It’s dishes three you must dress me,
though I’ll not eat at all
Before I’ll lie in your bed
at either stock or wall(2).”
IV
“Oh you must get for supper
a cherry without a stone,
And you must get for supper
a chicken without a bone,
And you must get for supper
a bird without a gall
Before I’ll lie in your bed
at either stock or wall.”
V
“A cherry when it is in bloom,
I’m sure it has no stone,
And the chicken when it’s in the egg,
I’m sure it has no bone.
The dove she is a gentle bird
and she flies without a gall(4),
So we’ll lie both in one bed
and you’ll lie next to the wall.”
VI
“Oh,” said the pretty lady,
“before you me perplex
It’s you must answer questions yet
and that is questions six(5)
Questions six you must tell me
and that is three times twa
Before I’ll lie in your bed
at either stock or wall.”
VII
“Oh, what is greener than the grass?
What’s higher than the trees?
Oh, what is worse than woman’s vice?
What’s deeper than the seas?
What was the first bird that did crow?
And what did first down fall?
Before I’ll lie in your bed
at either stock or wall(2).”
VIII
“Oh, death is greener than the grass
and is higher than the trees.
The Devil is worse than a woman’s vice,
Hell is deeper than the seas.
The cock was the first bird that did crow
and the dew did first down fall,
So we’ll lie both in one bed
and you’ll lie next to the wall.”
IX
Oh little did that fair maid think
that morning when she rose
That this would be the very last
of all her maiden days.
And in the parish where they live
they’re the happiest pair of all
And they both lie in one bed
and she lies next to the wall.
TRADUZIONE  DI CATTIA SALTO
I
La figlia del Laird di Roslin(1)
camminava nel bosco da sola
quando si incontrò con il Capitano Wedderburn, un servitore del Re;
egli disse al suo valletto
“Se non fosse contro la legge
me la porterei nel letto
e la metterei dalla parte del muro(2)”
II
Allora saltò giù dal suo destriero bianco latte
e ci mise sopra la dama
e per tutta la strada camminò a piedi
e la tenne per la mano,
La teneva per la vita
per paura che potesse cadere
finchè la portò nel suo letto
e la mise dalla parte del muro
III
“Oh  – disse la bella fanciulla –
prima che voi possiate avermi
mi dovete portare ancora delle pietanze
e le pietanze sono tre(3)
tre pietanze mi dovete portare
anche se io non le mangerò affatto
poi giacerò nel vostro letto che sia dalla parte aperta oppure verso il muro(2).
IV
Mi dovete portare per cena
una ciliegia senza il nocciolo
e mi dovete portare per cena
un pollo disossato
e mi dovete portare per cena
un uccello senza fiele
poi giacerò nel vostro letto che sia dalla parte aperta oppure verso il muro”
V
“Un ciliegio quando è in fiore,
di certo non ha nocciolo
e un pollo quando è un uovo,
di certo non ha ossa.
La colomba è l’uccello buono
che vola senza fiele(4)
così noi giaceremo entrambi nel letto
e voi vi stenderete accanto al muro”
VI
“Oh – disse la bella fanciulla –
prima che voi mi confondiate
dovete rispondere ancora a delle domande e le domande sono sei(5).
A sei domande dovete rispondere che sono due volte tre
poi giacerò nel vostro letto che sia dalla parte aperta oppure verso il muro
VII
Cos’è più verde dell’erba,
e più alto degli alberi?
Cos’è peggiore del vizio di una donna
e cosa c’è di più profondo del mare?
Qual è il primo uccello che porta la corona e dove cade la prima rugiada?
poi giacerò nel vostro letto che sia dalla parte aperta oppure verso il muro
VIII
“Oh, la morte è più verde dell’erbe
e più in altro degli alberi
il diavolo è peggiore del vizio di una donna
e l’inferno è più profondo del mare,
il gallo è stato il primo uccello a portare la corona
e la rugiada cade prima verso il basso,
così noi giaceremo entrambi nel letto
e voi vi stenderete dalla parte del muro”
IX
Poco ebbe quella bella fanciulla a pensare quella mattina quando si alzò
che quello sarebbe stato l’ultimo
dei suoi giorni da fanciulla
e nella parrocchia dove vivono
sono i più felici di tutti
e entrambi giacciono in un letto
e lei si mette dalla parte del muro

NOTE
1) a volte anche come figlia del Lord (o Conte) di Roslyn (in Scozia c’è un Roslin Castle presso il villaggio di Roslin dove si trova anche la famosa Rosslyn Chapel)
2) contrariamente all’immagine stereotipata del letto a baldacchino “medievale” un tempo era più comune il letto ad alcova, ossia ricavato in una nicchia e separato dal resto della stanza mediante cortine. Nelle coppie regolarmente sposate era sempre l’uomo a dormire dalla parte del muro perchè alla donna spettavano le incombenze mattutine di moglie e madre (badare ai bambini, preparare la colazione..) ed era perciò la prima ad alzarsi!
Nelle classi agiate però probabilmente era l’uomo quello che dormiva dal lato aperto, in quella che era la posizione dominante; era l’uomo a proteggere la donna, secondo il codice della cavalleria, un essere considerato debole e inerme, ovvero un oggetto sessuale da limitare nei movimenti (e per le incombenze domestiche ci pensavano le ancelle e i servitori)!!
Così nei rapporti adulterini o al di fuori del matrimonio era l’uomo a dormire dal lato aperto in modo da poter reagire prontamente in caso di aggressione da parte del legittimo marito o del padre (o fratello) della donna. Ma implicitamente nella ballata si allude anche ai ruoli (attivo e passivo) in un rapporto sessuale, tuttavia in ultima analisi il significato della frase è quello del riconoscimento della dominanza o superiorità maschile (alla quale la donna soggiace). Male si interpreta infatti con la chiave di lettura che attribuisce all’uomo l’intenzione di avere un rapporto sessuale senza l’intenzione di sposarsi con la donna: questa ballata è tutta una iniziazione sessuale nei rituali finalizzati al matrimonio!

Lovers in Bed
La donna in un letto medievale ad alcova  giace sempre dalla parte del muro

3) prima al cavaliere viene chiesto di superare delle imprese impossibili, ma solo all’apparenza, perchè si tratta di enigmi. Questa parte della ballata proviene da “I gave my love a cherry
4)  la colomba simbolo  di pace e amore era considerata un animale molto puro. Quando si parla di una  persona buona si dice che è: “senza fiele come la colomba” poiché questo  animale è privo di cistifellea.
5) i sei indovinelli sono simili a quelli proposti anche nella Child Ballad # 1 “Riddles Wisely Expounded

LA VERSIONE AMERICANA: CAPTAIN WEDDERBURN

Questa è una variante americana e canadese molto più concisa rispetto alla precedente versione
ASCOLTA Great Big Sea & Sarah Harmer


A nobleman’s fair daughter
Went down a narrow lane,
And met with Captain Wedderburn,
The keeper of the game;
“Now, my pretty fair miss,
If it wasn’t for the law,
You and I in a bed might lie,
Roll me over next to the wall(2).
Roll me over next to the wall
.”
“Now, my dear good man,
Do not be perplexed,
Before that you might bed with me,
You must answer questions six(6);
Six questions you will answer me,
And I will ask them all,
And you and I in a bed might lie,
Roll me over next to the wall x2
Now, what is rounder than a ring,
And higher than the trees?
And what is worse than a woman’s curse,
And what is deeper than the sea?
And which bird sings first, which one best,
Where does the dew first fall?
And you   and I in a bed might lie,
Roll me over next to the wall x2“”
Earth is rounder than   a ring,
And heaven is higher than the trees,
The devil is worse than a woman’s curse,
And hell is deeper than the sea.
The lark sings first and the thrush sings best,
And the earth is where the dew falls;
And you and I in a bed must lie,
Roll me over next to the wall.”
He takes her by her   lily-white hand,
And leads her down the hall,
He takes her by her slender waist(7),
For fear that she might fall;
He lays her on a bed of down,
Without a doubt at all,
And he and she lie in a bed,
Roll me over next to the wall.
He and she lie in a bed,
Roll me over next to the wall x3
TRADUZIONE DI CATTIA SALTO
La bella figlia di un nobiluomo
è andata per un sentiero
a incontrarsi con il Capitano Wedderburn,il guardiacaccia;
“Adesso mia graziosa signorina
se non fosse per la legge
io e te dovremmo essere a letto
girami dalla parte del muro
girami dalla parte del muro”

“Ora mio caro amico
non siate perplesso, prima che voi possiate venire a letto con me,
dovete rispondere a sei domande;
a sei domande dovete rispondere
e io ve le dirò tutte
e voi ed io a letto potremo essere,
girami  alla parte del muro
Cos’è più rotondo di un anello
e più alto di un albero
e cos’è peggio della maledizione di una donna
e cos’è più profondo del mare?
Quale uccello canta per primo e quale canta meglio,
dov’è che cade la prima rugiada?
e voi ed io a letto potremo essere,
girami dalla parte del muro”
La terra è più rotonda di un anello
e il cielo è più in alto dell’albero
il diavolo è peggio della maledizione di una donna,
e l’inferno è più profondo del mare.
L’allodola canta per prima e il tordo canta meglio,
e la terra è dove la rugiada cade
e voi ed io a letto dobbiamo giacere
girami dalla parte del muro”
Lui la prende per la mano bianco-giglio
e la conduce verso la casa
la regge per la vita sottile
per paura che possa cadere
la mette su di un letto di piume
senza alcun indugio
e lui e lei giacciono nel letto
girami dalla parte del muro
e lui e lei giacciono nel letto
girami dalla parte del muro

NOTE
6) come in altre riddle songs c’è un po’ di confusione sul numero di domande qui la ragazza dice di farne 6 ma poi gli enigmi sono 7
7) in questa versione i due sembrano camminare a piedi nel bosco

LE VERSIONI IRLANDESI: YOU AND I IN THE ONE BED LIE

Ancora una variante testuale in cui e compresa anche l’ultima parte degli indovinelli non riportati nelle precedenti versioni, ovvero quelli più esplicitamente sessuali
ASCOLTA Cathie Ryan in Cathie Ryan 2005 (su Spotify)


I
A nobleman’s fair daughter
was walking down yon lane
When up comes Captain Dixon,
the keeper of the game
Says he unto his serving man,
“If it was not for the law
I’d have that maid within my bed
and she’d lie next to the wall(2)”
II
“Go away, young man,” says she,
“And do not me perplex
Before I lie one night with you,
you’ll answer questions six
Six questions you will answer,
and I will make them all
Before you and I in the one bed lie
and I lie next to the wall
III
What is rounder than a ring?
What’s higher than a tree?
What is worse than womankind?
What’s deeper than the sea?
What tree blooms first?
What bird sings best?
From where do dew drops fall?
Then it’s you and I in the one bed lie
and I lie next to the wall”
IV
“A globe is rounder than a ring,
sky higher than a tree
A girl is worse than womankind,
hell deeper than the sea
The yew blooms first,
the thrush sings best,
from heaven the dew drops fall
So it’s you and I in the one bed lie
and you lie next to the wall”
V
“You must get for me some winter fruit
that in December grew(8)
Find for me a mantle, a weft it never went through(9)
A sparrow’s horn, a priest unshorn,
a bird without a gaul(4)
Then it’s you and I in the one bed lie
and I lie next to the wall”
VI
“My father has some winter fruit
that in December grew
My mother wears a mantle,
a weft it never went through
A sparrow’s horn’s not hard to find,
there’s one in every claw(10)
Melchizedek(11) is a priest unshorn,”
and he rolled her to the wall
TRADUZIONE DI CATTIA SALTO
I
La bella figlia di un nobiluomo
è andata per un sentiero
quando arriva il Capitano Dixon,
il guardiacaccia;
che dice al suo valletto: ”
Se non fosse contro la legge
me la porterei nel letto
e la metterei dalla parte del muro(2)”
II
“Suvvia giovanotto – dice lei –
non confondetemi
prima che io giaccia una notte con voi,
dovete rispondere a sei domande;
a sei domande dovete rispondere
e io ve le dirò tutte
prima che io e voi a letto andiamo
e io mi metta dalla parte del muro.
III
Cos’è più rotondo di un anello
e più alto di un albero?
Cos’è peggio di una donna
e più profondo del mare?
Quale albero fiorisce per primo?
Quale uccello canta meglio?
Da dove cadono le gocce di rugiada?
Allora io e voi a letto andiamo
e io mi metto dalla parte del muro
IV
“La terra è più rotonda di un anello
e il cielo è più in alto dell’albero
Una ragazza è peggio di una donna
e l’inferno è più profondo del mare.
Il tasso fiorisce per primo,
il tordo canta meglio
e il cielo è da dove la rugiada cade
così io e voi a letto andiamo
con voi dalla parte del muro”
V
“Mi dovete portare un frutto invernale
che cresce a Dicembre(8),
un mantello che non è stato mai tessuto(9)
il corno di un passero, un prete senza tonsura, un uccello senza fiele(4)
allora io e voi a letto andiamo
e io mi metto dalla parte del muro”
VI
“Mio padre ha un frutto invernale che cresce nel mese di Dicembre
mia madre indossa un mantello
che non è stato mai tessuto
il corno di un passero non è difficile da trovare, c’è né uno in ogni artiglio (10)
Melchisedec(11) è un prete senza tonsura” e la girò dalla parte del muro.

NOTE
8) il frutto che può crescere anche in inverno è il seme maschile nel ventre della donna
9) il manto che non è tessuto è il pelo pubico della donna
10) il cavaliere non risponde all’ultima domanda probabilmente perchè ormai era troppo eccitato e voleva passare alla conclusione..
11) Melchisedec è un re-sacerdote mitico citato nell’Antico Testamento

THE SONG OF THE RIDDLES

Altra versione irlandese della ballata, la cui comprensione testuale è già stata dibattuta nelle precedenti note, da non confondere con “The Riddle Song” ovvero “I Gave my Love a Cherry” (vedi)
ASCOLTA Willie Clancy in “Minstrel from Clare” 1967 (su Spotify)


I
A gentleman’s fair daughter stepped out a narrow lane.
[S]he met with Captain Witherburn, the keeper of the game.
He said unto his servant men, “If it were not for the law,
I’d have that maid in bed with me and she’d lie next the wall.”
II
“Ah, then go away, young man,” she said, “and do not bother me.
Before you lie one night with me you must answer me questions three.
Three questions you must answer me whilst I set forth them all,
Ere you and I in one bed lie and I lie next the wall.”
III
“You must get me for my breakfast a cherry without a stone,
You must get me for my dinner a bird without a bone.
For my supper you must get for me a bird without a gall,
Ere you and I in one bed lie or I lie next the wall.”
IV
“Now the cherry when in blossom, it surely has no stone,
The chicken when it’s in the egg, it surely has no bone.
The dove she is a gentle bird and flies without a gall,
So you and I in one bed lie and you’ll lie next the wall.”
V
“Ah, go away, young man,” she said, “and do not me perplex.
Before you lie one night with me you must answer me questions six.
Six questions I’ll put forth to you whilst you shall answer all,
Ere you and I in one bed lie or I lie next the wall.”

VI
“Now what is rounder than a ring? What’s higher than a tree?
And what is worse than women’s wrath? What’s deeper than the sea?
What bird sings best? What tree buds first and on the dew first fall?
Ere you and I in one bed lie or I lie next the wall.”
VII
“Now the world is rounder than a ring, heav’n’s higher than a tree.
The devil is worse than women’s wrath, hell’s deeper than the sea,
The lark sings best, the heath buds first and there the dew first fall,
So you and I in one bed lie and you’ll lie next the wall.”
VIII
“You must get for me some winter fruit that in December grew,
You must get for me a mantle that weft nor warp went through,
A sparrow’s horn, a priest unborn to wed us both in twa,
Ere you and I in one bed lie or I lie next the wall.”
IX
“Now my father has some winter fruit that in December grew,
My mother has a mantle that weft nor warp went through,
A sparrow’s horn is easy got: there is one in every claw,
And Melchizedek was a priest unborn — and you’ll lie next the wall.”

FONTI
http://71.174.62.16/Demo/LongerHarvest?Text=ChildRef_46
http://www.wtv-zone.com/phyrst/audio/nfld/02/wedderburn.htm
http://mainlynorfolk.info/steeleye.span/
songs/captainwedderburnscourtship.html

http://thesession.org/tunes/7475
http://www.stevewinick.com/riddles.cfm
http://www.celticlyricscorner.net/ryan/you.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*