Outlander: i regali dello sposo

Read the post in English  

DAL LIBRO LA STRANIERA

Diana Gabaldon

Nel primo libro della saga Outlander scritto da Diana Gabaldon il capitolo 16 Jamie recita,  il giorno dopo il loro matrimonio, una vecchia canzone d’amore a Claire, dandole una trota appena pescata con le mani.
“E una vecchia canzone d’amore, viene dalle Isole. Vuoi sentirla?”
“Si, certo. Ehm in inglese, se puoi” aggiunsi.
“Oh, aye. Non sono granchè intonato, ma posso dirti le parole” E, togliendosi le ciocche dei capelli dagli occhi, recitò:
Tu, figlia del re dei castelli illuminati a giorno,
la sera del nostro matrimonio,
se ancora uomo vivo sarò a Duntulm,
a grandi balzi verrò da te pieno di doni.
Avrai cento tassi, che dimorano in riva ai fiumi,
cento lontre brune, native dei torrenti..

A nighean righ nan roiseal soluis

Alexander Carmichael nel suo “Carmina Gadelica” Vol II, riporta il frammento di questa vecchia scottish song in gaelico scozzese, facendone la traduzione in inglese, supponendo che l’autore sia stato un Macdonalds delle Isole (clan rinomato per la fama poetica dei suoi esponenti di spicco) dell’isola di Skye.
Skye è probabilmente  l’isola delle Ebridi più simile alla terra di Avalon, location privilegiata di molti film fantasy e non, e più recentemente meta inflazionata del turismo di massa (con tutti gli aspetti negativi dei prezzi gonfiati, le strade sovraffollate dai bus turistici e anche alle mete più impervie rischiate di trovarvi in numerosa compagnia)

I
A nighean righ nan roiseal soluis (1),
An oidhche bhios oirnne do bhanais,
Ma ’s fear beo mi an Duntuilm (2)
Theid mi toirleum (3)  da d’earrais.
II
Gheobh tu ciad bruicean tadhal bruach,
Ciad dobhran donn, dualach alit,
Gheobh tu ciad damh alluidh nach tig
Gu innis ard ghleannaidh.
III
Gheobh to ciad steud stadach, luath,
Ciad bràc (5) bruaill an t-samhraidh,
’S gheobh tu ciad maoilseach (6) maol, ruadh,
Nach teid am buabhall am Faoileach (7) geamhraidh

traduzione inglese *
I
Thou daughter of the king of bright-lit mansions (1),
On the night that our wedding is on us,/If living man I be in Duntulm (2)
I will go bounding to thee with gifts.
II (4)
Thou wilt get an hundred badgers dwellers in banks,
An hundred brown otters native of streams,
Thou wilt get an hundred wild stags that will not come/ To the green pastures of the high glens.
III
Thou wilt get an hundred steeds stately and swift,
An hundred reindeer intractable in summer,
And thou wilt get an hundred hummelled red hinds,
That will not go in stall in the Wolfmonth of winter
Traduzione italiana**
[Tu, figlia del re dei castelli illuminati a giorno,
la sera del nostro matrimonio
se ancora uomo vivo sarò a Duntulm, a grandi balzi verrò da te pieno di doni.
II
Avrai cento tassi, che dimorano in riva ai fiumi,
cento lontre brune, native dei torrenti]
Avrai cento cervi
che non andranno
sui verdi pascoli degli altopiani.
III
Avrai cento destrieri maestosi e dal piè veloce,
cento renne difficili da trattare in estate
Avrai cento cervi rossi senza corna
che non andranno nella stalla nel mese invernale di Gennaio.

NOTE
* Alexander Carmicheal
** Cattia Salto fuori dalle [ ]
1) letteralmente roiseal soluis= fine bright light or display of light, se fosse una fiaba verrebbe voglia di tradurre come “re della schiera luminosa” e prosegue “la notte del nostro matrimonio è alle porte
2) Duntulm Castle è un castello diroccato su uno spuntone di roccia sulla costa settentrionale di Trotternish , nell’isola di Skye. Sede del clan Mac Donald di Sleat a partire dal Seicento è stato abbandonato  nell’anno del 1730.
3) tòirleum: leum bras
4) Diana Gabaldon conclude il poema aggiungendo un verso che richiama la situazione comica creatasi tra i due protagonisti “cento argentee trote, che saltano dagli stagni
5) bràc= brae= Beurla (reindeer)
6) bean an fhèid
7) Faoilteach

Il simbolismo dei doni matrimoniali è evidente: l’abbondanza degli armenti è benaugurale per la fertilità della coppia.

FONTI
http://www.sacred-texts.com/neu/celt/cg2/cg2106.htm
http://www.electricscotland.com/books/pdf/carminagadelicah02carm.pdf
http://luideagbheag.blogspot.com/2016/11/a-nigheann-righ-nan-roiseal-soluis.html

https://www.thecastlesofscotland.co.uk/the-best-castles/scenic-castles/duntulm-castle/
https://50sfumaturediviaggio.com/2017/07/01/isola-di-skye-informazioni-generali/
https://50sfumaturediviaggio.com/2017/06/30/isola-di-skye-4-giorni-tra-le-nuvole/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.