MOORLOUGH SHORE IN THE SINCLAIR ESTATE?

Nell’articolo di ieri ho introdotto il tema tipico delle canzoni d’amore irlandesi in cui un giovanotto (un soldato o un  marinaio o anche un nobiluomo di passaggio) per la sua avvenenza e galanteria, riesce a ottenere la virtù di una giovane ragazza. (vedi As I roved out)
Ma non tutte le ragazze erano così ingenue o vogliose, alcune canzoni al contrario le ritraggono in casta attesa del vero amore partito per mare o per la guerra. Il testo di “The Moorlough Shore” racconta la delusione di un giovane irlandese che si vede rifiutato dalla donna desiderata e decide di abbandonare la sua terra. Ella vuole aspettare il ritorno del suo primo amore, partito per la guerra: per sette anni lo attenderà lungo le rive di Moorlough. Di fronte al deciso rifiuto di lei, l’innamorato preferisce lasciare i luoghi natii, seppur tanto amati, come un esule.

mourlogh

Il testo si ritrova stampato in un Broadside del 1886 e ora conservato nella Bodleian Library. Il testo è riportato anche come “The Maid of Mourne Shore” e inizialmente era cantato con la melodia di “Down by the Sally Gardens“, tuttavia in tempi più recenti si è associato con la melodia di “The Foggy Dew“. Su Mudcat si presume che la modifica sia avvenuta negli anni del 1930 “Probably following from the version, “The banks of the Moorlough Shore”, sung by John McGettigan on records in the 1930s and which is still sung by Sarah and Rita Keane, aunts of Dolores.” (qui)

Gli studiosi concordano che luogo in cui è ambientata la storia sia la contea di Tyrone nelle terre dei Sinclair (Irlanda del Nord) sebbene sulla costa Nord-Est, nella contea di Antrim si trovi una località dal nome Murlogh Bay (vicino a Ballycastle). E tuttavia la tradizione orale ha modificato a piacimento i nomi delle località per adattarli a quelli del posto.

Le registrazioni sono molte, ma qui non ho dubbi nello scegliere la più bella: Sinéad O’Connors in un live acustico assolutamente magico e intenso. Il brano è contenuto nel Cd Sean-Nos Nua – 2002


I
Ye hills and dales and flowery vales
That lie near the Moorlough Shore.
Ye vines that blow by Borden’s grove(1).
Will I ever see no more?
Where the primrose blows
And the violet grows,
Where the trout and salmon play.
With my line and hook delight I took
To spend my youthful days.
II
Last night I went to see my love,
And to hear what she might say.
To see if she’d take pity on me,
Lest I might go away.
She said, “I love an Irish lad,
And he was my only joy,
And ever since I saw his face
I’ve loved that soldier boy. ”
III
“Perhaps your soldier lad is lost
Sailing over the sea of Maine(2).
Or perhaps he is gone with some other one,
You may never see him again.”
“Well if my Irish lad is lost,
He’s the one I do adore,
And seven years(3) I will wait for him
By the banks of the Moorlough Shore.”
IV
Farewell to Sinclaire’s castle grand(4).
Farewell to the foggy hill(5).
Where the linen waves(6) like bleaching silk
And the bawdeen(7) stream runs still
Near there I spent my youthful days
But alas they are no more
For cruelty has banished me
Far away from the Moorlough Shore.
TRADUZIONE ITALIANO
I
O colline, valli e pianure fiorite
distese lungo costa di Moorlough.
O rampicanti che crescete vicino al boschetto di Borden (1)!
Vi vedrò ancora?
Dove la primula sboccia
e la viola cresce,
dove nuotano la trota e il salmone.
Con la lenza e l’amo trascorsi i giorni della giovinezza nella gioia.
II
Questa notte ho parlato con la mia bella per conoscere i suoi sentimenti,
per vedere se lei avrà pietà di me,
e temo che dovrò andare via.
Lei mi ha detto “Amo un ragazzo irlandese, e lui è la mia unica gioia,
e da quando lo vidi per la prima volta, ho sempre amato solo quel soldatino”.
III
“Forse il tuo soldato si è perso navigando nel mare di Maine (2)
o forse ha trovato un’altra
e non lo rivedrai mai più”.
“Beh, se il mio irlandese si è perso,
è lui solo quello che adoro
e per sette (3) anni lo attenderò sulla riva di Moorlough”
IV
Addio al maestoso castello di Sinclaire (4),
addio alla collina delle nebbie (5).
dove il lino ondeggia (6) come candida seta
e le cascate del ruscello(7) scorrono fino a dove ho trascorso i giorni della mia fanciullezza.
Ma ahimè essi sono tutti fuggiti
perché la crudeltà mi ha bandito lontano da Moorlough Shore!

NOTE
1) riportato anche dalla tradizione orale come: “Burden’s Row” oppure “bog and grove”; la frase secondo Sam Henry “Songs of the People” è invece: Ye winds that blow o’er Martin’s hills e in effetti vines” potrebbe essere una storpiatura di winds
2) oppure “raging main”. All’epoca di Shakespeare main= high sea; quando la Spagna era potenza coloniale con il temine “Spanish Main” si indicava una specifica parte di territorio compreso tra il Mare dei Caraibi e il Golfo del Messico. Termini spesso usate nelle ballate sono: “bounty main” “angry main” e “raging main” con l’accezione di mare mosso.
3) sette è un numero ricorrente nelle ballate per indicare la durata di una separazione. Il riferimento al numero sette non è casuale: è un numero magico o simbolico legato alla morte o al cambiamento. Un tempo la ferma del servizio militare durava sette anni, se un marito partiva per la guerra e non tornava entro i sette anni, la moglie poteva risposarsi.
4) oppure Sinclair’s castle ground
5) In alcune versioni è scritto foggy dew, in altre Folly o Holly Hill. “Holyhill (usually pronounced Holly Hill), a Sinclair estate in the parish of Leckpatrick, where there is also a Moorlough Road. The Sinclairs established themselves in Tyrone and Donegal in the seventeenth century, and by the 1770s had set up a thriving linen business at Holyhill. In 1778, Mrs Elizabeth Sinclair asked permission from the landowner to divert the course of the Glenmornan River (a tributary of the Foyle) to provide water for a flax mill or a bleaching green.” (tratto da qui).
6)  riportato anche dalla tradizione orale come linen webs
7) oppure falling, purling

FONTI
http://mudcat.org/@displaysong.cfm?SongID=489
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=31333
http://mudcat.org/@displaysong.cfm?SongID=6659
http://www.sinclairgenealogy.info/moorlough-shore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*