LUCY WAN

Child Ballad #51

Una murder ballad che si presta ad essere la chiave di lettura di altre due ballate, meno esplicite  di questa nel trattare di un tema tabù come l’incesto, e tuttavia  simili (The Two brothers e Edward).

Lucy (o più colloquialmente Lizie) rivela al fratello di portare il loro bambino nel suo grembo e viene subito uccisa a colpi di spada, in modo splatter, (decisamente un evergreen) prima decapitata e poi fatta a pezzi!!. Il sangue sulla lama lo tradisce davanti alla madre. Più espliciti di così..

loha_21

Il professor Child la classifica al numero 51 riportando due versioni, (la più antica in stampa è quella di Herd, 1776) mentre  Bertrand H. Bronson ne raccoglie otto versioni. Si può semplificare le varianti suddividendole in due modelli, uno prevalente in America, l’altro più british come riportato nel Penguin Book Of English Folk Songs di R. Vaughan Williams e A.L. Llyod, 1959) (vedi)

Purtroppo non ci sono molte registrazioni su You Tube

ASCOLTA su Spotify Martin Carthy in Byker Hill, 1967, la versione è ripresa da A.L. Lloyd, la cui fonte proviene da Ella Bull e W. Percy Merrick così come raccolta nel 1904 dalla voce della signora Charlotte Dann di Cottenham, Cambridgeshire.


I
Fair Lucy she sits at her father’s door
Weeping and making moan,
Byen come her brother dear,
“What ails thee, Lucy Wan?”
II
“Oh I ail and I ail, dear brother-she cries-/And I’ll tell you the reason why:
For there is a child between my two sides/That’s from you, dear brother, and I.”
III
And he’s drawn out his good broadsword/That hung low down by his knee,/And he has cutted off poor Lucy Wan’s head/ And her fair body in three.
IV
And outen then come her thick heart’s blood/And outen then come the thin,
And he is away to his mother’s house,
“What ails thee, Geordie Wan?”
V
“Oh what is that blood on the point of your sword?
My son come tell to me.”
“Oh that is the blood of my greyhound,
He would not run for me.”
VI
“But your greyhound’s blood it was ne’er so red,
My son come tell to me.”
“Oh that is the blood of my grey mare,
She would not ride with me.”
VII
“But your grey mare’s blood it was ne’er so clear,
My son come tell to me.”
“Oh that not the blood of my grey mare
But ‘tis the blood of my sister, Lucy.”
VIII
“Oh what will you do when you father comes to know?
Son come tell on to me.”
“Oh I will set forth in the bottomless boat/And I will sail the sea.”
IX
“And when will you come back again?
My son come tell to me.”
“When the sun and the moon dance on yonder hill
And that may never be.”
Tradotto da Cattia Salto
I
La bella Lucy è seduta all’uscio di casa
che piange e sospira
e vicino viene il suo caro fratello
“Cosa ti addolora Lucy Wan?”
II
“Oh soffro, caro fratello – grida-
e ti dirò il motivo:
c’è un bambino dentro di me
che è tuo e mio, caro fratello”
III
E lui sfodera il suo bravo spadone
che gli pende lungo il fianco
e ha tagliato via la testa della povera Lucy e in tre parti
e il suo bel corpo
IV
Prima fuoriesce il sangue denso del suo cuore
e poi quello fluido
e lui è fuggito alla casa della madre
“Che cosa ti addolora Geordie Wan?
V
Qual’è il sangue sulla punta della tua spada,
figlio mio dimmi?”
“E’ il sangue del mio levriero
che non voleva correre per me”
VI
“Ma il sangue del tuo levriero non è mai stato così rosso.  figlio mio dimmi”
“Oh è il sangue della mia giumenta bianca
non voleva lasciarsi cavalcare”
VII
” Ma il sangue della tua giumenta bianca non è mai stato così pallido, figlio mio dimmi” “Oh non è il sangue della mia giumenta bianca, ma il sangue di mia sorella Lucy!”
VIII
“E cosa farai quando tuo padre verrà a saperlo?
figlio mio dimmi”
“Salirò su una barca sfondata
e me ne andrò verso il mare.”
IX
“E quando tornerai
figlio mio, dimmi?”
“Quando il sole e la luna danzeranno sulla collina,
e che non accadrà mai”

In America la ballata è diffusa nel New England, Monti Appalachiani e Florida ed è più simile alla versione di Edward, la melodia ha un sapore più bluegrass

ASCOLTA Alan Moores

FONTI
http://www.harbourtownrecords.com/peterslyricslucy.htm
http://www.lizlyle.lofgrens.org/RmOlSngs/RTOS-LizieWan.html
https://www.fresnostate.edu/folklore/ballads/C051.html
http://www.sacred-texts.com/neu/eng/child/ch051.htm
http://mainlynorfolk.info/martin.carthy/songs/lucywan.html
http://www.mudcat.org/thread.cfm?ThreadID=19418
http://www.mudcat.org/thread.cfm?ThreadID=11518
http://www.contemplator.com/child/lucywan.html

Un pensiero su “LUCY WAN”

  1. Great goods from you, man. I’ve understand your stuff previous to and you are just extremely wonderful.
    I really like what you’ve acquired here, certainly like what you’re stating and the
    way in which you say it. You make it entertaining and you
    still care for to keep it sensible. I can not wait to read far more from you.
    This is really a tremendous site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*