FAREWELL LOVELY NANCY

000brgcfIl tema della separazione tra i due innamorati è molto diffuso nelle ballate popolari e quella tra marinaio e giovane fidanzatina risale sicuramente al 1700: immancabile il richiamo ai pericoli del mare e alla dura vita sulle navi! (vedi prima parte)

E così il tema si moltiplica in rivoli e rivoletti concentrandosi sul momento dell’addio come questa versione raccolta sul campo da Cecil Sharp in cui è messo in risalto il desiderio della fanciulla di seguire il fidanzato per mare travestendosi da marinaio.
Così scrive AL Lloyd nelle note all’LP “A Sailor’s Garland”: To dress in sailor’s clothes and smuggle oneself aboard ship was a pretty notion that often occurred to young girls a century or two ago, if the folk songs are to be believed. This song has been widely found in the south of England, also in Ireland. It seems to belong to an age when seamen had more delicate minds than they were later to display.

FAREWELL LOVELY NANCY

Anche intitolata “Lovely Nancy” è la versione raccolta nel 1905 da Cecil Sharp dalla signora Susan Williams, Somerset, nell’addio il bel marinaio in partenza per i mari del Sud, dissuade la fidanzata che vorrebbe seguirlo travestendosi da mozzo, dicendole che il lavoro sulla nave non è cosa per femmine!

ASCOLTA Ed Harcourt in Rogues Gallery: Pirate Ballads, Sea Songs, and Chanteys 2006 in una versione molto romantica, quasi crepuscolare

ASCOLTA Ian Campbell & Dave Swarbrick 1964

ASCOLTA John Molineaux voce e appalachian dulcimer (live)


I.
“Fare you well me lovely Nancy
for it’s now I must leave you,
All along the Southern(1) sea
I am bound for to go.
Don’t let my long absence be
no trouble to you,
For I shall return in the spring
as you know.”
II.
“Like some pretty little seaboy
I’ll dress and go with you,
In the deepest of dangers
I shall stand your friend.(2)
In the cold stormy weather
when the winds are a-blowing,
My dear I’ll be willing
to wait for you then”
III.
“Well, your pretty little hands
they can’t handle our tackle,
And dour dainty little feet
to our topmast can’t go.
And the cold stormy weather love
you can’t well endure,
I would have you ashore
when the (raging) winds they do blow.
IV.(4)
So fare you well me lovely Nancy
for it’s now I must leave you,
All along the Southern sea
I am bound for to go.
As you must be safe
I’ll be loyal and constant
For I shall return in the spring
as you know.”
TRADUZIONE DI CATTIA SALTO
I
“Addio mia bella Nancy
che ti devo lasciare
per i mari del Sud(1),
sto per salpare
e non permettere che la mia lunga assenza ti affanni,
perchè io ritornerò in primavera,
come d’accordo”
II
“Come un giovane mozzo
mi vestirò e verrò con te,
in mezzo ai grandi pericoli
ti sarò compagna.(2)
Nella fredda tempesta
mentre il vento soffia,
mio caro, saprò aspettarti”
III
“Ma le tue piccole belle manine
non possono maneggiare il nostro equipaggiamento
e nemmeno i tuoi piedini delicati
posso andare sul sartiame delle nostre vele,
e il freddo vento di tempesta amore mio non sei in grado di sopportare.
Preferisco che tu stia a terra
mentre i venti soffiano.
IV(4)
Così addio mia bella Nancy
che è l’ora di andare
per i mari del Sud
sto per salpare
mentre tu sarai al sicuro
io ti sarò fedele
perchè tornerò in primavera
come d’accordo.”

NOTE
1) in Sharp è “salt seas” ma diventa “western ocean” nella versione di A. L. Lloyd
2) in A. L. Lloyd diventa “My love, I’ll be ready to reef your topsail“.
3) nel senso di membro della ciurma
4) la strofa di chiusura in una versione irlandese scritta in Ancient Irish Music (1873 e 1888) di Patrick Weston Joyce dice
So farewell, my dearest Nancy,
Since I must now leave you;
Unto the salt seas
I am bound for to go,
Where the winds do blow high
And the seas loud do roar;
So may yourself contented;
Be kind and stay on shore.

continua terza parte

FONTI
http://www.contemplator.com/england/fnancy.html
http://mainlynorfolk.info/lloyd/songs/farewellnancy.html http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=27483
http://www.goldenhindmusic.com/lyrics/FAREWELL.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*