WHAT CAN A YOUNG LASSIE DO WI’ AN AULD MAN

“What can a young lassie do wi’ an auld man?” è una canzone tradizionale scozzese scritta da Robert Burns nel 1791 su di una vecchia melodia già pubblicata nel “Pocket Caledonian Companion” di James Oswald (1759) con il titolo What shall I do with an old man?.

Non mancano mai canzoni tradizionali (infarcite di doppi sensi) sui problemi matrimoniali tra sposi con una grande differenza d’età, unioni del resto non insolite per i vecchi uomini benestanti, spesso vedovi che cercavano in una giovane moglie la possibilità di una discendenza; ovviamente un tempo la giovane promessa sposa non aveva voce in capitolo e subiva le manovre “interessate” dei genitori. Una volta sposata la donna era in tutto e per tutto una schiava dell’uomo, doveva infatti compiacere il marito in ogni sua richiesta, e non solo: gli doveva essere devota, gli si doveva rivolgere con umiltà e naturalmente doveva accudirlo amorevolmente! (vedi)

Così la nostra eroina si trova disperata a subire le vessazioni di un vecchio.. ma i consigli della vecchia zia Mary decisamente più smaliziata, sono subito accolti con entusiasmo: maltrattarlo e tormentarlo per farlo andare al più presto sottoterra!!

Joseph Henderson (1832–1908) 'What Can a Young Lassie Dae wi an Old Man?'
Joseph Henderson (1832–1908) ‘What Can a Young Lassie Dae wi an Old Man?’

LA MELODIA
ASCOLTA The Birnam Quartet

ASCOLTA Ewan MacColl

ASCOLTA Phil Holland voce ed arpa

ASCOLTA Ian F.Benzie una versione decisamente più briosa

VERSIONE SMM (1792)
I
What can a young lassie,
what shall a young lassie,
What can a young lassie
do wi’ an auld man?
Bad luck on the penny
that tempted my minnie
To sell her puir Jenny
for siller an’ lan'(1).
II
He’s always compleenin’
frae mornin’ to e’enin’,
He hoasts and he hirples(2)
the weary day lang;
He’s doylt and he’s dozin(3),
his blude it is frozen (4),
O, dreary’s the night
wi’ a crazy auld man!
III
He hums and he hankers(5),
he frets and he cankers(6),
I never can please him
do a’ that I can;
He’s peevish an’ jealous
o’ a’ the young fellows, –
O, dool on the day
I met wi’ an auld man!
IV
My auld auntie Katie
upon me taks pity,
I’ll do my endeavour
to follow her plan;
I’ll cross him an’ wrack(7) him,
until I heartbreak him
And then his auld brass(8)
will buy me a new pan(9)
TRADUZIONE DI CATTIA SALTO
I
Che cosa può una giovane ragazza
Che cosa deve una giovane ragazza
Che cosa può una giovane ragazza
fare con un vecchio?
Maledetto il penny
che ha tentato mia madre
a vendere la sua povera Jenny
per danaro e terreni.(1)
II
Sta sempre a lamentarsi
da mane a sera,
tossisce e zoppica
per tutto il santo giorno;
è stupido ed è quasi in fin di vita (3),
il suo sangue è congelato (4),
oh triste è la notte
con un vecchio pazzo.
III
Canticchia e gongola (5),
tasta e brontola (6),
non riesco mai ad accontentarlo
facendo tutto il possibile;
è scontroso e geloso
di tutti i giovanotti.
Oh luttuoso il giorno
che ho incontrato un vecchio.
IV
La vecchia zia Katie
si è mossa a pietà per me
e farò del mio meglio
per seguire il suo piano;
lo ostacolerò e tormenterò
finche gli si spezzerà il cuore
e con il suo vecchio ottone(8)
mi comprerò una nuova padella(9)

TRADUZIONE INGLESE (qui)
NOTE
1) la donna era considerata un bene mobile da cui trarre profitto, alla stregua di una mucca
2) hirples = limps;
3) dozin = almost lifeless;
4) il riferimento è esplicitamente sessuale
5) hankers = wavers;
6) cankers = snarls;
7) wrack = tease
8) cioè con i suoi soldi
9) cioè mi rifarò una nuova vita

FONTI
http://www.cobbler.plus.com/wbc/poems/translations/619.htm http://www.educationscotland.gov.uk/ scotlandssongs/secondary/whatcanayounglassie.asp http://www.fresnostate.edu/folklore/ballads/RcWCAYLD.html http://www.recmusic.org/lieder/get_text.html?TextId=38554 http://www.burnsscotland.com/items/v/volume-iv,-song-316,-page-327-what-can-a-young-lassie-do-wi-an-auld-man.aspx
http://www.bbc.co.uk/arts/yourpaintings/paintings/what-can-a-young-lassie-dae-wi-an-old-man-190147

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*