TARRY WOOL

Tarry Woo (Tarry wool) è una canzone riportata nelle principali raccolte di musica tradizionale scozzese del XVIII secolo, la cui melodia viene attribuita al compositore di corte della Regina di Maria Stuarda, il piemontese David Rizzo (senza peraltro che ci sia un riscontro nelle fonti). Collezionata da Robert Burns per lo  ‘Scots Musical Museum’ – Volume I che riteneva la prima strofa e la melodia molto più antiche.
Un elogio alla pecora e al pastore che l’accudisce, un tempo la lana era fonte di ricchezza, e si ricavavano stoffe di qualità, oggi è venduta ad un prezzo bassissimo e talvolta gli allevatori preferiscono bruciarla.

ASCOLTA The Cambridge crofters
ASCOLTA
ASCOLTA Anne Price (su Spotify)


Tarry wool (1), oh tarry wool
Tarry wool is ill tae spin
Card it well, oh, card it well
Card it well e’er ye begin
I
When it’s carded, wove and spun,
Then your work in nearly done
But when it’s woven, dressed and cleaned,
It will be clothing for a queen
II
Up, ye shepherds, dance and skip
O’er the hills and valleys trip
Sing in praise of tarry wool
And of the flock who bears it, too
III
Poor harmless creatures, without blame
They clothe the back and cram the wame
Keep us warm and hearty, too
Well’s on us, our tarry wool
IV
Hart and hind and fallow deer
Not by half so useful are
From kings to him that holds the plough
All are obliged to tarry wool
V
Who’d be a king, can any tell
When a shepherd lives so well
Lives so well and pays his due
With honest heart and tarry wool
Traduzione italiano di Cattia Salto
La lana grezza
La lana grezza è difficile da filare
cardala bene, oh cardale bene
cardala bene prima di iniziare
I
Quando (la lana) è cardata e filata in una matassa allora il tuo lavoro è quasi finito
perchè quando è tessuta e lavata
vestirà una regina
II
Su pastori, ballate e saltate
sulle colline e le gole delle valli
per cantare in lode alla lana grezza
e al gregge che la porta
III
Povere inermi creature,
senza colpa
vestono la schiena e riempiono la pancia
ci tengono al caldo e in vigore
buon per noi, la nostra lana grezza
IV
Cervo, cerbiatto e daino
non sono utili nemmeno la metà,
dai re a colui che stringe
l’aratro,
tutti sono riconoscenti alla lana grezza
V
Chi sta meglio di un re, lo diciamo tutti
che un pastore? Vive così bene,
vive così bene e paga i suoi debiti
con un cuore onesto e la lana grezza

NOTE
1)Tarry wool= lana di una pecora che è stata spalmata di catrame . Per proteggere le pecore dai parassiti si usava un tempo un preparato composto da catrame e burro rancido. Ma a partire dal 1900 si iniziò in modo sistematico il lavaggio delle pecore in un “bagno antiparassitario” dopo la tosatura ( una brodaglia chimica e grigia)

continua

FONTI
http://tunearch.org/wiki/Annotation:Tarry_Woo
https://songshepherd.com/2017/08/18/tarry-wool-3/
http://www.ramshornstudio.com/tarrywool.htm
http://mudcat.org/thread.cfm?threadid=20378
https://mudcat.org/thread.cfm?threadid=63901
https://thesession.org/tunes/11515
http://www.burnsscotland.com/items/v/volume-i,-song-045,-page-45-tarry-woo.aspx