Olaim Punch

Un canto in gaelico irlandese dal titolo Ólaim puins (I drink punch) ma più conosciuto con il titolo di Olam Punch  è una drinking song che richiama The Jug of punch. Il tema però più che essere un elogio al bere, loda la vita del mendicante.
Nelle canzoni popolari celtiche si leva talvolta un canto di protesta contro “il sistema”: uno spirito libero vagabonda per il paese, mendicante senza radici, suonatore ambulante che si dedica occasionalmente a lavori stagionali, e più spesso vive al di fuori dalla società civile. (continua)

ASCOLTA The Chieftains & Punch Brothers, Lark in the clear air + Olam Punch in Voice of the Ages 2012

ASCOLTA Danù con il titolo di “An Deirc” in “All things considered” 2002 (su Spotify) mantengono il ritornello ma aggiungono ulteriori strofe (vedi testo)

I
Ólaim puins is ólaim tae
Is an lá ina dhiaidh sin ólaim toddaí
Ní bhím ar meisce ach uair sa ré
Mo ghrása an déirc is an té do cheap í
II
Lá má bhím le híota tréith
Bím lá ‘na dhiaidh ag glaoch na gcannaí
Lá le fíon is arís gan bhraon
Mo ghrása an déirc is an té do cheap í
III
aAr mo theacht a luí ar thréad
An bhuí san fhéith is na héimhe ag leanaí
Báisteach fhill is rinn ar ghaoth
Ó, táim le déirc ní baol do mo gharraí
IV
Is sámh a bhím i mo luí le gríin
Gan suim sa saol ach sclíip is starraíocht
Gan cháin gan chíos ach m’intinn saor
Nach fearr í an déirc ná céird is ealaín!

TRADUZIONE IN INGLESE (da qui)
I
I drink punch and I drink tea/And the following day I drink toddy/ I’m only drunk but once a month/ Thanks for charity, and from anybody
II
Everyone considers all life’s ways
Thinks of the clergy, thinks of buying
Thinks of the army, its power and sway/ But sure charity is the trade I’m trying
III
Some farmed land now I see
The golden meadow and lambing sheep
There’s a driving rain and a cutting breeze
Never a threat to my crops, for none I keep
IV
Now under the sun I’m happy still
Never a care in the world, just joy replayed
No tax nor worry, but my own free will
Charity sure beats craft or trade
V
If one day I’m cursed with drought
The following day I’ll be ordering toddy
One day with wine, the next without
Thanks for charity, and from anybody
Traduzione italiano di Cattia Salto
I
Bevo il punch (1) e bevo il tè
e il giorno dopo bevo il toddy (2)
mi ubriaco solo una volta al mese
grazie alla carità della gente
II
Ciascuno valuta tutte le strade della vita; pensa a farsi prete o darsi al commercio o pensa all’esercito, la sua forza e il dominio, ma di certo la carità e l’affare che fa per me.
III
Ora guardo ai campi coltivati,
i campi dorati e le pecore che si accoppiano
c’è una pioggia battente e un venticello gelido
ma non ho preoccupazioni per il raccolto e nessuno da mantenere
IV
Ora sotto il sole sono ancora felice
non m’importa di niente; solo gioia ripetuta, niente tasse, nè preoccupazioni, ma solo la mia libera volontà, la carità di sicuro batte l’artigianato o il commercio
V
Se un giorno sono maledetto dalla siccità, il giorno seguente ordinerò del toddy, un giorno con vino, quello dopo senza,
grazie alla carità della gente

NOTE
1) il punch irlandese è il whisky bevuto con un po’ di acqua calda (con fetta di limone e chiodi di garofano, zucchero a piacere)
2) il toddy è il tè “corretto” con whisky o rhum e aromatizzato con cannella, chiodi di garofano e scorza di limone (zucchero e miele a piacere) per combattere i primi sintomi d’influenza! (per la ricetta qui)

FONTI
http://ontanomagico.altervista.org/i-did-in-my-way-.html
http://www.celticlyricscorner.net/danu/andeirc.htm
https://mudcat.org/thread.cfm?threadid=53007
http://www.irishgaelictranslator.com/translation/topic21661.html